GustavoRinaldi’s Academic Site


Macro 11

In Macro 11, tutte le domande dalla prima fino al commento di GR  ” Fine” sono accettate, se non e` indicato altrimenti


100 Comments so far
Leave a comment

Lezione 11
Secondo il modello teorico sviluppato dall’economista Robert Solow, per potersi concentrare sul ruolo dell’accumulazione del capitale nel processo di crescita, si ipotizza variabile:
1.L’occupazione.
2.Il tasso di partecipazione.
3.Lo stato della tecnologia.
4.La dimensione della popolazione.
5.Nessuna delle precedenti.

Comment by Daniele Pepe

Capitolo 11:
In riferimento all’effetto del capitale sulla produzione (segnare la risposta falsa):

A sotto l’ipotesi di rendimenti di scala decrescenti, possiamo scrivere la seguente relazione: Y/N = F (K/N,1)
B Y/N = F (K/N,1) è la relazione tra produzione e capitale per addetto
C (Y/N) è una funzione crescente del capitale per addetto
D l’effetto di un aumento di capitale per addetto diventa sempre più piccolo all’aumentare del livello iniziale del capitale per addetto
E la produttività marginale è positiva, ma cresce sempre meno.
__________________________________________
GR NO, ci sono 2 risposte errate

Comment by Nadia Tavella

LEZIONE 11
Tra le seguenti affermazione sul capitale individuare la sola corretta:
A)aggiungendo capitale la produttività cresce in maniera proporzionale
B)il capitale è un flusso
C)l’accrescimento del capitale è funzione positiva del capitale per addetto e del deprezzamento per addetto
D)l’accrescimento del capitale è funzione positiva dell’investimento per addetto
E)se una guerra distrugge più capitale che addetti,non vi è possibilità di crescita per il capitale esistente poichè l’ammortamento continua ad essere molto alto

Comment by Veronica Artale

Per sostenere un tasso di crescita positivo anche nel lungo periodo:
a)il capitale per occupato dovrebbe diminuire
b)una frazione sempre minore di Y/N dovrebbe essere destinata al risparmio e quindi all’accumulazione di capitale
c)a un certo punto anche risparmiare tutta la produzione basterebbe a sostenere la crescita
d)a causa dei rendimenti descrescenti del capitale, il capitale dovrebbe aumentare più velocemente del prodotto per occupato
e)nessuno dei precedenti

__________________________________________
GR NO,
A) chiariamo il modello, cui facciamo riferimento
b) al punto d) parlerei di capitale/occupato

Comment by christian brusa

Cap 11
Secondo l’equazione Q=Q(Y+,e-) quale fra queste è l’ipotesi esatta?
1- se Y=0 le importazioni sono maggiori
2- se Y=-200 le importazioni sono maggiori
3- se Y=500 le esportazioni sono maggiori
4- se Y=1000 le importazioni sono maggiori
5- Y non influisce sulle importazioni

__________________________________________
GR NO fuori tema

Comment by elisa gilli

LEZ. 11 Quale di queste voci può essere solo rappresentata graficamente da una RETTA inclinata positivamente?
a) il tasso di risparmio
b) il prodotto per addetto
c) il deprezzamneto per addetto
d) l’investimento per addetto
e) il consumo per addetto

Comment by Enrica Vaglienti

Riferimento: capitolo 11 paragrafo 2.1

1-Quando il capitale e la produzione sono bassi, l’investimento eccede il deprezzamento e il capitale aumenta
2-Quando il capitale e la produzione sono bassi, l’investimento è inferiore al deprezzamento e il capitale aumenta
3-Quando il capitale e la produzione sono bassi, l’investimento eccede il deprezzamento e il capitale diminuisce
4-Quando il capitale e la produzione sono elevati, l’investimento è inferiore al deprezzamento e il capitale aumenta
5- Quando il capitale e la produzione sono elevati, l’investimento eccede il deprezzamento e il capitale aumenta
__________________________________________
GR NO , facciamo riferimento alle quantita` per addetto

Comment by Riccardo Cavazzana

Nel mio precedente comment manca la richiesta della domanda, a causa di un mio errore nel riportare il testo.

Segue la domanda definitiva, completa:

Riferimento: capitolo 11 paragrafo 2.1

Scegliere l’affermazione vera:

1-Quando il capitale e la produzione sono bassi, l’investimento eccede il deprezzamento e il capitale aumenta
2-Quando il capitale e la produzione sono bassi, l’investimento è inferiore al deprezzamento e il capitale aumenta
3-Quando il capitale e la produzione sono bassi, l’investimento eccede il deprezzamento e il capitale diminuisce
4-Quando il capitale e la produzione sono elevati, l’investimento è inferiore al deprezzamento e il capitale aumenta
5- Quando il capitale e la produzione sono elevati, l’investimento eccede il deprezzamento e il capitale aumenta

__________________________________________
GR NO , facciamo riferimento alle quantita` per addetto

Comment by Riccardo Cavazzana

CAPITOLO 11
Nella dinamica della produzione e del capitale, se capitale e produzione sono elevati (superiori a K*/N), l’investimento:
1. è superiore al deprezzamento, perciò il capitale per addetto diminuisce.
2. è inferiore al deprezzamento, perciò il capitale per addetto aumenta.
3. è superiore al deprezzamento, perciò il capitale per addetto aumenta.
4. è inferiore al deprezzamento, perciò il capitale per addetto diminuisce.
5. è inferiore al deprezzamento, ma il capitale non cambia.

__________________________________________
GR NO , quanto deve essere grande Y/N?

Comment by Rege Elvis

Il capitale/lavoratore aumenta se:
1)Investimento/lavoratore è maggiore rispetto al deprezzamento stock/lavoratore;
2)Investimento/lavoratore è minore rispetto al deprezzamento stock/lavoratore;
3)Prodotto/lavoratore è maggiore rispetto all’investimento/lavoratore;
4)Prodotto/lavoratore è maggiore rispetto al deprezzamento stock/lavoratore;
5)Nessuna delle precedenti.

__________________________________________
GR NO; stock di…..?

Comment by Simone Russo

Un aumento del tasso di risparmio aumenta il consumo nel lungo periodo?
1)Si,sempre;
2)No,mai;
3)Non necessariamente;
4)Forse,dipende dal livello di produzione;
5)Si,perchè il capitale aumenta e di conseguenza anche i consumi.

Comment by Simone Russo

Lezione 11
Quali sono gli effetti di un aumento del tasso di risparmio sul consumo per addetto in stato stazionario?
1) Solo un incremento del consumo
2) Un incremento del consumo prima e poi un calo di questo
3) Solo un calo del consumo
4) Un calo del consumo prima e poi un incremento di questo
5) Nessuna delle precedenti

Comment by Francesca Mensa

CAPITOLO 11

In che modo il tasso di risparmio influenza il livello di prodotto per addetto?

1) Il tasso di risparmio ha effetti sul tasso di crescita di lungo periodo per addetto
2) Il tasso di risparmio non determina il livello di prodotto per addetto nel lungo periodo
3) Nel lungo periodo il tasso di crescita della produzione è uguale a 0 a presidere dal tasso di risparmio
4) L’aumento del tasso di risparmio porterà ad una diminuzione
5) L’aumento del tasso di risparmio influenza il tasso di crescita del prodotto per addetto nel lungo periodo

__________________________________________
GR NO ,
A) se non c’e’ …..
B) ortografia

Comment by Luana Pautasso Grosso

CAPITOLO11

Individuate la relazione corretta.

a)risparmio pubblico positivo …. disavanzo di bilancio
b)risparmio pubblico negativo … avanzo di bilancio
c)risparmio= risparmio pubblico meno risparmio privato;
d)risparmio pubblico positivo … avanzo di bilancio
e)risparmio= risparmio privato diviso risparmio pubblico.
_______________________
Si’

Comment by Francesco Conca

CAPITOLO11
Un problema di scrittura!!Riprovo

Individuate la relazione corretta.

a)risparmio pubblico positivo…disavanzo di bilancio
b)risparmio pubblico negativo…avanzo di bilancio
c)risparmio= risparmio pubblico meno risparmio privato;
d)risparmio pubblico positivo…avanzo di bilancio
e)risparmio= risparmio privato diviso risparmio pubblico.

__________________________________________
GR NO , questa e la precedente sono fuori tema

Comment by Francesco Conca

IPOTIZZIAMO Y/N=(K/N)^1/2 E CHE SIA UGUALE A 0,1; QUANTO VALE Y/N?
a) 2
b) 0,5
c) 1
d) 1,5
e) 1/2

__________________________________________
GR NO , non chiara

Comment by Manuela Giacomino

Il CAPITALE UMANO è:
1) L’insieme delle ore lavorative dei lavoratori in un’economia;
2) Il reddito da lavoro percepito dai lavoratori in un’economia;
3) L’insieme delle abilità dei lavoratori in un’economia;
4) Il capitale investito in formazione del personale;
5) Nessuna delle precedenti;

Comment by Cinzia Peretti matr. 304234

Il livello di capitale di regola aurea è:
1) Il livello di capitale che minimizza l’investimento nel lp;
2) Il livello di capitale che minimizza i costi;
3) Il livello di capitale che massimizza l’investimento nel lp;
4) Il livello di capitale che massimizza il consumo nel bp;
5) Il livello di capitale che massimizza il consumo nel lp;

__________________________________________
GR NON VALUTATA

Comment by Cinzia Peretti matr. 304234

Indicare quale delle seguenti affermazioni è errata, il tasso di risparmio:
· Non influenza il tasso di crescita dell’economia nel LP
· Influenza il livello di produzione
· Un aumento del tasso di risparmio può aumentare il tenore di vita
· È il rapporto tra risparmio e Pil
· Nessuna delle precedenti è errata
rif cap 11

Comment by luigi cottino

CAPITOLO 11

Crocettare la risposta errata:
_un aumento del tasso di risparmio produce sempre un aumento del livello di prodotto per addetto nel lungo periodo
_un aumento del tasso di risparmio comporta prima un calo, poi un incremento per addetto in stato stazionario
_un tasso di risparmio uguale a zero comporta un consumo nullo nel lungo periodo
_un tasso di risparmio uguale a uno comporta un consumo nullo nel lungo periodo
_esiste un valore del tasso di risparmio compreso tra 0 e 1, in corrispondenza del quale il livello di consumo di stato stazionario è massimo

__________________________________________
GR NO

Comment by simona angei

CAPITOLO 11

crocettare la risposta errata:
_ un aumento del tasso di risparmio aumenta il capitale per addetto di stato stazionario e quindi il prodotto per addetto
_ un aumento del livello di capitale fisico genera un aumento del livello di produzione per occupato
_ il prodotto per addetto dipende in gran parte dal capitale fisico presente nell’economia, il capitale umano influisce in maniera non rilevante _un aumento nel livello delle qualifiche del lavoro impiegato favorisce un aumento del prodotto per addetto
_ nel lungo periodo il prodotto per addetto dipende sia da quanto una società risparmia sia da quanto spende per l’istruzione

Comment by simona angei

Segnalare la risposta esatta:
1) se K/N è minore del livello della regola aurea di K/N per massimizzare il consumo nel lungo periodo è necessario aumentare il livello del risparmio
2) se K/N è minore del livello della regola aurea di K/N per massimizzare il consumo nel lungo periodo è necessario aumentare il livello del consumo attuale
3) se K/N è maggiore del livello della regola aurea di K/N per massimizzare il consumo nel lungo periodo è necessario aumentare il livello del risparmio
4) se K/N è maggiore del livello della regola aurea di K/N per massimizzare il consumo nel lungo periodo è necessario aumentare il livello del consumo attuale
5) nessuna delle precedenti

__________________________________________
GR NO , 2 ESATTE

Comment by Mara Breuza

Capitolo11

La regola aurea del livello di capitale:
-è associata ad un tasso di risparmio del 50%.
-è rispettata in molte economie.
-dice che al di sotto di quel livello, aumenti del tasso di risparmio provocano una diminuzione del consumo per addetto di lungo periodo.
– dice che al di sopra di quel livello, aumenti del tasso di risparmio provocano un aumento del consumo per addetto di lungo periodo.
-nessuna delle precedenti.

Comment by Elisa Rosanna Mourglia

Siamo in stato stazionario quando:

a i livelli di Y/N e K/N sono costanti
b i livelli di Y e K sono costanti
c i livelli di Y/N e K/N sono decrescenti l’uno rispetto all’altro
d i livelli di Y/N e K/N sono crescenti l’uno rispetto all’altro
e i livelli di Y/N e K/N coincidono

Comment by Elisa Blanc

Capitale fisico, capitale umano, qual’è la funzione di produzione estesa:

a Y/N=f(K/N,H/N)
b Y=f(K,H)
c Y/N=f(K,H)
d Y=f(K,N)
e Y/N=f(K/N,A/N)

__________________________________________
GR NON VALUTATA

Comment by Elisa Blanc

F I N E
fino a qui le domande senza miei commenti sono accettate.
GR

Comment by gustavorinaldi

Il capitale/lavoratore aumenta se:
1)Investimento/lavoratore è maggiore rispetto al deprezzamento stock di capitale/lavoratore;
2)Investimento/lavoratore è minore rispetto al deprezzamento stock di capitale/lavoratore;
3)Prodotto/lavoratore è maggiore rispetto all’investimento/lavoratore;
4)Prodotto/lavoratore è maggiore rispetto al deprezzamento stock di capitale/lavoratore;
5)Nessuna delle precedenti.
_____________________________
GR: Si’

Comment by Simone Russo

CAPITOLO 11
Nella dinamica della produzione e del capitale considerando che il prodotto per addetto cresca all’aumentare del capitale per addetto , se capitale e produzione sono elevati (superiori a K*/N), l’investimento:
1. è superiore al deprezzamento, perciò il capitale per addetto diminuisce.
2. è inferiore al deprezzamento, perciò il capitale per addetto aumenta.
3. è superiore al deprezzamento, perciò il capitale per addetto aumenta.
4. è inferiore al deprezzamento, perciò il capitale per addetto diminuisce.
5. è inferiore al deprezzamento, ma il capitale non varia.
___________________________
GR: SI’

Comment by Rege Elvis

Sulla teoria della crescita endogena, si cerchi un’affermazione falsa

E` una teoria sviluppata da ricercatori che hanno seguito e sviluppato idee di Lucas e Romer

Afferma che la crescita avviene da sola senza dover accrescere gli input della funzione di produzione aggregata

Afferma che la crescita dipende , anche nel lungo periodo, da variabili quali il tasso di risparmio e il tasso di investimento in istruzione

Su di essa il verdetto non e` ancora definitivo

Probabilmente puo’ essere una teoria accettabile, tuttavia, dato il tasso di progesso tecnologico, il tasso di risparmio ed il tasso di investimento in istruzione difficilmente faranno aumentare il tasso di crescita per sempre
_________________________________
GR: SI’

Comment by Guido Marin

Si consideri cortesemente per il seguente capitolo questa domanda e non quella precedente.

CAPITOLO 11
Siano Y*/N e K*/N rispettivamente il prodotto per addetto e il capitale per addetto in corrispondenza dei quali l’investimento eguaglia il deprezzamento e sia Y/N = f(K/N).

Se Y/N > Y*/N e K/N > K*/N, l’investimento:
1. Eccede il deprezzamento, perciò il capitale per addetto diminuisce.
2. Non eccede il deprezzamento, perciò il capitale per addetto aumenta.
3. Eccede il deprezzamento, perciò il capitale per addetto aumenta.
4. Non eccede il deprezzamento, perciò il capitale per addetto diminuisce.
5. Non eccede il deprezzamento, ma il capitale non varia.

Comment by Rege Elvis

In riferimento all’effetto del capitale sulla produzione (segnare la risposta falsa):

A Y/N = F (K/N,1) è la relazione tra produzione e capitale per addetto.
B Y/N = F (K/N,1) è valida sotto l’ipotesi di rendimenti costanti.
C il prodotto per addetto è una funzione decrescente del capitale per addetto.
D l’effetto di un aumento del capitale per addetto diventa sempre più piccolo all’aumentare del livello iniziale del capitale per addetto.
E l’affermazione precedente è valida sotto l’ipotesi di rendimenti decrescenti del capitale.
_______________________________________________
GR: NO Non si accettano risposte concatenate (regola N.13).

Comment by Nadia Tavella

Incrementi di H/N (dove H è il capitale umano) sui rendimenti di scala costanti
1) causeranno un incremento del prodotto per addetto
2) causeranno una diminuzione del prodotto per addetto
3) causeranno una diminuzione del capitale per addetto
4) causeranno un incremento del capitale per addetto
5) non hanno alcun effetto sul prodotto e capitale per addetto
_______________________
GR:Si’

Comment by Gian Luca Olivero

Quant’è , secondo Blanchard, negli USA la spesa per l’istruzione scolastica :
A) 10% DEL PIL
B) 8,5% del PIL
C) 6,5% del PIL
D) 5% del PIL
E) 4,5 % del PIL
_______________________________
GR: SI’

Comment by Andreolotti Roberta

Lezione 11

Individuare la risposta errata:

1. se il tasso di risparmio è uguale a 1, gli individui risparmiano tutto il loro reddito
2. se il tasso di risparmio è uguale a 1 comporta un consumo nullo nel lungo periodo
3. se il tasso di risparmio è uguale a zero comporta un consumo nullo
4. se aumenta il tasso di risparmio, aumenta di conseguenza il consumo
5. se aumenta il tasso di risparmio comporta prima un incremento e poi un decremento del consumo (Livello di Capitale di Regola Aurea)

_____________________________________________________
GR: NO, problemi con l’italiano

Comment by Noemi Benedetto

Lezione 11

Individuare la risposta errata:

1. Con un tasso di risparmio uguale ad 1, gli individui risparmiano tutto il loro reddito
2. Un tasso di risparmio uguale ad 1 comporta un consumo nullo nel lungo periodo
3. Un tasso di risparmio uguale a zero comporta un consumo nullo nel lungo periodo
4.Un aumento del tasso di risparmio comporta sempre prima un calo e poi un incremento del consumo
5. Un aumento del capitale oltre il livello di regola aurea invariabilmente non fa altro che ridurre il consumo
________________________________
GR: SI’

Comment by Noemi Benedetto

In considerazione all’ equazione Y/N = f(K/N,H/N) segnalare la risposte errata:
1) con H/N si intende il capitale umano per addetto
2) con K si intende il capitale fisico
3) H/N è soggetta a rendimenti di scala decrescenti
4) K/N e H/N sono inversamente proporzionali a Y/N
5) ci dice che nel lungo periodo il prodotto per addetto dipende anche da quanto la società spende per l’istruzione
_______________________________________
GR: Si’

Comment by Mara Breuza

QUALE AFFERMAZIONE SUL CAPITALE UMANO è FALSA?
a) è l’insieme delle abilità dei lavoratori
b) si può ottenere anche attravero investimenti in formazione e istruzione
c) è caratterizzarto da rendimenti decrescenti
d) un aumento del livello delle qualifiche del lavoro impiegato favorisce un aumento del prodotto per addetto
e) è l’insieme dei lavoratori impiegati in azienda
______________________________________
GR: SI’

Comment by Manuela Giacomino

QUANDO UN’ ECONOMIA è IN STATO STAZIONARIO?
a) quando K/N è costante
b) quando N/K è costante
c) quando K>N
d) quando K<N
e) quando N=K
____________________________________________
GR: No, parla di un economia con o senza progresso tecnico?

Comment by Manuela Giacomino

PONIAMO Y/N=(K/N)^(1/2)*(H/N)^(1/2) E CHE K=400, N=100 E H=400, QUAL’è IL VALORE DI Y/N?
a) 4
b) 1
c) 160
d) 2
e) 200
__________________________________________________
GR: Si’

Comment by Manuela Giacomino

Capitolo 11
La situazione nella quale prodotto per addetto e capitale per addetto sono costanti è chiamata:
1) Stato di stallo dell’ economia
2) Stato di equilibrio dell’ economia
3) Stato stazionario dell’economia
4) Stato stazionario del capitale
5) Stato stazionario del prodotto
____________________________________________________
GR: No, parla di un economia con o senza progresso tecnico?

Comment by Marco Cerabona

In economia senza progresso teconlogico la situazione nella quale prodotto per addetto e capitale per addetto sono costanti è chiamata:
1) Stato di stallo dell’ economia
2) Stato di equilibrio dell’ economia
3) Stato stazionario dell’economia
4) Stato stazionario del capitale
5) Stato stazionario del prodotto

Comment by Marco Cerabona

Come il tasso di risparmio può influenzare il livello di prodotto per addetto?

1) Il tasso di risparmio può avere effetti sul tasso di crescita di lungo periodo per addetto
2) Il tasso di risparmio non determina il livello di prodotto per addetto nel lungo periodo
3) Nel lungo periodo il tasso di risparmio non incide aul tasso di crescita
4) L’aumento del tasso di risparmio porterà ad una diminuzione del livello di prodotto per addetto
5) L’aumento del tasso di risparmio influenza il tasso di crescita nettamente il livello del prodotto per addetto nel lungo periodo
_———————–
no

Comment by Luana Pautasso Grosso

Il modello teorico dell’economista Solow che si concentra sull’accumulazione di capitale non ipotizza:
A il tasso di partecipazione costante.
B il numero di lavoratori, N, costante.
C il tasso di disoccupazione costante.
D la presenza di progresso tecnologico.
E che la funzione di produzione cambi nel tempo.
___________________________________________________
GR: Si’

Comment by Nadia Tavella

Buongiorno Professore,
La penultima domanda, riguarante questo capitolo, non è stata giudicata in forma scritta, come devo considerarla?
Colgo l’occasione per ringraziarLa anticipatamente e Le porgo Distinti Saluti

Luana Pautasso Grosso

Comment by Luana Pautasso Grosso

Con riguardo alla dinamica della produzione e del capitale per addetto, segnare la risposta esatta:
1- il deprezzamento per addetto soffre di rendimenti marginali decrescenti
2- sono completamente assenti rendimenti marginali decrescenti
3- fin quando capitale e produzione per addetto sono bassi l’investimento eccede il deprezzamento e il capitale aumenta
3- produzione e investimento per addetto crescono più che proporzionalmente
4- in stato stazionario capitale e prodotto per addetto variano
5- il capitale cresce se il risparmio per addetto è minore del deprezzamento per addetto

Comment by Riccardo Cottone

in correzione alla domanda precedente le 5 risposte sono:
1- il deprezzamento per addetto soffre di rendimenti marginali decrescenti
2- sono completamente assenti rendimenti marginali decrescenti
3- fin quando capitale e produzione per addetto sono bassi l’investimento eccede il deprezzamento e il capitale aumenta
4- in stato stazionario capitale e prodotto per addetto variano
5- il capitale cresce se il risparmio per addetto è minore del deprezzamento per addetto

Comment by Riccardo Cottone

Per livello di capitale di regola aurea s’intende:
1) Livello di capitale oltre al quale aumenti di capitali comportano riduzione del consumo
2) Livello di capitale entro il quale aumenti di capitali comportano riduzione del consumo
3) Livello di capitale oltre al quale aumenti di capitale comportano aumenti del consumo
4) Livello di capitale oltre al quale una diminuzione del capitale comporta riduzioni del consumo
5) Livello di capitale oltre al quale una diminuzione del capitale comporta un aumento del consumo
______________________
GR: No, attenzione alle espressioni utilizzate

Comment by Besso Pianetto Stefano

In che modo il risparmio influenza il livello di prodotto per addetto, in assenza di progresso tecnologico? (individuare la risposta errata)
-non ha alcun effetto sul tasso di crescita di lungo periodo del prodotto per addetto che è pari a zero.
-un alto tasso di risparmio determina un maggior livello di prodotto pr addetto nel lungo periodo
-un aumento del tasso di risparmio porterà ad una crescita maggiore per un certo periodo di tempo
-un aumento del tasso di risparmio non provoca un incremento del livello di prodotto per addetto nel lungo periodo
-con l’aumento del tasso di risparmio l’economia attraversa un periodo di crescita positiva fino ad un nuovo livello stazionario.
___________________________
si’

Comment by Luana Pautasso Grosso

In riferimento a Y/N = f(K/N,H/N) segnare la risposte errata:
1) con H/N si intende il capitale umano per addetto
2) con K si intende il capitale fisico
3) H/N è soggetta a rendimenti di scala decrescenti
4) K/N e H/N sono inversamente proporzionali a Y/N
5) ci dice che nel lungo periodo il prodotto per addetto dipenda anche da quanto la società spende per l’istruzione
____________________________
GR Si’

Comment by Riccardo Cottone

trovare l’affermazione sbagliata riferita al tasso di risparmio, sapendo che ci troviamo nel lungo periodo:
– il tasso di risparmio non ha alcun effetto sul tasso di crescita di lungo periodo del prodotto, che è pari a zero
– il tasso di risparmio determina il livello di prodotto per addetto
– un aumento del tasso di risparmio porterà ad una crescita maggiore per un certo periodo di tempo, ma non per sempre
– un paese con maggior tasso di risparmio raggiunge un maggior livello di produzione per addetto in stato stazionario
– il tasso di crescita del prodotto per addetto dipende dal tasso di risparmio
_________________________________________
Si’

Comment by ilaria novaretti

trovare l’affermazione errata in un contesto di lungo periodo:
– la prima relazione tra produzione e capitale al centro della determinazione della produzione afferma che l’ammontare di capitale nell’economia determina il livello di produzione che è possibile ottenere
– (K* / N) è il livello di capitale per addetto
– la seconda relazione tra produzione e capitale dice che il livello di produzione determina a sua volta il livello di risparmio e di investimento e quindi l’ammontare di capitale accumulato nel tempo
– dal lato della produzione il livello di capitale per addetto determina il livello di prodotto per addetto
– il tasso di risparmio influenza il tasso di crescita di lungo periodo del prodotto per addetto
___________________________________
Si’

Comment by daniela chirico

secondo i modelli di crescita endogena analizzati da Robert Lucas e Paul Romer:
1.il solo investimento non può portare ad una crescita
2. la crescita non dipende nel lungo periodo dal tasso di risparmio
3. l’accumulazione combinata di capitale fisico ed umano può essere sufficiente a sostenere una crescita
4. attraverso la sola istruzione e la formazione si può avere una crescita duratura
5. un economia cresce sempre indipendentemente dallo sviluppo di una istruzione migliore e da un aumento del tasso di risparmio

la funzione di produzione modificata per tener conto del capitale umano è Y/N=f(K/N, H/N),il livello del prodotto dipende:
1. positivamente dal livello di capitale fisico per addetto e negativamente dal livello del capitale umano per addetto
2. negativamente dal livello del capitale fisico per addetto e positivamente dal livello del capitale umano per addetto
3. positivamente sia dal livello del capitale fisico per addetto sia dal livello del capitale umano per addetto
4. negativamente sia dal livello del capitale fisico per addetto sia dal livello del capitale umano per addetto
5. dipende solo dal livello di capitale fisico per addetto
________________________________
Si’

Comment by eleonora ferrua

Se aumento il tasso risparmio
1) Breve periodo riduzione consumo
2) Lungo periodo il consumo aumenta sempre
3) Lungo periodo il consumo diminuisce sempre
4) Lungo periodo il consumo rimane sempre invariato
5) Breve periodo aumenta il consumo
______________________________
No; italiano cattivo: non si puo’ fare alcune risposte con il verbo ed altre senza.

Comment by Mirko Panino

Dall’esistenza di uno stato stazionario si nota che, un aumento del tasso di risparmio conduce a:
1.un aumento della produzione pro-capite nel breve periodo;
2.una riduzione della produzione pro-capite nel lungo periodo;
3.un aumento del livello della produzione pro-capite nel lungo periodo;
4.una riduzione del livello della produzione pro-capite nel breve periodo;
5.una riduzione del tasso di crescita durante il periodo di transizione verso lo stato stzionario.
______________________________
GR: Si’

Comment by Rossana Giasullo

Secondo la funzione di produzione Y/N = f ( K/N , H/N )che cosa rappresenta H ?
1-l’offerta di moneta
2-la domanda di moneta
3-lo stato della tecnologia
4-il capitale umano
5-il capitale umano per addetto
_____________________________
GR: Si’

Comment by Cristina Boaglio

Concentrandosi sul capitale umano per addetto si può affermare che:
1-è rappresentato da K/N
2-un suo aumento fa aumentare il capitale fisico per addetto
3-un suo aumento fa aumentare il prodotto per addetto
4-una sua variazione, non influisce sul prodotto per addetto
5-è rappresentato da Y/N
_________________________________
Si’

Comment by Andrea Aglì

Trovare l’ affermazione corretta:
1_il capitale umano è la sommatoria dei beni materiali di un’ impresa;
2_un’ economia con un basso capitale fisico, sarà probabilmente più produttiva;
3_negli ultimi due secoli ha assunto sempre più importanza il capitale fisico e sempre meno il capitale umano;
4_un’ economia con lavoratori altamente qualificati sarà probabilmente più produttiva di un’ economia con un basso livello di istruzione;
5_oggi il tasso di alfabetismo è maggiore nei Paesi con un basso livello di capitale umano.

Comment by Francesco Conca

lo Stato può influire sul risparmio?
1.no, perchè è una variabile esogena;
2.sì, ma solo attraverso politiche fiscali;
3.sì, ma solo andando a modificare G in modo da influenzare il risparmio pubblico;
4.sì, attraverso il risparmio pubblico e il sistema fiscale;
5.potrebbe, ma non ha interesse a farlo perchè in qualsiasi caso si riducono i consumi.
_________________________________________
GR: Si’, anche se c’e’ pure la politica monetaria.

Comment by Ricotto Roberta

Riferimento: capitolo 11 paragrafo 2.3

Considerando il tasso di risparmio e la produzione per addetto, individuare la frase errata:

1-Il tasso di risparmio non ha alcun effetto sul tasso di crescita di lungo periodo del prodotto per addetto, che è pari a zero.
2-A parità di altri fattori, i paesi con un tasso di risparmio più elevato raggiungeranno un maggiore livello di produzione per addetto in stato stazionario.
3-Un aumento del tasso di risparmio comporta un periodo di crescita più elevata, finché la produzione per addetto non raggiunge il suo nuovo livello di stato stazionario.
4-In un’economia con progresso tecnologico, un aumento del tasso di risparmio comporta un periodo di crescita più elevata, fino a quando la produzione per addetto raggiunge il suo nuovo sentiero.
5-Nel lungo periodo il tasso di risparmio influenza in modo decisivo il tasso di crescita del prodotto per addetto.
______________________________
GR: No. Se non mi specifica le ipotesi di partenza la 1 puo’ essere vera o falsa.

Comment by Riccardo Cavazzana

Lo stato stazionario nell’economia è rappresentato dall’uguaglianza:
• Y* / N = f (K* / N)
• Y* N = K*N
• Y * = K*
• F = K* + Y*
• f = K*Y*
_______________________
Si’

Comment by Umberto Bonanate

TROVARE L’AFFERMAZIONE ERRATA:
1) il tasso di risparmio non ha alcun effetto sul tasso di crescita di lungo periodo del prodotto per addetto.
2) il tasso di risparmio determina il livello di prodotto per addetto nel lungo periodo.
3) un aumento del tasso di risparmio porta ad una crescita maggiore per un determinato periodo, ma non per sempre.
4) un aumento del tasso di risparmio provoca prima un incremento poi un calo del consumo per addetto in stato stazionario.
5) un aumento del tasso di risparmio fa sempre diminuire il consumo nel lungo periodo.

Comment by Alberto Solaro

λè:
1)il capitale
2)la forza lavoro
3) la variazione d’investimento
4) le quote di ammortamento
5) quanto bisogna investire

Comment by Mercurio Marco

Quale tra le seguenti affermazioni è ERRATA?

1. La produzione dipende solamente dall’accumulo di capitale fisico
2. Capitale fisico e capitale umano possono essere accumulati
3. Aumentare il tasso di risparmio può portare ad aumenti della produzione
4. Aumentare la quota del prodotto destinata all’istruzione e alla formazione nel lungo periodo possono portare ad aumenti rilevanti della produzione
5. Il capitale umano può essere accumulato tramite l’istruzione e la formazione
__________________________________
Si’

Comment by Amparore Elisa

Qual’è la relazione che rappresenta l’investimento per addetto?
1)sf (Kt/N)
2)f (Kt/N)
3)sf (Kt*N)
4)sf (Kt+1/N)
5)sf (Ko/N)
_________________________
GR: Si’

Comment by mariantonia filardo

correzione della domanda di cui sopra:
Per livello di capitale di regola aurea s’intende:
1) Livello di capitale per addetto oltre al quale valori maggiori di capitale per addetto comportano riduzioni del consumo per addetto
2) Livello di capitale per addetto entro il quale valori maggiori di capitale per addetto comportano riduzioni del consumo per addetto
3) Livello di capitale per addetto oltre al quale valori maggiori di capitale per addetto comportano aumenti del consumo per addetto
4) Livello di capitale per addetto oltre al quale valori inferiori del capitale per addetto comportano riduzioni del consumo per addetto
5) Livello di capitale per addetto oltre al quale valori inferiori del capitale per addetto comportano aumenti del consumo per addetto

Comment by stefano besso pianetto

capitolo 11
Qual è la corretta formula che esprime la funzione di produzione quando essa viene modificata aggiungendo il capitale umano?

1) Y/N = f(K/N,H/N)
2) Y/N = f(K/H,N/N)
3) Y/N = f(K,H,N)
4) Y/N = f(K,H)
5) Y/N = f(H/N)
_________________________________________
si’

Comment by Oliveri Viviana

Livello di capitale di regola aurea:individua l’affermazione sbagliata.
1)indica il massimo consumo per addetto in stato stazionario;
2)viene indicato con il simbolo Sg;
3)è il livello di capitale che massimizza il consumo nel lungo periodo;
4)è un valore del tasso di risparmio compreso tra 0 e 1;
5)per S maggiore di Sg,un maggior tasso di risparmio porta ad un maggior capitale per addetto e ad un maggior consumo per addetto.
#_________________________
Si’

Comment by Bonansea Alice

Capitale per addetto. Individuare l’affermazione errata:
1)La sua variazione dipende dalla differenza tra investimento per addetto e deprezzamento per addetto.
2)Se l’investimento eccede il deprezzamento avremo una variazione positiva
3)Se l’investimento eccede il deprezzamento il capitale per addetto aumenterà
4)Se il deprezzamento eccede l’investimento avremo una relazione negativa e il capitale per addetto diminuirà
5)L’investimento per addetto è rappresentato da una linea retta.
__________________________________________
Si’

Comment by Martina Lesna

Individuare la risposta errata inerente il tasso di risparmio e il consumo.
a)Esiste un valore compreso tra 0 e 1 in corrispondenza del quale il consumo di stato stazionario è massimo
b)Con un tasso di risparmio “S” pari ad 1 tutta la produzione è usata per rimpiazzare il deprezzamento quindi il consumo per addetto è nullo
c)Quando il tasso di risparmio “S” è minore del valore critico SG, un ulteriore aumento provoca un aumento del consumo nel breve periodo
d)Un aumento del tasso di risparmio “S” oltre il valore critico SG comporta la riduzione del consumo nel breve e nel lungo periodo
e)Il livello di capitale associato al tasso di risparmio SG è chiamato livello di capitale di regola aurea.
__________________________
No, poco precisa.

Comment by Galfione Nadia

Individuare la risposta esatta δ è :
1 una quota di capitale
2 indica la produzione e l’investimento per addetto
3 indica l’aumento di capitale
4 una quota di ammortamento
5 il progresso tecnologico

Comment by Mercurio Marco

trovare l’affermazione sbagliata riferita al tasso di risparmio, sapendo che ci troviamo nel lungo periodo:
il tasso di risparmio non ha alcun effetto sul tasso di crescita di lungo periodo del prodotto.
il tasso di risparmio determina il livello di prodotto per addetto
gia` venti anni dopo l’aumento del tasso di risparmio non si ha alcun effetto sul tasso di crescita dell’economia
un paese con maggior tasso di risparmio raggiunge un maggior livello di produzione per addetto in stato stazionario
il tasso di crescita del prodotto per addetto dipende dal tasso di risparmio

Comment by gustavorinaldi

Supponendo di avere un tasso di risparmio iniziale pari a 12% annuo e che il tasso di deprezzamento sia del 6%, a quanto corrisponde il capitale per addetto in stato stazionario?
a)2
b)0.02
c)4
d)4%
e)Non è calcolabile con questi dati.
____________________________
No, avrebbe dovuto chiarire che si accetta che
Y = radice di K X radice di N.
Questo e` un caso specifico di funzione di produzione, non una necessita`.

Comment by Galfione Nadia

LEZIONE 11:

Quale delle seguenti affermazioni, concernenti il tasso di risparmio e produzione, è ERRATA?

1. Il tasso di risparmio non ha alcun effetto sul tasso di crescita di lungo periodo del prodotto per addetto, che è pari a zero.
2. Il tasso di risparmio determina il livello di prodotto per addetto nel lungo periodo
3. Un aumento del tasso di risparmio porterà a una crescita maggiore per un certo periodo di tempo, ma non per sempre
4. Un aumento del tasso di risparmio provoca una diminuzione del livello di prodotto per addetto nel lungo periodo
5. A parità di altri fattori, i Paesi con un tasso di risparmio più elevato raggiungeranno un maggiore livello di prodotto per addetto nel lungo periodo
_________________________
No: 2 false
La 1 e` vera se si formulano certe ipotesi ovvero se si chiarisce il contesto in cui si sta parlando.

Comment by Grande Leamorena

LEZIONE 11:

– Nel lungo periodo (trovare l’affermazione errata):
a) I paesi che risparmiano di più possono raggiungere maggiori livelli di prodotto per addetto in stato stazionario
b) I paesi che spendono di più in istruzione possono raggiungere maggiori livelli di prodotto per addetto in stato stazionario
c) Il prodotto per addetto dipende allo stesso modo dall’ammontare di capitale fisico e di capitale umano presenti nell’economia
d) L’investimento in capitale fisico è assai più importante di quello in istruzione nella determinazione della produzione
e) L’investimento in capitale fisico e in istruzione hanno più o meno lo stesso ruolo nella determinazione della produzione
______________________________
Si’

Comment by Stefano Bor

Lezione 11

Quali tra le seguenti affermazioni, concernenti il comportamento del consumo al variare del tasso di risparmio, è falsa?
1. Un aumento del tasso di risparmio può provocare una diminuzione del consumo non solo nel breve periodo, ma anche nel lungo periodo;
2. In un’economia in cui il tasso di risparmio è uguale a 0, il consumo è anch’esso nullo nel lungo periodo;
3. In un’economia in cui il tasso di risparmio è uguale ad 1, il consumo è nullo nel lungo periodo;
4. Aumenti del tasso di risparmio al di sotto del tasso di risparmio in corrispondenza del quale il livello di consumo di stato stazionario è massimo, aumentano il consumo non solo nel breve, ma anche nel lungo periodo;
5. Aumenti del tasso di risparmio oltre il tasso di risparmio in corrispondenza del quale il livello di consumo in stato stazionario è massimo, riducono il consumo non solo nel breve, ma anche nel lungo periodo.
________________________
si’

Comment by Valeria Angrisani

Un aumento del tasso di risparmio provoca:
1)un livello di reddito più elevato nel breve periodo;
2)un rapido progresso tecnologico;
3)una crescita permanente più elevata;
4)necessariamente un aumento del consumo nel lungo periodo;
5)una crescita più elevata sino al raggiungimento del nuovo stato stazionario.

Comment by Federica De Giorgi

Consideriamo un’economia con 300 lavoratori,metà dei quali non qualificati e metà qualificati.Supponiamo che il salario relativo dei lavoratori qualificati sia il doppio di quello dei lavoratori non qualificati.A quanto equivale H (capitale umano per addetto)?
1)0,5
2)1
3)150
4)1,5
5)300

Comment by Federica De Giorgi

(Correzione domanda precedente.Per errore avevo omesso H/N)
Consideriamo un’economia con 300 lavoratori,metà dei quali non qualificati e metà qualificati.Supponiamo che il salario relativo dei lavoratori qualificati sia il doppio di quello dei lavoratori non qualificati.A quanto equivale H/N (capitale umano per addetto)?
1)0,5
2)1
3)150
4)1,5
5)300

Comment by Federica De Giorgi

LEZIONE 11
Il tasso di crescita dello stock di capitale aumenterà se il rapporto tra livello di produzione risparmiato e livello di produzione investito _________ e il tasso di deprezzamento dello stock di capitale _________.

– aumenta; aumenta
– diminuisce; aumenta
– aumenta; diminuisce
– diminuisce; diminuisce
– aumenta; non varia

Comment by Gianni La Malfa

Il livello di capitale di regola aurea in stato stazionario (in un’economia priva di progresso tecnologico) è il livello di capitale in corrispondenza del quale:
1. il risparmio è massimo
2. il consumo è massimo
3. l’investimento è massimo
4. il consumo è minimo
5. il consumo è nullo

Comment by Stefania Parizia

Si indichi quale delle seguenti affermazioni è errata:
Supponendo che il numero di occupati, la tecnologia ed il tasso di deprezzamento siano costanti:

– nell’interazione tra produzione e capitale, l’ammontare di capitale determina il livello di produzione ottenibile
– nell’interazione tra produzione e capitale, il livello di produzione ottenibile determina il livello di risparmio
– nell’interazione tra produzione e capitale, il livello di investimento non determina l’ammontare di capitale accumulato nel tempo
– nell’interazione tra produzione e capitale, il livello di produzione ottenibile determina il livello d’investimento
– nell’interazione tra produzione e capitale, il livello di risparmio determina l’ammontare di capitale accumulato nel tempo
_______________________
Si’

Comment by stefano rovetto

LEZIONE 11
Indicare l’affermazione errata considerando che si è in un contesto di lungo periodo:
1) se l’investimento per addetto eccede il deprezzamento per addetto, il capitale per addetto aumenta;
2) dato il tasso di risparmio, il prodotto per addetto determina l’ammontare di risparmio per addetto e l’investimento per addetto di quest’anno;
3) il tasso di risparmio non ha alcun effetto sul tasso di crescita di lungo periodo del prodotto per addetto, che è pari a zero;
4) un aumento del tasso di risparmio porterà a una temporanea crescita maggiore;
5) l’investimento per addetto cresce all’aumentare del capitale per addetto, in misura crescente man mano che il capitale per addetto aumenta
_____________________
si’

Comment by Monica Guidetti

Indicare quale tra queste affermazioni è vera:
a)Il capitale per addetto in stato stazionario è uguale al rapporto tra tasso di risparmio e tasso di deprezzamento.
b)Il prodotto per addetto in stato stazionario è uguale al quadrato del rapporto tra il tasso di risparmio e il tasso di deprezzamento.
c)Un aumento del tasso di risparmio porta una diminuzione del livello di prodotto di stato stazionario.
d)In stato stazionario il consumo per addetto è uguale al prodotto per addetto più il deprezzamento per addetto.
e)Nel lungo periodo il tasso di risparmio determina il livello di prodotto per addetto.

Comment by Nita Michaela Alina

Quale delle seguenti affermazioni in merito al risparmio è FALSA?
1. Il risparmio è definito una quota costante del prodotto;
2. Il tasso di risparmio non aumenta o diminuisce sistematicamente quando un paese diventa piu ricco;
3. Quanto maggiore è la produzione, tanto maggiore è il risparmio e quindi aumenta anche l’investimento;
4. La propensione al risparmio rimane costante nel tempo e nello spazio, senza subire influenze dai cambiamenti delle variabili economiche;
5. In stato stazionario il risparmio è pari al deprezzamento
________________________________________
SI’

Comment by Perrotti Daniela

LEZIONE 11
In riferimento all’equazione Kt+1 = (1-δ)Kt + It (con t+1 e t pedici) quale delle seguenti affermazioni è errata?
1.Il capitale al tempo t+1 è frutto di due forze opposte sprigionatesi l’anno precedente: il deprezzamento del capitale e l’investimento;
2.l’investimento netto è positivo se l’investimento lordo è maggiore del deprezzamento del capitale;
3.l’investimento netto è negativo se l’investimento lordo è minore del deprezzamento del capitale;
4.il capitale al 01/01/t+1 è il risultato della somma degli investimenti effettuati nell’anno t e dell’ammontare, invariato, dello stock di capitale già presente al 01/01/t;
5.l’investimento lordo è sempre positivo.
________________
Si’

Comment by Simona Coero Borga

CAP 11
In un economia carente di progresso tecnologico, se l’investimento eccede il deprezzamento (per cui il capitale per addetto aumenta), cosa succede al prodotto per addetto nel lungo periodo?
1.Rimane invariato
2.Diminuisce temporaneamente
3.Diminuisce permanentemente
4.Cresce temporaneamente
5.Cresce permanentemente

Comment by Carmelina Pecoraro

CAPITOLO11
Indicare l’affermazione corretta:

1) l’investimento è uno stock
2) il capitale è un flusso
3) gli investimenti lordi sono sempre strettamente positivi
4)nella formula Kt-1 = (1-δ)Kt+It , δ non è proporzionale al capitale investito
5)gli investimenti lordi possono talvolta essere negativi
______________________________
Si’

Comment by Elisabetta Cirino

La crescita del capitale per addetto è funzione:
1)della produzione per addettto
2)solo dell’investimento per addetto
3)dell’investimento per addetto e del deprezzamento per addetto
4)del tasso d’inflazione dei prezzi
5)dei consumi
________________________
Si’

Comment by Males Daniela

Per sostenere un tasso di crescita positivo anche nel lungo periodo,(con assenza di progresso tecnologico):
a)il capitale per occupato dovrebbe diminuire
b)una frazione sempre minore di Y/N dovrebbe essere destinata al risparmio e quindi all’accumulazione di capitale
c)a un certo punto anche risparmiare tutta la produzione basterebbe a sostenere la crescita
d)a causa dei rendimenti descrescenti del capitale, il capitale per occupato dovrebbe aumentare più velocemente del prodotto per occupato
e)nessuno dei precedenti

Comment by christian brusa

Per sostenere un tasso di crescita positivo anche nel lungo periodo,(in assenza di progresso tecnologico):
a)il capitale per occupato dovrebbe diminuire,
b)una frazione sempre minore di Y/N dovrebbe essere destinata al risparmio e quindi all’accumulazione di capitale,
c)a un certo punto anche risparmiare tutta la produzione basterebbe a sostenere la crescita,
d)a causa dei rendimenti descrescenti del capitale,il capitale per occupato dovrebbe aumentare più velocemente del prodotto per occupato
e)a causa dei rendimenti crescenti del capitale, il capitale per occupato dovrebbe aumentare più velocemente del prodotto per occupato.

Comment by christian brusa

Quale delle seguenti affermazioni riguardo al tasso di risparmio in assenza di progresso tecnologico è falsa?
a) Un aumento del tasso di risparmio provoca un livello di reddito più elevato nel breve periodo
b) Nel lungo periodo il tasso di crescita di un’economia non dipende dal suo tasso di risparmio
c) Ha effetti di breve periodo sulla crescita
d) Se il tasso di risparmio aumenta, di conseguenza aumenta il tenore di vita del paese
e) Può essere influenzato dal governo
_____________________
No. Piu’ di una falsa

Comment by Adriana Bertin

CAPITOLO 11

In un economia priva di progresso tecnologico e in cui la forza lavoro è costante, si determini la risposta ERRATA, in riferimento allo stato stazionario:

• Si ha stato stazionario quando il rapporto Y/N e K/N è costante
• Per mantenere uno stato stazionario occorre smettere di investire in nuovo capitale in modo tale da non variare il livello di produzione
• Il valore di stato stazionario di K/N è tale per cui il risparmio è appena sufficiente a coprire il deprezzamento dello stock di capitale esistente
• In stato stazionario K_t+1/N – K_t/N = 0
• L’investimento per mantenere l’equilibrio dovrà essere pari a δ (K_t/N)

___________________________
No:
la 1 in italiano diventa:
Si ha stato stazionario quando i rapporti Y/N e K/N sono costanti.
La 2 e` ambigua. La cinque non specifica “investimento per addetto”.

Comment by Ramona Perotti

CAPITOLO 11
Consideriamo la dinamica del capitale per addetto e della produzione per addetto nel tempo, con l’ipotesi che N ed il progresso tecnologico siano costanti.(Indicare l’affermazione errata).
a) Il prodotto per addetto cresce all’aumentare del capitale per addetto, ma l’effetto è tanto minore quanto più elevato è il livello di capitale per addetto.
b) L’investimento per addetto cresce all’aumentare del capitale per addetto, ma in misura decrescente man mano che il capitale per addetto aumenta.
c) Il deprezzamento per addetto aumenta in proporzione al capitale per addetto.
d) La variazione del capitale per addetto è data dalla somma dell’investimento per addetto più il deprezzamento per addetto.
e) Quando l’investimento per addetto è pari al deprezzamento per addetto il prodotto per adetto e il capitale per addetto rimangono costanti.
___________________________
Si’

Comment by Luisa Gangi

LEZIONE 11
Indicare la risposta errata:
1) Il capitale si accresce grazie all’investimento e diminuisce per logorio ed obsolescenza
2) La crescita del capitale per addetto è funzione dell’investimento per addetto e del deprezzamento per addetto
3) Il deprezzamento per addetto è funzione lineare del capitale per addetto
4) La produzione e l’investimento per addetto crescono meno che proporzionalmente a causa dei rendimenti marginali decrescenti del capitale
5) Per sostenere un tasso di crescita positivo nel lungo periodo, il capitale per occupato dovrebbe aumentare e il capitale dovrebbe aumentare meno velocemente del prodotto per occupato

Comment by Marta La Montagna

Se il tasso di deprezzamento è uguale al 20% all’anno, e il tasso di risparmio è pari al 40%, il capitale per addetto sarà uguale a:
1. 5
2. 3
3. 4
4. 8
5. 2

Comment by Carmen Scruci

Lezione 11
Qual’è la formula corretta per indicare il capitale al tempo t+1:
1.Kt+1=δ Kt+It
2.Kt+1=(1-δ )Kt
3.Kt+1=Kt+It
4.Kt+1=(1-δ )Kt+It
5.Kt+1=(1-δ )Kt+It+1

Comment by Costa Andrea

RIF. CAPITOLO 11

Indicare tra le seguenti l’affermazione ERRATA:
1- un aumento del tasso di risparmio comporta, nel lungo periodo, una crescita più elevata;
2- il prodotto per addetto in stato stazionario è uguale al rapporto tra il tasso di risparmio e tasso di deprezzamento;
3- la produzione, il risparmio e l’occupazione sono grandezze flusso;
4- in stato stazionario, un aumento del tasso di risparmio comporta prima un incrememnto poi un calo del consumo per addetto;
5- l’insieme delle abilità dei lavoratori in un’economia è chiamato capitale umano.

Comment by Tiziana Brundo

RIF. CAPITOLO 11

Indicare tra le seguenti l’affermazione ERRATA:

1- un aumento del tasso di risparmio comporta, nel lungo periodo, una crescita più elevata;

2- il prodotto per addetto in stato stazionario è uguale al rapporto tra il tasso di risparmio e tasso di deprezzamento;

3- la produzione, il risparmio e l’occupazione sono grandezze flusso;

4- in stato stazionario, un aumento del tasso di risparmio comporta prima un incrememnto poi un calo del consumo per addetto;

5- l’insieme delle abilità dei lavoratori in un’economia è chiamato capitale umano.

Comment by Tiziana Brundo

Considerando la popolazione e la tecnologia costanti, indicare la risposta errata:
a. In stato stazionario il risparmio è uguale al deprezzamento
b. Il tasso di risparmio non ha effetto sul tasso di crescita di lungo periodo della produzione per addetto
c. L’aumento del capitale fa sì che il tasso di crescita cresca permanentemente
d. Nel lungo periodo il tasso di crescita dell’economia è pari a zero
e. Il capitale può far crescere il tasso di crescita, ma solo temporaneamente
__________________________
Si’

Comment by Alessandra Demelas

LEZIONE 11 (CAPITOLO 11)

Quel particolare tasso che massimizza il livello dei consumi di Stato stazionario nel modello di crescita di Solow è chiamato:

– residuo di Solow
– sacrifice ratio
– tasso Eonia
– livello di capitale di regola aurea
– tasso di cambio reale multilaterale

Comment by Grande Leamorena




Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s



%d bloggers like this: