GustavoRinaldi’s Academic Site


Macro 17 (assente nel nuovo testo)

Attiva dal  1 12   2008

In questa lezione, le variabili in gioco sono davvero tante.  Spesso le domande diventano piu’ chiare aggiungendoci dei “solamente”  o   degli  “anche”. In tal modo si chiarisce se chi fa la domanda vuole sapere se certe variabili sono le uniche ad avere effetto su di un dato fenomeno o se partecipano insieme ad altre, che poi non e` necessario indicare.

In altri casi si trattera` di chiarire se qualcosa puo’deve accadere.

In Macro 17, tutte le domande dalla prima fino al commento di GR  ” Fine” sono accettate, se non e` indicato altrimenti.

Advertisements

91 Comments so far
Leave a comment

Domande accettate a partire dalle ore 13 del 1/12/2008

Comment by GR

LEZ. 17 Si crocetti l’affermazione corretta riguardo le aspettative, la politica economica e la produzione:
a)la spesa nel mercato dei beni dipende dalla produzione attesa e dal tasso reale corrente
b)la ricchezza non umana non comprende la ricchezza immobiliare
c)il tasso di interesse nominale, controllato dalla Banca Centrale, pur essendo di breve periodo, può dare indicazioni sul tasso di interesse reale nel lungo periodo, anche se queste indicazioni non sono certe
d)la produzione non dipende dai tassi reali futuri attesi
e)circa le aspettative e la curva IS, si può sostenere che incrementi nel tasso di interesse reale corrente o futuro atteso aumentano la spesa privata
_____________________________________________
GR:NO,
Per rendere piu’ chiara la a) ci aggiungerei o un “solamente” o un “anche” dopo “dipende”.

Comment by Enrica Vaglienti

Indicare l’affermazione errata:
• Un aumento del tasso d’interesse fà spostare la curva IS verso sinistra
• Un aumento del tasso d’interesse futuro reale atteso fà spostare la curva IS verso sinistra
• Un aumento di G fa spostare la curva IS verso destra
• Un aumento del tasso d’interesse atteso fa spostare la curva IS verso sinistra
• Un aumento della produzione futura fa spostare la curva IS verso sinistra

Rif cap 7 par 1
_____________________________________________
GR:NO, piu’ di una errata. Sarebbe anche bene chiarire sempre se un intervento agisce o meno sulle aspettative.

Comment by luigicottino

LEZ. 17
Si crocetti l’affermazione corretta riguardo le aspettative, la politica economica e la produzione:
a)la spesa nel mercato dei beni dipende dalla produzione attesa e dal tasso reale corrente
b)la ricchezza non umana non comprende la ricchezza immobiliare
c)il tasso di interesse nominale, controllato dalla Banca Centrale, pur essendo di breve periodo, può dare indicazioni sul tasso di interesse reale nel lungo periodo, anche se queste indicazioni non sono certe
d)la produzione non dipende dai tassi reali futuri attesi
e)circa le aspettative e la curva IS, si può sostenere che incrementi nel tasso di interesse reale corrente o futuro atteso aumentano la spesa privata
_____________________________________________
GR: vedasi sopra

Comment by Enrica Vaglienti

Le aspettative egli spostamenti della curva IS (segnare la risposta falsa):

A un aumento delle imposte sposta la curva IS verso sinistra
B la curva IS è inclinata negativamente con una pendenza elevata
C un aumento del tasso di interesse reale futuro atteso sposta la curva IS verso destra
D una riduzione del tasso di interesse reale provoca un piccolo aumento della produzione
E un aumento della produzione futura attesa, provoca uno spostamento verso destra della curva IS
_____________________________________________
GR:NO,
La A e` dubbia se non si specifica qualcosa. Chiarimenti sulle aspettative giovano.

Comment by Nadia Tavella

Secondo la politica basata sulle aspettative, se il governo attua una riduzione del disavanzo pubblico:
1)la spesa pubblica corrente sale;
2)il reddito futuro atteso diminuisce;
3)il tasso di interesse reale futuro sale;
4)la curva IS si sposta a sinistra;
5)Nessuna delle precedenti.

_____________________________________________
GR:NO,
Chiarimenti sulle aspettative gioverebbero.

Comment by Simone Russo

CAPITOLO 17
Si ritrovi l’affermazione vera.
In merito all’equazione IS: Y = A(Y, T, r) + G:
1. Essa è non è influenzata positivamente dalla spesa pubblica.
2. Non è possibile affermare che la spesa privata aggregata è una funzione decrescente delle imposte T.
3. Tanto minore saranno il consumo e l’investimento quanto più è elevato il reddito.
4. È una funzione decrescente delle tasse, ma positiva per il tasso d’interesse.
5. Per includere il ruolo delle aspettative è necessario che la spesa privata aggregata dipenda anche dai valori futuri attesi divenendo Y = A(Y, T, r, Y’ͤ, T’ͤ, r’ͤ ) + G
_____________________________________________
GR:NO,

4) “positiva del tasso …”
5) problema grafico con i simboli di atteso

Comment by Rege Elvis

LEZIONE 17
Individuare la sola affermazione corretta:
A)la spesa privata aggregata è una funzione decrescente del reddito corrente e delle imposte
B)la spesa privata aggregata è una funzione decrescente del reddito corrente e del tasso di interesse reale
C)la spesa privata aggregata è una funzione crescente del reddito corrente e decrescente delle imposte e del tasso di interesse reale
D)se includiamo il ruolo delle aspettative, la spesa privata aggregata dipende solo dai valori futuri attesi delle variabili
E)nessuna delle precedenti

_____________________________________________
GR:NO,
Chiarimenti sulle aspettative gioverebbero.

Comment by Veronica Artale

CAPITOLO 17

Considerando un sistema che tiene conto delle aspettative, scegliete la relazione corretta:

a)incrementi nel reddito corrente o futuro atteso fanno diminuire la spesa privata;
b)incrementi nelle imposte correnti o future attese aumentano la spesa privata;
c)incrementi nel tasso di interesse reale corrente o futuro atteso riducono la spesa privata;
d)il reddito corrente o futuro atteso non influenza la spesa privata;
e)le imposte correnti o future attese non influenzano la spesa privata.
________________________________
GR: SI’

Comment by Francesco Conca

Lezione 17
Se nello studiare le decisioni di consumo correnti teniamo conto delle aspettative, possiamo affermare che il consumo diminuisce in seguito ad:
1.Un aumento dei dividendi reali futuri attesi.
2.Una riduzione dei tassi di interesse reale
futuri attesi.
3.Un aumento dei tassi di interesse nominale
futuri attesi.
4.Un aumento della ricchezza umana e non umana.
5.Un aumento del reddito da lavoro disponibile
futuro atteso.
_____________________________________________
GR:NO,
Chiarimenti sulle aspettative circa l’inflazione attesa per il futuro gioverebbero

Comment by Daniele Pepe

Capitolo 17

Qual è l’equazione della spesa privata aggregata?

A) A(Y,T,r)= C(Y+T)+ I(Y,r)
B) A(Y,T,r)= C(Y-T)- I(Y,r)
C) A(Y,T,r)= C(Y+T)- I(Y,r)
D) A(Y,T,r)= C(Y-T)+ I(Y,r)
E) A(Y,T,r)= I(Y,r)- C(Y-T)
______________________________
GR: Si’

Comment by Luana Pautasso Grosso

Lezione 17
La curva IS con aspettative dipende:
a) solo dal tasso d’interesse nominale
b) dal tasso d’interesse nominale atteso
c) dal tasso d’interesse reale e tasso d’interesse reale atteso
d) dal tasso d’interesse reale atteso e tasso d’interesse nominale atteso
e) solo dal tasso d’interesse reale atteso

_____________________________________________
GR:NO,
alla c) aggiungerei un’ “anche”

Comment by Francesca Mensa

CAPITOLO 17
aspettative, consumo e decisioni di investimento
(crocettare la risposta errata)
_un aumento del reddito reale netto da lavoro, corrente e futuro atteso, e/o una riduzione dei tassi di interesse reale correnti e futuri attesi aumentano la ricchezza umana, che a sua volta porta ad un aumento del consumo.
_un aumento dei dividendi reali correnti e futuri attesi e/o una riduzione dei tassi di interesse reale correnti e futuri attesi fanno aumentare la ricchezza non umana, e quindi anche il consumo
_ una riduzione dei tassi di interesse nominale correnti e futuri attesi porta ad un aumento del prezzo dei titoli, che a sua volta fa aumentare la ricchezza non umana, e quindi anche il consumo
_un aumento dei profitti reali netti correnti e futuri attesi e/o una riduzione dei tassi di interesse reale corrente e futuri attesi fanno aumentare il valore presente scontato dei profitti reali netti, che a sua volta fa aumentare l’investimento
_le precedenti affermazioni sono valide solo in alcuni particolari casi

Comment by simona angei

CAPITOLO 17
in seguito all’annuncio di riduzione del disavanzo:
_ la spesa pubblica corrente(G) sale, spostando la curva IS verso destra
_la produzione futura attesa scende, spostando la la curva IS verso sinistra
_il tasso di interesse futuro atteso scende, spostando la curva IS verso sinistra
_ si registra un aumento della produzione e quindi si riduce la disoccupazione ed i sussidi
_nessuna delle precendeti affermazioni è corretta
____________________________________________
GR: Non valutata

Comment by simona angei

Capitolo 17
Nel breve periodo, in seguito ad un annuncio di rientro del bilancio
-G scende spostando IS verso sinistra
-la produzione futura attesa scende spostando IS verso sinistra
-il tasso d’interesse futuro atteso sale, spostando IS verso destra
-prevale quindi, indipendentemente dall’entità degli spostamenti, uno spostamento complessivo di IS verso sinistra
-la credibilità del programma non influisce in alcun modo sul programma

__________________________________________
G.R. No
Forse e` bene chiarire che G sposta IS verso sinistra, ma che questo non e` necessariamente il luogo dove va a finire la IS nel breve periodo

Comment by Elisa Rosanna Mourglia

Considerando un sistema che tiene conto delle aspettative un aumento della produzione futura attesa sposta
A)la IS verso destra
B)la IS verso sinistra
C)la LM verso il basso
D)la LM verso l’alto
E) nessuna delle precedenti

Comment by michele

Quale dei seguenti fattori aumenta la ricchezza umana:

a un’aumento del reddito reale
b un’aumento dei tassi d’interesse nominali
c un’aumento dei tassi d’interesse reali
d un’aumento di T
e un abbassamento del reddito nominale

Comment by Elisa Blanc

La rappresentazione grafica della curva IS con aspettative:

a cambia rispetto a quella senza aspettative, è più ripida ed a parità di altri fattori una variazione del tasso non incide molto su Y.
b cambia rispetto a quella senza aspettative, è più piatta ed a parità di altri fattori, una variazione del tasso incide molto su Y
c no, nessun cambiamento significativo della IS
d cambia rispetto a quella senza aspettative, è più piatta ed a parità di altri fattori, una variazione del tasso incide poco su Y
e cambia rispetto a quella senza aspettative, è più ripida ed a parità di altri fattori, una variazione del tasso incide molto su Y
_________________________________________________
GR Non valutata

Comment by Elisa Blanc

F I N E
fino a qui le domande senza miei commenti sono accettate.
GR

Comment by gustavorinaldi

Correzione della domanda con chiarimenti sulle aspettative

Nell’ipotesi in cui il governo attui una riduzione del disavanzo pubblico,se famiglie ed operatori finanziari formulano le loro aspettative in modo razionale attendendosi un aumento della produzione e una diminuzione del tasso di interesse futuri,che cosa può accadere nel periodo corrente?
1)la spesa pubblica corrente sale;
2)il reddito futuro atteso diminuisce;
3)il tasso di interesse reale futuro sale;
4)la spesa pubblica futura attesa diminuisce;
5)Nessuna delle precedenti.
___________________________
GR: Si’

Comment by Simone Russo

CAPITOLO 17
Si ritrovi l’affermazione vera.
In merito all’equazione IS: Y = A(Y, T, r) + G:
1. Essa non è influenzata positivamente dalla spesa pubblica.
2. Non è corretto affermare che la spesa privata aggregata è una funzione decrescente delle imposte T.
3. Tanto minore saranno il consumo e l’investimento quanto più è elevato il reddito.
4. È una funzione crescente del tasso d’interesse e delle imposte.
5. Per includere il ruolo delle aspettative è necessario che la spesa privata aggregata dipenda anche dai valori futuri attesi del reddito, delle imposte e del tasso di interesse reale.
___________________________
GR: Si’

Comment by Rege Elvis

Lezione 17
Se nello studiare le decisioni di consumo correnti teniamo conto delle aspettative, ipotizzando sia un’inflazione attesa corrente sia un’inflazione futura attesa pari a zero, possiamo affermare che il consumo diminuisce in seguito ad:
1.Un aumento dei dividendi reali futuri attesi.
2.Una riduzione dei tassi di interesse reale futuri attesi
3.Un aumento dei tassi di interesse nominale futuri attesi
4.Un aumento della ricchezza umana e non umana.
5.Un aumento del reddito da lavoro disponibile futuro atteso.
____________________________
GR: Si’, va bene.

Comment by Daniele Pepe

Correzione domanda
La curva IS con aspettative dipende:
a) solo dal tasso d’interesse nominale
b) dal tasso d’interesse nominale atteso
c) anche dal tasso d’interesse reale e dal tasso d’interesse reale atteso
d) dal tasso d’interesse reale atteso e tasso d’interesse nominale atteso
e) solo dal tasso d’interesse reale atteso

_______________________
GR Si’

Comment by Francesca Mensa

CORREZIONE DOMANDA 17
Individuare la sola affermazione corretta:
A)la spesa privata aggregata è una funzione decrescente del reddito corrente e delle imposte
B)la spesa privata aggregata è una funzione decrescente del reddito corrente e del tasso di interesse reale
C)la spesa privata aggregata è una funzione crescente del reddito corrente e decrescente delle imposte e del tasso di interesse reale
D)se introduciamo il ruolo delle aspettative sul reddito e sui tassi di interesse futuri,da cui dipendono sia il consumo che l’investimento, la spesa privata aggregata dipende solo dai valori futuri attesi delle variabili
E)nessuna delle precedenti
___________________________
GR: NO , Ma la c) non potrebbe essere vera?
Se si’, a quali condizioni?
Sempre?

Comment by Veronica Artale

CORREZIONE DOMANDA
Individuare la sola affermazione corretta:
A)la spesa privata aggregata è una funzione decrescente del reddito corrente e delle imposte
B)la spesa privata aggregata è una funzione decrescente del reddito corrente e del tasso di interesse reale
C)assumendo che gli individui non tengano in conto i benefici futuri della riduzione del disavanzo, la spesa privata aggregata è una funzione crescente del reddito corrente e decrescente delle imposte
D)se introduciamo il ruolo delle aspettative sul reddito e sui tassi di interesse futuri,da cui dipendono sia il consumo che l´investimento, la spesa privata aggregata dipende solo dai valori futuri attesi delle variabili
E)nessuna delle precedenti
________________________________
GR:SI’

Comment by Veronica Artale

Lezione 17
Evidenziare l’affermazione errata sul disavanzo di bilancio:
a) nel medio periodo minor disavanzo vuol dire maggior risparmio
b) nel medio periodo minor disavanzo vuol dire maggior investimento
c) nel lungo periodo minor disavanzo vuol dire maggior produzione
d) nel lungo periodo minor disavanzo vuol dire minor capitale
e) nel breve periodo la riduzione del disavanzo se non compensata da un espansione monetaria fa diminuire la spesa e porta a una riduzione del capitale
____________________________
GR NO la d) non e` vera, ma anche la e) puo’ non esserlo

Comment by luigi cottino

Capitolo 17
Considerando le aspettative, quale tra le seguenti variazioni non aumenta il consumo?
-un aumento del reddito reale netto
-Una riduzione del tasso d’interesse reale
-un aumento del prezzo dei titoli
-una riduzione del tasso d’interesse reale futuro atteso
-una diminuzione dei dividendi
________________________________
GR: Si’

Comment by Elisa Rosanna Mourglia

Capitolo 17:
Le aspettative e gli spostamenti della curva IS (segnare la risposta falsa):

A un aumento delle tasse future attese causa uno spostamento verso sinistra.
B la curva IS è inclinata negativamente con una pendenza elevata
C un aumento del tasso di interesse reale futuro atteso sposta la curva IS verso destra
D una riduzione del tasso di interesse reale corrente provoca un aumento della produzione che puo’ essere modesto
E un aumento della produzione futura attesa, provoca uno spostamento verso destra della curva IS
__________________________________
GR SI’

Comment by Nadia Tavella

Gli apici indicano i valori delle variabili :
A)in un periodo presente
B) in un periodo passato
C) in un periodo futuro
D) in un periodo trimestrale
E) in un periodo annuale

Comment by Andreolotti Roberta

Date le aspettative, un aumento dell’offerta di moneta fa spostare LM e causa uno spostamento lungo la curva IS. Se l’aumento della moneta porta a un aumento di Y’e ed a una riduzione di re
1) la curva IS si sposta a sinistra causando una riduzione di Y
2) la curva IS si sposta a destra causando un maggior aumento di Y
3) la curva IS non si sposta
4) la curva IS si sposta a destra causando una riduzione di Y
5) la curva IS si sposta a sinistra causando un maggior aumento di Y
____________________________
GR: Si’

Comment by Gian Luca Olivero

LEZ. 17 Si crocetti l’affermazione corretta riguardo le aspettative, la politica economica e la produzione:
a)la spesa nel mercato dei beni dipende solamente dalla produzione attesa e non dal tasso reale corrente
b)la ricchezza non umana non comprende la ricchezza immobiliare
c)il tasso di interesse nominale, controllato dalla Banca Centrale, pur essendo di breve periodo, può dare indicazioni sul tasso di interesse reale nel lungo periodo, anche se queste indicazioni non sono certe
d)la produzione non dipende dai tassi reali futuri attesi
e)circa le aspettative e la curva IS, si può sostenere che incrementi nel tasso di interesse reale corrente o futuro atteso aumentano la spesa privata
_________________________________
GR: SI’

Comment by Enrica Vaglienti

Lezione 17

Un programma di riduzione del disavanzo può far aumentare la produzione anche nel breve periodo, ciò dipende da molti fattori, quali? (Indicare la risposta errata)

1. La credibilità del programma
2. La composizione del programma
3. La condizione iniziale delle finanze pubbliche
4. Il profilo temporale del programma
5.(X)Dal programma di aumento del disavanzo sbilanciato

_________________________________________________
GR NO, la 5 e` troppo facile da identificare. Perche’ non la sostituisce con una frase sulle aspettative?

Comment by Noemi Benedetto

Lezione 17

Un programma di riduzione del disavanzo può far aumentare la produzione anche nel breve periodo, ciò dipende da molti fattori, quali? (Indicare la risposta errata)

1. Dalla credibilità del programma
2. Dalla composizione del programma
3. Dalla condizione iniziale delle finanze pubbliche
4. Dal profilo temporale del programma
5. Dall’eliminazione delle aspettative

_________________________________
GR: SI’

Comment by Noemi Benedetto

Cosa assume l’approccio delle ASPETTATIVE RAZIONALI?
1) Afferma che le variazioni delle aspettative sono considerate inspiegabili (o aleatorie);
2) Assume che gli individui formino le loro aspettative valutando l’impatto delle politiche future attese e determinando poi l’effetto di tali politiche;
3) Assume che gli individui basino le loro aspettative sui movimenti passati delle variabili;
4) Assume che l’inflazione attesa potrebbe essere pari alla media dell’inflazione negli ultimi due anni;
5) Assume che gli individui non possono formulare le loro apsettative senza una precisa previsione di come le altre variabili si muoveranno.
________________________
GR: Si’

Comment by Cinzia Peretti matr. 304234

LA CURVA IS CON LE ASPETTATIVE è UGUALE A :
a) Y=A(Y,T,r,Y’e,T’e,r’e)+G
b) Y=(Y,T,r,Y’e,T’e,r’e)+G
c) Y=(Y,T,r,Y’e,T’e,r’e)-G
d) Y=A(Y,T,r,Y’e,T’e,r’e)-G
e) Y=A(Y,T,r)^e+G
NB: le aspettative “e” sono da intendersi come apici
________________
Si’

Comment by Manuela Giacomino

La spesa privata aggregata è una funzione::
1) crescente del reddito corrente e delle imposte e decrescente del tasso d’interesse reale
2) crescente del reddito corrente e decrescente del tasso d’interesse reale e delle imposte
3) decrescente del reddito corrente e delle imposte e crescente del tasso d’interesse reale
4) decrescente del reddito corrente e crescente del tasso d’interesse reale e delle imposte
5) crescente del reddito corrente e del tasso d’interesse reale e decrescente delle imposte

Comment by Marco Cerabona

Supponendo che le aspettative siano razionali,
in seguito all’annuncio di riduzione del disavanzo:
_ la spesa pubblica corrente(G) sale, spostando la curva IS verso destra;
_la produzione futura attesa scende, spostando la la curva IS verso sinistra;
_il tasso di interesse futuro atteso scende, spostando la curva IS verso sinistra;
_ si puo’ registrare un aumento dei consumi e della produzione e quindi e` possibile che si riducano la disoccupazione ed i sussidi
__ si deve registrare una diminuzione dei consumi e della produzione e quindi e` possibile che si riducano la disoccupazione ed i sussidi

Comment by gustavorinaldi

Che effetto ha una riduzione delle spesa pubblica corrente?
1- La IS va a destra
2- Nel BP aumenta la produzione
3- Nel MP la produzione non varia e l’investimento è maggiore
4- Ci sarà un futuro con maggiori tassi d’interesse
5 – Ci sarà un futuro con minore investimento
_____________________________________
GR: Si’

Comment by Riccardo Cottone

Con l’introduzione delle aspettative nel modello IS-LM, la spesa corrente si modifica al variare:
1)Soltanto della produzione corrente e futura attesa
2)Soltanto del tasso di interesse reale corrente e futuro atteso
3)della produzione corrente e del tasso di interesse reale corrente
4)della produzione corrente e futura attesa e del tasso di interesse reale corrente e futuro atteso
5)della produzione futura attesa e del tasso di interesse reale futuro atteso
____________________________________
GR: Si’

Comment by Besso Pianetto Stefano

Trovare l’affermazione vera:
1- La spesa privata aggregata la troviamo nella curva LM;
2- Y=A(Y,T,r)-G
3- La formula soprastante include le aspettative;
4- La spesa privata aggregata è funzione decrescente delle imposte;
5- La spesa privata aggregata è funzione decrescente di Y.
____________________
No: la 2 e la 3 sono concatenate; cosa non permessa.

Comment by Daniela Chirico

Trovare l’affermazione vera:
1-Il tasso di interesse nominale è approssimativamente uguale al tasso di interesse reale meno l’inflazione attesa;
2- Il tasso che la Banca Centrale può influenzare direttamente è il tasso di interesse reale futuro atteso;
3- Se l’inflazione attesa è uguale a zero i e r sono uguali;
4- Se le spettative non variano gli effetti dell’espansione monetaria sulla produzione possono essere molto ampi;
5- Nel medio periodo si verifica un aumento della produzione ed una riduzione dell’investimento.
___________________________________
NO

Comment by Ilaria Novaretti

L’equazione della IS modificata per tener conto delle aspettative; indicare la risposta errata:
1 la spesa privata aggregata è una funzione crescente del reddito corrente
2 una riduzione del tasso d’interesse reale corrente a parità di aspettative sul tasso d’interesse reale futuro non ha alcun effetto sulla spesa privata aggregata
3 un incremento del tasso d’interesse corrente reale o futuro atteso non aumenta la spesa privata
4 una variazione del reddito corrente a parità di aspettative sul reddito futuro avrà un effetto poco rilevante sulla spesa privata aggregata
5 variazioni positive correnti delle imposte o della spesa pubblica spostano la curva IS in opposte direzioni
__________________
Si’ (non da punti all’autrice).

riduzione del disavanzo, aspettative e produzione nel breve e nel medio periodo, si ricerchi l’affermazione errata:
1. nel medio periodo un minor disavanzo di bilancio porta ad un maggior risparmio ed un minor investimento
2. nel medio periodo un minor disavanzo di bilancio porta ad un matggior risparmio ed un maggior investimento
3. la riduzione del disavanzo può portare ad un aumento della produzione nel breve periodo
4. nel breve periodo la riduzione del disavanzo, se non compensata da un’espansione monetaria, spesso fa diminuire la spesa e quindi di conseguenza la produzione
5. nel medio periodo la riduzione del disavanzo non ha alcun effetto sulla produzione ma riduce il tasso d’interesse.
___________________________
SI’

Comment by eleonora ferrua

Individuare la frase erronea.
Nell’equazione IS con aspettative
Y = A(Y,T,r,Y’e,T’e,r’e)+G
1) La spesa privata aggregata è una funzione crescente del reddito corrente e del livello futuro del reddito
2) Una riduzione del tasso di interesse reale corrente, a parità di aspettative sul tasso di interesse reale futuro, ha un effetto limitato sulla spesa
3) La produzione dipende positivamente dalla spesa pubblica
4)La spesa privata è una funzione crescente delle imposte e del livello futuro atteso delle imposte
5) La spesa privata è una funzione decrescente del tasso di interesse reale e del livello futuro atteso del tasso di interesse reale
N.B Le aspettative “e” sono da intendersi come apici
________________________________
Si’

Comment by Mirko Panino

I profitti dipendono:
1.positivamente dello stock di capitale esistenete e negativamente dalle vendite;
2.negativamente dallo stock di capitale esistente;
3.positivamente dal livello delle vendite e negativamente dallo stock di capitale esistente;
4.positivamente dal livello delle vendite;
5.positivamente dal livello delle vendite e positivamente dallo stock di capitale esistente.

Comment by Rossana Giasullo

mi scusi professore ho caricato la domanda per il capitolo 16 nella 17.
la domanda per il capitolo 17 la riporto qui di seguito:

Cambia la LM se introduciamo le Aspettative:
1.si’, perchè ogni periodo non è più possibile modificare l’allocazione della ricchezza tra titoli e moneta;
2.no, perchè è rilevante per la domanda di moneta solo il tasso di interesse corrente;
3.no, perchè ogni periodo è possibile modificare la allocazione della ricchezza tra titoli e moneta;
4.si, perchè non è rilevante per la domanda di moneta il reddito corrente;
5.no, perchè ogni periodo non è possibile modificare la allocazione della ricchezza tra titoli e moneta.
_________________________
GR: No, S’e’ dimenticata una variabile esplicativa

Comment by Rossana Giasullo

Domanda corretta:
Con riferimento alla domanda di moneta,cambia la LM se introduciamo le Aspettative:
1.si’, perchè in ogni periodo non è più possibile modificare l’allocazione della ricchezza tra titoli e moneta;
2.no, perchè è rilevante per la domanda di moneta solo il tasso di interesse corrente;
3.no, perchè in ogni periodo è possibile modificare la allocazione della ricchezza tra titoli e moneta;
4.si’, perchè non è rilevante per la domanda di moneta il reddito corrente;
5.no, perchè in ogni periodo non è possibile modificare la allocazione della ricchezza tra titoli e moneta.
__________________________
GR: NO Continua a mancare

Comment by Rossana Giasullo

Nuova domanda
Date le aspettative, un forte aumento dell’offerta di moneta fa spostare la LM e causa uno spostamento lungo la curva IS. Il risultato è:
1.un forte aumento di r e un modesto aumento di Y;
2.un modesto aumento di Y;
3.una forte riduzione di r e un modesto aumento di Y;
4.una forte riduzione di Y;
5.un forte aumento di r.
_____________________________________________
GR: SI’

Comment by Rossana Giasullo

Raggruppando il consumo e l’investimento nella spesa privata aggregata, la curva IS può essere riscritta come:

1) Y=A(Y,T,r)+G
2) Y=A(Y,T,r)-G
3) Y=A(Y,T,r)
4) Y=A(Y,r)
5) Y=A(Y,T)+G
________________________________
Si’

Comment by Andrea Aglì

La Spesa Aggregata:
1.non dipende dalle imposte;
2.dipende dal tasso di interesse nominale;
3.considera come dato il livello di produzione futura;
4.considera come dato il livello di produzione corrente;
5.non considera come dato il livello di produzione futura.
__________________________
GR: No. Titolo approssimato e poco chiara.

Comment by Roberta Ricotto

Trovare la risposta errata:
1-la spesa nel mercato dei beni dipende sia dalla produzione corrente e attesa , sia dal tasso d’interesse reale corrente atteso
2-variazioni dell’offerta di moneta influenzano il tasso d’interesse nominale nel breve periodo
3-la produzione dipende dal tasso d’interesse reale corrente e dai tassi d’interesse reali attesi
4-nel medio periodo e nel lungo periodo una riduzione del disavanzo di bilancio significa maggio risparmio e minor investimento
5-nel breve periodo una riduzione del disavanzo di bilancio fa diminuire la spesa e ridurre la produzione
________________________
GR: NO, curare forma e contenuti

Comment by Cristina Boaglio

Riferimento: capitolo 17 paragrafo 3

Riduzione del disavanzo di bilancio, aspettative e produzione: individuare l’affermazione errata.

1-Un programma di riduzione del disavanzo sbilanciato verso il futuro, con piccoli tagli della spesa pubblica corrente e grandi tagli della spesa pubblica futura, avrà più probabilità di far aumentare la produzione.
2-Annunciare la necessità di dolorosi tagli della spesa pubblica e poi posticiparli al futuro può ridurre la credibilità del programma di riduzione del disavanzo.
3-Le misure percepite dalle imprese e dai mercati finanziari come misure volte a ridurre alcune distorsioni presenti nell’economia, possono migliorare le aspettative, rendendo più probabile un aumento della produzione nel breve periodo.
4-La riduzione del pessimismo sul futuro dell’economia può fa aumentare la spesa corrente e la produzione corrente, anche se il programma di riduzione del disavanzo prevede un aumento delle imposte.
5-Quanto minore è la riduzione della spesa pubblica corrente, tanto maggiore sarà l’effetto negativo sulla spesa corrente.
__________________________________
GR: SI’

Comment by Riccardo Cavazzana

In un mercato influenzato dalle aspettative, dalla politica monetaria e dalla produzione la curva LM viene rappresentata:
• M/P = YL(i)
• M/P = YL(r)
• P/M = Y
• M/P = Y + r
• MP = YL(r)
_________________________
si’

Comment by Umberto bonanate

CHE COSA INFLUENZA DIRETTAMENTE LA POLITICA MONETARIA?
1) il tasso di interesse a breve.
2) il tasso di interesse a lungo.
3) sia il tasso di interesse a breve che il tasso di interesse a lungo.
4) il tasso di interesse a breve e il reddito futuro.
5) solo il reddito futuro.

Comment by Solaro Alberto

Quale tra le seguenti affermazioni è ERRATA?

1. A fronte di un incremento del reddito percepito come permanente i consumatori rispondono aumentando in modo più che proporzionale i loro consumi
2. Un’impresa di fronte ad un incremento delle vendite potrebbe rispondere con un incremento degli investimenti superiore all’aumento delle vendite
3. Aumentare il consumo più che proporzionalmente rispetto all’incremento del reddito significa ridurre il consumo futuro
4. Tanto più l’incremento delle vendite è percepito come transitorio dalle imprese, tanto più esse saranno disposte ad aumentare gli investimenti
5. Se l’aumento di reddito è percepito come transitorio i consumatori varieranno di poco il loro consumo che non subirà quindi forti aumenti
_______________________________
NO, almeno 2 sono errate

Comment by Amparore Elisa

Riferimento: paragrafo 2

Politica monetaria, aspettative e produzione (individuare l’affermazione errata):
1)il tasso di interesse che entra nell’equazione LM è il tasso di interesse nominale corrente
2)nella curca IS la spesa dipende sia dal tasso di interesse reale corrente sia dal tasso di interesse reale futuro atteso
3)il tasso di interesse reale fututo atteso è approssimativamente uguale al tasso nominale futuro atteso meno l’inflazione futura attesa
4)nel caso di un’espansione monetaria, se le aspettative rimangono invariate, gli effetti dell’espansione monetaria sulla produzione saranno grandi
5)graficamente, la curva IS è inclinata negativamente ed è piuttosto rigida
______________________________
GR: No, ortografia

Comment by mariantonia filardo

Domanda corretta
Modello IS-LM con aspettative. Individuare l’affermazione errata:
1)nell’equazione IS la spesa dipende sia dal tasso di interesse reale corrente sia dal tasso di interesse reale futuro atteso
2)nell’equazione LM il tasso di interesse è il tasso di interesse nominale corrente
3)il tasso di interesse reale fututo atteso è approssimativamente uguale al tasso nominale futuro atteso meno l’inflazione futura attesa
4)graficamente, l’asse verticale riporta la produzione corrente, l’asse orizzontale il tasso di interesse reale corrente
5)la curva IS è inclinata negativamente ed è piuttosto rigida
__________________________________
GR: SI`

Comment by mariantonia filardo

Correzione della domanda
La spesa privata aggregata (considerando le aspettative):
1.non dipende dalle imposte;
2.dipende dal tasso di interesse nominale;
3.diminuisce con l’aumentare della produzione attesa;
4.diminuisce con l’aumentare del tasso di interesse reale atteso;
5.aumenta con l’aumentare delle imposte attese.
__________________________
GR: Si’

Comment by Ricotto Roberta

Capitolo 17
Considerando l’equazione della curva IS comprensiva della spesa privata aggregata, ossia: Y=A(Y,T,r)+G si può dire che (individuare la sola risposta corretta):
1)la spesa privata aggregata è una funzione crescente del reddito corrente.
2)la spesa privata aggregata è una funzione decrescente del reddito corrente.
3)la spesa privata aggregata è una funzione crescente delle imposte.
4)la spesa aggregata privata è una funzione crescente del tasso di interesse reale.
5)la spesa aggregata privata non è funzione del tasso di interesse reale.
_______________________________
Si’

Comment by Oliveri Viviana

Date le aspettative,un aumento dell’offerta di moneta sposta:
1)la curva LM verso l’alto,
2)la curva LM verso il basso e la curva IS verso destra;
3)la curva IS verso destra;
4)la curva LM verso l’alto e la curva IS verso sinistra;
5)la curva LM verso il basso.
____________________________________
Si’

Comment by Bonansea Alice

Nell’equazione Y=A(Y,T,r)+G:
1)A rappresenta la riduzione dei tassi di interesse reali;
2)A è una funzione crescente delle imposte T;
3)A è una funzione crescente del tasso di interesse reale r;
4)A è una funzione decrescente del reddito corrente Y;
5)Per includere il ruolo delle aspettative è necessario che la spesa privata aggregata dipenda anche dai valori futuri attesi del reddito, delle imposte e del tasso di interesse reale.
__________________
Si’

Comment by Martina Lesna

Si individui la risposta errata.
La nuova curva IS rivista per le aspettative:
a)Graficamente è più ripida rispetto alla IS originaria
b)Aspettative di un reddito futuro atteso maggiore spostano la curva IS verso destra
c)Aspettative di un maggiore tasso di interesse reale futuro atteso spostano la curva IS verso sinistra
d)Una diminuzione del tasso di interesse corrente (r) sposta la curva IS verso sinistra
e)E’ espressa dall’equazione Y=A(Y,T,r,Y’e,T’e,r’e)

P.s. nell’equazione “‘e” stanno per aspettative future attese
_____________________________________________
No, 2 false

Comment by Galfione Nadia

Domanda corretta
Un’economia è così strutturata: C = 1200; X = 450; I = 300; IM = 400; G = 500. Le variabili sono espresse in termini di beni nazionali. Calcolare la domanda di beni nazionali:
-2050
-2000
-1950
-150
-2850
_____________________________
No, non e` sul capitolo 18 questa domanda?

Comment by Ilaria Novaretti

Correzione della domanda sopra scritta.
Si individui la risposta errata.
La nuova curva IS rivisitata per le aspettative:
a)Graficamente è più ripida rispetto alla curva IS originaria
b)Aspettative di un reddito futuