GustavoRinaldi’s Academic Site


Macro 18 (16 nel nuovo testo)

Attiva dal 7 12  2008

In Macro 18  tutte le domande dalla prima fino al commento di GR  ” Fine” sono accettate, se non e` indicato altrimenti.

Advertisements

79 Comments so far
Leave a comment

un apprezzamento reale significa:
A)aumento del prezzo relativo dei beni nazionali in termini di beni esteri
B)riduzione del prezzo relativo dei beni nazionali in termini di beni esteri
C)aumento del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera
D)riduzione del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera
E) nessuna delle precedenti

Comment by michele

Un deprezzamento reale significa:
1)Che il prezzo dei beni nazionali in termini di beni esteri aumenta;
2)Che il prezzo della valuta nazionale in termini di valuta estera aumenta;
3)Che il prezzo dei beni nazionali in termini di beni esteri diminuisce;
4)Che il prezzo della valuta nazionale in termini di valuta estera diminuisce;
5)Che il tasso di cambio nominale diminuisce;

Comment by Simone Russo

CAPITOLO 18

Individuare l’affermazione che meglio chiarisce il concetto di disavanzo commerciale:

a)un paese in disavanzo commerciale non compra dall’ estero;
b)un paese in disavanzo commerciale compra dall’estero meno di quanto non venda al resto del mondo;
c)un paese in disavanzo commerciale compra dall’estero più di quanto non venda al resto del mondo;
d)un paese in disavanzo commerciale non vende all’estero;
e)un paese in disavanzo commerciale compra dall’estero in proporzione a quanto vende al resto del mondo.

Comment by Francesco Conca

capitolo 18
la legge della scoperta dei tassi d’interesse indica:
a)l’uguaglianza fra rendimenti attesi di attività finanziarie nazionali;
b)l’uguaglianza fra rendimenti attesi di attività finanziarie nazionali e estere;
c)l’uguaglianza fra rendimenti effettivi di attività finanziarie nazionali e estere
d)l’uguaglianza fra tassi d’interesse attesi di attività finanziarie nazionali e estere
e)nessuna delle precedenti
____________________________________________
GR: NO

Comment by christian brusa

Lezione 18
In presenza di un tasso di cambio flessibile, un aumento del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera corrisponde:
1.Ad un deprezzamento della moneta nazionale.
2.Ad una svalutazione della moneta nazionale.
3.Ad una rivalutazione della moneta nazionale.
4.Ad un apprezzamento della moneta nazionale.
5.Nessuna delle precedenti.

Comment by Daniele Pepe

Tasso di cambio nominale (segnare la risposta falsa):

A il tasso di cambio nominale è il prezzo della moneta nazionale in termini della moneta estera
B il tasso di cambio nominale è il prezzo dei beni nazionali in termini di beni esteri
C in regimi di cambi fissi vi è una rivalutazione quando: Et+1 > E
D un apprezzamento della moneta nazionale è un aumento del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera
E in regime di cambi flessibili, la riduzione del tasso di cambio è detto deprezzamento e non svalutazione

Comment by Nadia Tavella

LEZIONE 18
Individuare la risposta vera
Un indebitamento verso l’estero indica:
A)un avanzo di bilancio
B)un disavanzo di bilancio
C)un avanzo commerciale
D)un disavanzo commerciale
E)nessuna delle precedenti

Comment by Veronica Artale

Cap. 18

Che cos’è la bilancia dei pagamenti?
A) Bilancio dello Stato in cui il gettito fiscale è uguale alla spesa pubblica;
B) Saldo delle partite correnti;
C) Esportazioni nette;
D) Insieme dei conti che sintetizzano le trasmissioni di un paese con il resto del mondo;
E) Pagamenti fatti da un paese dal resto del mondo
________________________________________________
GR NO

Comment by Luana Pautasso Grosso

LEZ. 18 Riguardo alla concorrenza sul lavoro si può affermare che:
a)diminuisce il reddito di chi svolge un lavoro complementare a quello degli immigrati
b)aumenta il reddito di chi svolge un lavoro sostitutivo a quello degli immigrati
c)i problemi distributivi del lavoro tra lavoratori nazionali ed immigrati sono risolvibili con la tassazione
d)i lavoratori nazionali sono razionalmente protetti (la concorrenza è arginabile)
e)la remunerazione del lavoro non influenza gli spostamenti da un luogo all’altro dei lavoratori
________________________________________________
GR No. Bella domanda ma va scritta piu’ chiaramente

Comment by Enrica Vaglienti

Crocttare la risposta falsa:
Nella relazione del tasso di cambio e=EP/P*
1) P* è il pezzo in dollari dei beni statunitensi;
2) P è il prezzo in euro dei beni europei;
3) Il risultato è pari al rapporto tra il prezzo in € dei beni europei e il prezzo in dollari dei beni statunitensi;
4) EP=$/€ P=$P/€ è iol prezzo in dollri dei beni europei;
5) E/P* rappresenta il prezzo dei beni nazionali in termini di beni esteri.
_______________________________________
GR: NO

Comment by Cinzia Peretti matr. 304234

IL TASSO DI CAMBIO REALE BILATERALE:
1) Misura il prezzo medio dei beni nazionali rispetto a quelli dei suoi partner commerciali;
2) E’ una media ponderata dei tassi di cambio reali multilaterali;
3) Misura il tasso di cambio reale tra 2 paesi;
4) Equivale al tasso di cambio reale multilaterale;
5) Nessuna delle precedenti.
___________________________________
GR: SI’

Comment by Cinzia Peretti matr. 304234

CAPITOLO 18
Si ricerchi l’affermazione falsa
Il tasso di cambio reale:
1. Può anche essere detto tasso di cambio reale multilaterale
2. E` un numero indice
3. Può anche essere detto tasso di cambio reale bilaterale
4. Il suo aumento può derivare da un apprezzamento nominale se e’ il risultato di un aumento del prezzo della valuta nazionale in termini di valuta estera in presenza di prezzi invariati.
5. Può anche essere detto tasso di cambio reale pesato per i flussi commerciali.
____________________________________
GR: Si’

Si ricerchi l’affermazione corretta
Il tasso di cambio reale:
1. È il prezzo dei beni nazionali in termini di beni nazionali.
2. È il prezzo di beni esteri in termini di beni esteri.
3. Se aumenta si riscontra un deprezzamento reale.
4. È il prezzo dei beni nazionali in termini di beni esteri.
5. Se diminuisce si riscontra un apprezzamento reale.
____________________________________
GR: Si’

Comment by Rege Elvis

Lezione 18
Indicare la frase esatta. La bilancia commerciale:
a) rappresenta la somma delle esportazioni ed importazioni
b) rappresenta la differenza fra esportazioni ed importazioni
c) equivale al saldo delle partite correnti
d) equivale al saldo del conto capitale
e) rappresenta la differenza fra il saldo delle partite correnti ed il saldo del conto capitale

Comment by Francesca Mensa

Capitolo 18
Quale delle seguenti affermazioni sulla bilancia dei pagamenti è falsa?
-la bilancia dei pagamenti riassume le transazioni di un paese con il resto del mondo
-le transazioni sopra la linea sono di conto corrente
-le transazioni sopra la linea registrano i pagamenti da e verso il resto del mondo
-le transazioni sotto la linea sono di conto capitale
-le transazioni sotto la linea identificano i pagamenti ricevuti dal resto del mondo.

Comment by Elisa Rosanna Mourglia

PNL – Segnalare la risposta errata:
1) è la somma del PIL più il reddito netto dei fattori dal resto del mondo
2) è una misura alternativa della produzione aggregata
3) nella maggior parte dei paesi la differenza fra PIL e PNL è molto piccola (salvo eccezioni)
4) è importante nell’analisi dell’economia chiusa
5) è il valore aggiunto dei fattori produttivi nazionali

Comment by Mara Breuza

In considerazione alle “transazioni sopra la linea” segnalare la risposta errata:
1) sono anche chiamate transazioni in conto corrente
2) registrano tutti i pagamenti da e verso il resto del mondo
3) è parte costituente della bilancia dei pagamenti
4) includono i redditi netti da investimento
5) mettono in risalto la discrepanza statistica

Comment by Mara Breuza

Indicare l’affermazione errata :
· Un aumento del tasso di cambio reale e definito apprezzamento reale
· Un aumento del prezzo relativo dei beni nazionali è definito apprezzamento reale
· Una riduzione del tasso di cambio reale è definito deprezzamento reale
· Una riduzione del livello del prezzo relativo dei beni nazionali è definito deprezzamento reale
· Le precedenti affermazioni sono tutte veritiere
Rif cap 18
____________________________________
GR: No, c’e` un problema logico.

Comment by luigi cottino

Cos’è il regime di cambio di tipo flessibile?
1) il governo e/o la banca centrale non tengono il tasso di cambio sotto controllo ma lo lasciano variare liberamente
2) il governo e la banca centrale non tengono il tasso di cambio sotto controllo ma lo lasciano variare liberamente, intervengono solo se necessario
3) il governo e/o la banca centrale fissano un tasso di cambio ed intervengono attivamente per mantenerlo tale
4) il governo e/o la banca centrale fissano un tasso di cambio ma lo lasciano variare liberamente
5) nessuna delle precedenti
____________________________________
GR: Si’

Comment by Mara Breuza

Il conto capitale:
a sono le transazioni sotto la linea nella bilancia dei pagamenti
b sono le transazioni sopra la linea nella bilancia dei pagamenti
c Non fà parte della bilancia dei pagamenti
d coincide sempre con il conto corrente
e non è mai in disavanzo
____________________________________
GR:Si’

Comment by Elisa Blanc

F I N E
fino a qui le domande senza miei commenti sono accettate.
GR

Comment by gustavorinaldi

Lezione 18
Evidenziare l’affermazione errata sul tasso di cambio reale:
a) il ε è un numero indice
b) il ε è dato dal rapporto tra EP/P*
c) rappresenta il P dei beni nazionali in termini di beni esteri
d) se il tasso di cambio reale tra Europa e USA aumenta vuol dire che i beni dell’Europa sono meno costosi dei beni degli USA
e) un apprezzamento reale equivale a un aumento di ε
________________________________
GR: Si’

Comment by luigi cottino

Il conto corrente comprende:
A) + esportazioni
B) – importazioni
C) + redditi netti d’investimento
D) + redditi netti da lavoro
E) – trasferimenti netti
___________________________
GR: NO, interessante, ma poco chiara.

Comment by Andreolotti Roberta

la relazione € Et (1+i*t) /Eet+1
1) è il rendimento atteso dei titoli italiani a un anno
2) è il rendimento attuale dei titoli italiani
3) è il rendimento attuale dei titoli statunitensi
4) è il valore in euro atteso dei titoli statunitensi a un anno
5) è la parità scoperta dei tassi di interesse
_________________________
GR: Si’

Comment by Gian Luca Olivero

LEZ. 18 Riguardo alla concorrenza sul mercato del lavoro si può affermare che:
a)diminuisce il reddito dei lavoratori che svolgono un lavoro complementare a quello degli immigrati
b)aumenta il reddito dei lavoratori che svolgono un lavoro sostitutivo a quello degli immigrati
c)i problemi distributivi dei posti di lavoro tra lavoratori nazionali ed immigrati sono risolvibili con normative apposite
d)i lavoratori nazionali sono attualmente protetti da norme che vietano la concorrenza sul mercato del lavoro da parte degli immigrati (la concorrenza è arginabile)
e)la remunerazione del lavoro non influenza gli spostamenti dei lavoratori da un luogo all’altro
__________________________
GR: SI’

Comment by Enrica Vaglienti

Lezione 18

Qual’è l’equazione della Parità scoperta dei tassi di interesse?

1. 1 + it = (1 + i*t) Et / Eet+1
2. 1 – it = (1 + i*t) Et / Eet+1
3. 1 + it = (1 + i*t)
4. 1 + it = (1 – i*t) Et / Eet-1
5. it = (1 + i*t) / Eet+1
__________________________
GR: Si’

Comment by Noemi Benedetto

SEGNARE L’AFFERMAZIONE FALSA RIGUARDANTE LA DELOCALIZZAZIONE:
a) non è una pratica nuova, estiste già da tempo ma oggi rappresenta una quota del prodotto più grande
b) limita la possibilità di effettuare politiche diverse
c) può favorire lo sviluppo di aree più arretrate
d) mette i Paesi, le regioni, le città in concorrenza fra loro al fine di attrarre attività economiche
e) rende impossibile alle imprese cercare nel mondo le condizioni per loro più vantaggiose
_______________________________
GR: Si’

Comment by Manuela Giacomino

COME SI CALCOLA IL TASSO DI CAMBIO REALE?
a) ε=PE/P*
b) ε=(P+E)/P*
c) ε=PP*/E
d) ε=(P-E)/P*
e) E=Pε/P*
_______________________
GR: Si’

Comment by Manuela Giacomino

IL TASSO DI INTERESSE NAZIONALE DEVE ESSERE UGUALE AL:
a) tasso di interesse estero meno il tasso di deprezzamento atteso della moneta estera
b) tasso di interesse estero meno il tasso di apprezzamento atteso della moneta estera
c) tasso di interesse estero meno il tasso di deprezzamento atteso della moneta nazionale
d) tasso di interesse estero più il tasso di deprezzamento atteso della moneta estera
e) tasso di interesse estero più il tasso di deprezzamento atteso della moneta nazionale
_________________________________
GR: Si’

Comment by Manuela Giacomino

un deprezzamento reale significa:
A)aumento del prezzo relativo dei beni nazionali in termini di beni esteri
B)riduzione del prezzo relativo dei beni nazionali in termini di beni esteri
C)aumento del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera
D)riduzione del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera
E) nessuna delle precedenti
______________________________
GR: No La E) la rende inaccettabile.

Comment by Marco Cerabona

un deprezzamento reale significa:
A)aumento del prezzo relativo dei beni nazionali in termini di beni esteri
B)riduzione del prezzo relativo dei beni nazionali in termini di beni esteri
C)aumento del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera
D)riduzione del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera
e)aumento del prezzo relativo dei beni nazionali in termini di moneta estera

Comment by Marco Cerabona

ca si intende per apprezzamento nominale?
A)L’aumento del prezzo relativo dei beni nazionali in termini di beni esteri
B)La riduzione del prezzo della valuta e l’aumento del prezzo relativo
C)L’aumento del prezzo della valuta nazionale in termini di una valuta estera
D)L’aumento del prezzo della valuta dei beni nazionali
E)L’aumento dei prezzi relativi alla valuta estera
___________________________
GR: No: Un po’ Ambigua. La seguente e` scritta meglio, ma sempre un po’ ambigua.

Comment by Luana Pautasso Grosso

Correzione dell’ortografia

Cosa si intende per apprezzamento nominale?
A)L’aumento del prezzo relativo dei beni nazionali in termini di beni esteri
B)La riduzione del prezzo della valuta e l’aumento del prezzo relativo
C)L’aumento del prezzo della valuta nazionale in termini di una valuta estera
D)L’aumento del prezzo della valuta dei beni nazionali
E)L’aumento dei prezzi relativi alla valuta estera

Comment by Luana Pautasso Grosso

Il tasso di cambio reale è dato da:
1- PE/P*
2- P*E/P
3- P*/PE
4- PP*/E
5- E/PP*
____________________
GR: SI’

Comment by Riccardo Cottone

In economia aperta (trovare l’affermazione errata):
1- I consumatori e le imprese possono scegliere tra beni nazionali e beni esteri;
2- Gli investitori possono decidere tra le attività finanziarie nazionali ed estere;
3- Le imprese possono scegliere dove localizzare un’attività produttiva;
4- La decisione di investire nella propria nazione o all’estero dipende dall’andamento futuro atteso del tasso di cambio;
5- La scelta tra beni nazionali e beni esteri non dipende dal tasso di cambio reale.
_______________
Si’

Comment by Daniela Chirico

Nell’ipotesi che valga la parità scoperta dei tassi di interesse, il tasso di interesse interno deve essere approssimativamente uguale al:
1)Tasso di deprezzamento atteso della valuta nazionale
2)Tasso di apprezzamento atteso della valuta nazionale
3)Tasso di interesse estero meno il tasso di apprezzamento atteso della valuta estera
4)Tasso di interesse estero meno il tasso di apprezzamento atteso della valuta nazionale
5)Tasso di interesse estero più il tasso di apprezzamento atteso della valuta nazionale
___________________________
GR: Si’

Comment by Besso Pianetto Stefano

Con l’apertura dei mercati dei beni: (indicare la risposta errata)
-i consumatori non decidono solo tra consumo e risparmio, ma devono decidere anche se acquistare beni nazionali o esteri
-la decisione tra beni nazionale ed esteri ha un effetto diretto sulla produzione nazionale
-se i consumatori acquistano più beni nazionali, allora la produzione nazionale aumenta
-il prezzo dei beni nazionali in termini di beni esteri è noto come il tasso di cambio nominale
-poichè venga attuata una scelta tra beni nazionali ed esteri la variabile cruciale è il tasso di cambio reale
_______________________________
No, italiano.

Comment by Luana Pautasso Grosso

trova la risposta esatta.
1)saldo commerciale positivo = disavanzo; saldo commerciale negativo = avanzo
2)le X e IM in rapporto al PIL negli USA degli anni 60 erano maggiori rispetto ad ora
3)esempi di beni commercializzabili sono automobili e computer
4)il tasso di cambio reale è il prezzo della valuta nazionale in termini di valuta estera
5)se ci interessa la scelta tra beni nazionali ed esteri dobbiamo valutare solo il tasso di cambio nominale
_____________________________________
NO

Comment by Ilaria Novaretti

trovare la risposta errata riguardo il tasso di cambio reale calcolato usando una media delle quote di esportazioni ed importazioni:
1. può essre anche chiamato tasso di cambio reale effettivo
2. può essre anche chiamato tasso di cambio reale multilaterale
3. può essre anche chiamato tasso di cambio reale pesato per i flussi commerciali
4.è la sola sommatoria dei tassi di cambio bilaterali
5. è calcolato come media ponderata dei tassi di cambio reali bilaterali

il saldo della bilancia commerciale a seguito di un deprezzamento del tasso di cambio:
1. migliora sempre
2. non migliora mai
3. migliora a volte
4. non ne è influenzato
5. migliora solo se il tasso di cambio è fisso.

il grado di apertura internazionale di un paese si misura attraverso:
1. il rapporto tra esportazioni e PIL
2. il rapporto tra importazioni e PIL
3. la differenza tra esportazioni ed importazioni
4. il saldo della bilancia commerciale
5. il rapporto tra il disavanzo commerciale ed il PIL
______________________________________
No, ambigua

Comment by eleonora ferrua

Trovare la risposta errata riguardo il tasso di cambio reale calcolato usando una media delle quote di esportazioni ed importazioni:
1. può essere anche chiamato tasso di cambio reale effettivo
2. può essere anche chiamato tasso di cambio reale multilaterale
3. può essere anche chiamato tasso di cambio reale pesato per i flussi commerciali
4.è la sola sommatoria dei tassi di cambio bilaterali
5. è un numero indice
_________________________________
Si’

Comment by Eleonora Ferrua

Con un apprezzamento della moneta nazionale:
1) Il tasso di cambio reale si indica con “r”
2) Aumento del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera
3) Aumento della moneta estera in termini di moneta nazionale
4) Aumento del tasso di cambio
5) Tasso di cambio costante
______________________
No, non chiara.

Comment by Mirko Panino

L’arbitraggio implica che:
1.il tasso di interesse nazionale sia ugale al tasso di interesse estero;
2.il tasso di interesse nazionale sia approssimativamente uguale al tasso di interesse estero, meno il deprezzamento atteso della valuta interna;
3.il tasso di interesse nazionale sia approssimativamente uguale al tasso di interesse estero, meno il deprezzamento atteso della valuta estera;
4.il tasso di interesse nazionale sia approssimativamente uguale al tasso di interesse estero;
5.il tasso di interesse nazionale sia approssimativamente uguale al tasso di interesse estero, più il deprezzamento atteso della valuta estera.
_____________________________
GR: Si’

Comment by Rossana Giasullo

L’equazione 1 + it = (1 + i*t) Et / Eet+1 rapprsenta?

1. Parità scoperta dei tassi di cambio nominali
2. Parità scoperta dei tassi di interesse
3. Parità scoperta dei prezzi
4. Parità scoperta dei tassi di cambio reali
5. Parità scoperta dei titoli annuali
_____________________________
Si’

Comment by Andrea Aglì

Il rapporto esportazioni su PIL:(trovare la risposta falsa)
1.è l’indice migliore per misurare il grado di apertura di un’economia;
2.dipende dalla grandezza del Paese considerato;
3.dipende dalla distanza del Paese dagli altri mercati;
4.quello americano è più basso di quello del Lussemburgo;
5.non è sempre significativo, bisognerebbe tener conto anche dei beni commerciabili.
_____________________________
GR: SI’

Comment by Ricotto Roberta

Cosa si intende per BENI COMMERCIABILI?
1-beni nazionali che competono con i beni esteri sia sul mercato interno che sui mercati esteri
2-beni nazionali che competono con i beni esteri sul mercato estero
3-beni nazionali che competono con i beni esteri sul mercato interno
4-beni che non sono obsoleti
5-tutti i beni nazionali
___________________________
GR:Si’

Comment by Cristina Boaglio

Riferimento: capitolo 18

Considerando le seguenti affermazioni, scegliere l’unica falsa:

1-L’opportunità per i consumatori e le imprese di scegliere tra i beni nazionali e i beni esteri è definita come apertura dei mercati dei beni.
2-L’opportunità per gli investitori finanziari di scegliere tra attività finanziarie nazionali ed estere viene denominata come apertura dei mercati finanziari.
3-L’apertura dei mercati dei fattori consiste nell’opportunità per le imprese di scegliere dove localizzare un’attività produttiva e per i lavoratori di scegliere dove lavorare.
4-L’apprezzamento della moneta nazionale è un aumento del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera.
5-Un deprezzamento della moneta nazionale è una riduzione del prezzo della moneta estera in termini di moneta nazionale.
_____________________________
GR: Si’

Comment by Riccardo Cavazzana

Per apprezzamento si intende:
• Un aumento del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera
• Un aumento della moneta nazionale
• Una riduzione del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera
• Un aumento del tasso di cambio reale
• Una riduzione del tasso di cambio reale
_____________________________________
Si’

Comment by Umberto bonanate

IL DIBATTITO SUL NORTH AMERICAN FREE TRADE AGREEMENT (NAFTA), DA CHI FU’ FIRMATO?
1) stati uniti, argentina e canada.
2) stati uniti, canada e brasile.
3) canada e messico.
4) stati uniti e messico.
5) stati uniti, canada e messico.

Comment by Solaro Alberto

Per economia aperta si intende…( trova quella falsa )
1) favorire scambi con il resto del mondo
2) il luogo della produzione in paesi diversi
3)beni prodotti in paesi diversi
4) lavoro in paesi diversi e assunzione di lavoratori stranieri
5)attività finanziarie emesse solo da alcuni paesi e solo in certe valute

Comment by Mercurio Marco

Quale tra le seguenti affermazioni è ERRATA?

1. Un apprezzamento della moneta nazionale è un aumento del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera
2. I termini di apprezzamento e deprezzamento vengono utilizzati quando un paese opera in regime di cambi fissi
3. Un aumento del prezzo dei beni nazionali in termini di beni esteri prende il nome di apprezzamento reale
4. Il tasso di cambio reale è uguale al tasso di cambio nominale moltiplicato per il livello dei prezzi interni e diviso per il livello dei prezzi esteri
5. La bilancia dei pagamenti registra le transazioni di un paese con il resto del mondo
__________________________________
Si’

Comment by Amparore Elisa

Nella bilancia dei pagamenti, quali tra questi elementi non è presente nelle transazioni sopra la linea?
1)i redditi da lavori pagati
2)le esportazioni e le importazioni di beni e servizi
3)i trasferimenti netti ricevuti
4)i flussi netti di capitale
5)saldo di conto corrente
__________________________
GR: No, i redditi sono “da lavoro”

Comment by mariantonia filardo

Domanda corretta
Nella bilancia dei pagamenti, quale tra questi elementi non è presente sopra la linea?
1)i redditi da investimento pagati
2)le esportazioni e le importazioni di beni e servizi
3)i trasferimenti netti ricevuti
4)i flussi netti di capitale
5)il saldo di conto corrente
__________________________
GR: Si’

Comment by mariantonia filardo

capitolo 18
Considerando la Bilancia dei Pagamenti degli Stati Uniti, tra le seguenti voci, quale non è compresa nel Conto Capitale? (individuare la sola risposta corretta)
1)aumento delle attività fininziarie statunitensi tenute dal resto del mondo.
2)saldo del conto capitale.
3)discrepanza statistica.
4)importazioni.
5)aumento delle attività finanziarie estere tenute dagli Stati Uniti.
_______________________________
No.
Ne’ le importazioni ne` la discrepanza statistica fanno parte del conto capitale.

Comment by Oliveri Viviana

domanda corretta:
Si consideri la Bilancia dei Pagamenti degli Stati Uniti. Il conto capitale:
1) rappresenta le transazioni sotto la linea nella bilancia dei pagamenti
2) non è mai in disavanzo
3) ci da indicazione delle attivita’ finanziarie USA detenute dal resto del mondo
4) coincide sempre con il conto corrente
5) Non fà parte della bilancia dei pagamenti
_______________________________
si’

Comment by Viviana Oliveri

Il saldo di conto corrente è uguale a:
1. bilancia commerciale + reddito netto + investimenti + trasferimenti netti ricevuti dal resto del mondo
2. bilancia commerciale + reddito netto – (investimenti + trasferimenti netti ricevuti dal resto del mondo)
3. transizioni sotto la linea della bilancia dei pagamenti
4. bilancia commerciale – (reddito netto + investimeti + trasferimenti netti)
5. flussi di capitale provenienti dal resto del mondo

Comment by Stefania Parizia

Individuare l’affermazione sbagliata riferita al conto corrente della bilancia dei pagamenti:
1)indica le tranzazioni sopra la linea;
2)indica le transazioni sotto la linea;
3)registra i pagamenti da e verso il resto del mondo;
4)gli aiuti che i paesi danno e ricevono dall’estero sono collocati sotto la voce trasferimenti netti ricevuti;
5)la somma dei pagamenti da e verso il resto del mondo è chiamata saldo di conto corrente.
__________________________
Si’

Comment by Bonansea Alice

Trovare la definizione errata:
1)Tasso di cambio reale: Prezzo relativo dei beni nazionali in termini di beni esteri;
2)Tasso di cambio nominale: Prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera;
3)Rivalutazione: Riduzione tasso di cambio
4)Apprezzamento: Aumento del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera
5)Deprezzamento: Riduzione del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera.
______________
SI’

Comment by Martina Lesna

Individuare la risposta sbagliata inerente le importazioni e le esportazioni.
a)Sono influenzate dalla dimensione e dalla geografia di un paese
b)Possono essere misurate in rapporto al PIL
c)Compongono la bilancia commerciale
d)Contribuiscono al saldo di conto capitale
e)Contribuiscono al saldo di conto corrente.
___________________________________
Si’

Comment by Galfione Nadia

Domanda corretta
Assumiamo che valga la parità dei tassi di interesse e che i = 6%; i* = 6%; Ee = 1,11. Quale dei seguenti risultati corrisponde al tasso di cambio corrente?
-1,11
-6%
-1,26
-1,58
-1
___________________________________
SI’

Comment by Ilaria Novaretti

LEZIONE 18: (CAP. 17 nuovo libro)

Quale delle seguenti affermazioni, riguardanti le Importazioni e le Esportazioni, risulta ERRATA?

1. La quantità di importazioni dipende positivamente dal livello di reddito Y
2. La quantità di importazioni dipende positivamente dal tasso di cambio reale e
3. La quantità delle esportazioni dipende positivamente dalla produzione estera Y*
4. La quantità delle esportazioni dipende negativamente dal tasso di cambio reale e
5. La quantità di importazioni dipende negativamente dal livello di produzione
__________________________
No; ortografia o concatenate

Comment by Grande Leamorena

LEZIONE 18
Quale delle seguenti affermazioni sulla PARITA’ DEI TASSI DI INTERESSE è VERA?
1. Si basa sulla comparazione dei tassi di rendimento di due differenti paesi;
2.E’ valida nei paesi con mercato di capitale di piccole dimensioni;
3.Può essere valida in presenza di controlli di capitale;
4.E’ una relazione di arbitraggio fra tassi di interesse e tassi di cambio;
5. In base a tale parità, il tasso di interesse nazionale deve essere uguale al tasso di interesse estero più il tasso di deprezzamento della moneta interna.

Comment by Daniela Perrotti

CAPITOLO 18
Indicare l’affermazione corretta:

1)la crescita economica non dipende dal lavoro immigrato
2)il lavoro immigrato riduce il reddito di tutti i lavoratori
3)il lavoro immigrato non crea problemi distributivi
4)il lavoro immigrato accresce il reddito di quei lavoratori di cui è complemento
5)attualmente in Svezia i lavoratori sono facilmente sostituibili con lavoratori immigrati
__________________________
Si’

Comment by Elisabetta Cirino

Lezione 18

Sia P = 2 il deflatore del PIL per l’Italia, P* = 1,5 il deflatore del PIL per il Regno Unito e ε = 1,1664 il tasso di cambio reale tra Italia e Regno Unito, individuare il tasso di cambio nominale €/£ fra le seguenti alternative:
(i dati P e P* sono inventati, mentre il tasso di cambio nominale è aggiornato al 20/04/2010)

1. 0,6430;
2. 0,8748;
3. 1,1431;
4. 1,5552;
5. 2,2187.
______________________
Si’

Comment by Valeria Angrisani

LEZIONE 18
Il commercio tra diversi paesi può essere più o meno libero, quali limitazioni può introdurre un paese per controllare la circolazione dei beni?
1) dazi, solo sulle importazioni
2) dazi, quote, barriere tecniche e legali
3) tasse
4) quote, nel caso in cui si tratta di beni esportati
5) rateizzazione
________________________________
si’

Comment by Monica Guidetti

LEZIONE 18:

– Nel 2004, il totale delle importazioni italiane dall’Unione Europea era all’incirca:
a) La metà dell’import dagli USA
b) Equivalente all’import dagli USA
c) Il doppio dell’import dagli USA
d) Cinque volte l’import dagli USA
e) Quindici volte l’import dagli USA

Comment by Stefano Bor

CAP 18
Il tasso di interesse dell’ Europa è pari al 2 %. Il tasso di interesse degli USA è 2,6 %. E’ preferibile acquistare titoli statunitensi ?
1.Si, sempre indipendentemente dalle aspettative future perché il tasso di interesse europeo è attualmente più basso
2.Si se ci ci aspetta un apprezzamento dell’euro sul dollaro maggiore del 0,6 %
3.Si se ci si aspetta un apprezzamento del dollaro sull’euro maggiore del 0,6%
4.Si se ci aspetta un deprezzamento del dollaro sull’euro o un apprezzamento del dollaro sul dell’ euro minore del 0,6%
5.Si se ci aspetta un deprezzamento dell’euro sul dollaro o un apprezzamento dell’euro sul dollaro minore del 0,6%
____________________
No, ortog.

Comment by Carmelina Pecoraro

LEZIONE 18

I benefici di un sistema di tassi di cambio fissi comprendono:
– la riduzione del rischio dei tassi di cambio;
– il churning del rischio industriale;
– molte agitazioni politiche;
– l’aumento del rischio dei tassi di cambio;
– la banca centrale è libera di fissare i tassi di interesse a qualunque livello consideri desiderabile.

Comment by Gianni La Malfa

LEZIONE 18
Individuare l’affermazione falsa:
1) Nella bilancia dei pagamenti il saldo del conto capitale indica una variazione nella ricchezza del paese
2) Vi è un apprezzamento reale quando il tasso di cambio reale aumenta
3) Il tasso di cambio reale esprime il prezzo delle merci in valuta estera
4) Il tasso di interesse nazionale deve essere uguale al tasso di interesse estero meno il tasso di deprezzamento atteso della moneta estera
5) Il tasso di cambio nominale è la quantità di denaro che occorre per acquistare un’unità di valuta nazionale

Comment by Marta La Montagna

In base alla parità scoperta dei tassi di interesse:
1)il tasso di interesse nazionale si muove sempre insieme al tasso di interesse estero;
2)il tasso di interesse nominale nazionale deve essere pari al tasso di interesse nominale estero più il tasso di deprezzamento reale;
3)il tasso di interesse nominale nazionale deve essere pari al tasso di interesse nominale estero più il tasso di deprezzamento nominale;
4)il tasso di interesse nazionale deve essere uguale al tasso di interesse estero meno il tasso di apprezzamento della moneta estera;
5)il tasso di interesse nazionale non viene mai influenzato dal tasso di interesse estero.

Comment by Federica De Giorgi

Quale delle seguenti affermazioni è vera?
a) La scelta se acquistare beni nazionali o beni esteri ha un effetto indiretto sulla produzione nazionale
b) Il rapporto esportazioni/PIL di un paese dipende solamente dalle dimensioni del paese perché più il paese è piccolo e più ha necessità di effettuare scambi con l’estero
c) La parità scoperta dei tassi di interesse tiene conto dei costi di transazione
d) Se un paese ha un disavanzo di conto corrente, allo stesso tempo avrà un disavanzo commerciale
e) Un avanzo corrente corrisponde a un disavanzo del conto capitale
_________________________________________
SI’

Comment by Adriana Bertin

Indicare quale dei seguenti enunciati sul tasso di cambio nominale non è corretto:
1.è indicato con E
2. “rivalutazione” e “svalutazione ” sono rispettivamente sinonimi di “apprezzamento” e “deprezzamento”
3.un deprezzamento della moneta nazionale è una riduzione del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera
4.è il prezzo della moneta nazionale in termini della moneta estera
5.un apprezzamento della moneta nazionale è un aumento del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera

Comment by Carmen Scruci

LEZIONE 18
Quando si parla di un aumento del tasso di cambio nominale si ha:
a) deprezzamento
b) rivalutazione
c) svalutazione
d) apprezzamento reale
e) apprezzamento
_________________________
si’

Comment by Luisa Gangi

LEZIONE 18
Individuare la risposta errata.
L’apertura dell’economia, seppur con alcune restrizioni in taluni casi, implica:
1.l’opportunità, per gli investitori finanziari, di scegliere tra attività finanziarie nazionali o estere;
2.l’opportunità, per le imprese, di scegliere dove localizzare un’attività produttiva;
3.l’opportunità, per consumatori ed imprese, di scegliere, senza nessun tipo di vincolo qualora si consideri un Paese incline al libero commercio, fra beni nazionali e beni esteri;
4.l’opportunità, per i lavoratori, di scegliere dove lavorare;
5.l’esistenza di operazioni di importazione ed esportazione.
____________________
No, tutte vere.

Comment by Simona Coero Borga

LEZIONE 18 (CAP. 16 DEL NUOVO LIBRO)

Quale delle seguenti affermazioni risulta CORRETTA?

1. Un’ economia aperta applicata ai mercati dei beni significa l’opportunità per i consumatori e le imprese di scegliere tra beni nazionali e beni esteri
2. Un’ economia aperta applicata ai mercati dei beni significa l’opportunità per gli investitori finanziari di scegliere tra attività finanziarie nazionali ed estere
3. Un’ economia aperta applicata ai mercati dei beni significa l’opportunità delle imprese di scegliere dove localizzare un’attività produttiva e per i lavoratori di scegliere dove lavorare
4. Un’ economia aperta applicata ai mercati delle attività finanziarie significa l’opportunità delle imprese di scegliere dove localizzare un’attività produttiva e per i lavoratori di scegliere dove lavorare
5. Un’ economia aperta applicata ai mercati dei fattori significa l’opportunità per gli investitori finanziari di scegliere tra attività finanziarie nazionali ed estere

Comment by Grande Leamorena

Sapendo che il costo di un televisore prodotto in Italia è pari a 500 euro , il costo di un televisore prodotto negli USA è pari a 550 dollari ed ipotizzando che il tasso di cambio nominale euro/dollaro = 1,4 , quanto sarà il valore del tasso di cambio reale per l’Italia?

– 1,34
– 1,72
– 1,43
– 1,27
– 1,82
________________________
Si’

Comment by Stefano Rovetto

Indicare l’affermazione errata.
La possibilita` di trasferire il luogo delle produzioni ed i capitali in paesi diversi:
1)Limita la possibilità di effettuare politiche diverse
2)Non ha analogo per quamto riguarda il fattore lavoro
3)Mette i paesi, le regioni e le cttà in concorrenza tra di loro
4)Attrae attività economiche verso paesi a piu’ basso costo del lavoro per unita’ di prodotto.
5)E’ sinonimo di delocalizzazione
____________________
Si’

Comment by Males Daniela

LEZIONE 18

Ipotizzando che una lattina di coca cola in Italia costi € 0,90 e negli USA, la stessa costi $ 0,75 ed il tasso di cambio nominale sia 1,34 $
1. P è 0,90 €
2. P* 0,75 $
3. Il tasso E è 1,34
4. Il tasso di cambio reale ε è 1,61
5. Il tasso di cambio reale ε è 1,12
___________________________
Si’

Comment by Ramona Perotti

0 La Posizione Netta sull’Estero (PNSE)
1 “Un prospetto statistico che riporta le consistenze,
ad una certa data, delle attività e
passività finanziarie verso il
resto del mondo dei settori pubblico e
privato, finanziario e non finanziario .”
2 “Un prospetto statistico che riporta le consistenze,
ad una certa data, delle attività e
passività economiche verso il
resto del mondo dei settori finanziario e non finanziario .”
3 Il Giappone, avendo una grande debito pubblico ha una PNSE fortemente negativa.
4 Portogallo, Irlanda, Spagna e Grecia hanno PNSE fortemente positive.
5 nel 2008-2009 Il segno Francia e Regno unito avevano PNSE di segno opposto rispetto all’Italia.

Comment by Gigi Repiano

Il TTIP:
Non e` uno dei vari trattati che gli USA stanno firmando con altre zone del pianeta e non c’entra nulla con il TTP.
Nell’aprile 2015 le trattative erano in corso e la massima informazione era disponibile sul loro andamento.
Potrebbe condurre al mutuo riconoscimento delle regolamentazioni USA ed UE di fatto rendendo prevalente la regolamentazione piu’ favorevole alle multinazionali.
Non si e` mai parlato della possibilita` che possa includere una clausola che preveda un “Investor-state dispute settlement”, cioe` una corte arbitrale privata dove i grossi investitori potrebbero anche fare causa agli stati se qualche loro pezzo di legislazione andasse a ledere gli interessi di detti investitori.
E un organismo controllato dalla WTO o OMC.

Comment by gustavorinaldi

0 La crisi della zona euro
1 Gli anni tra il 1999 ed il 2008 non han visto una crescita dei valori assoluti dei saldi delle partite correnti dei paesi dell’area euro.
2 I paesi periferici sono gli unici che abbiano peggiorato il loro saldo delle partite correnti nei primi 9 anni di euro.
3 Le riforme volute dalle autorità europee hanno ripristinato la competitività dei paesi periferici in modo strutturale e duraturo.
4 Un’Europa in permanente sostanziale avanzo delle partite correnti diverrebbe un problema per sé stessa e per gli altri paesi.
5 L’Olanda ha solo beneficiato dell’euro riuscendo ad avere grandi avanzi delle partite correnti senza alcuna sostanziale recessione.

Comment by gustavorinaldi




Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s



%d bloggers like this: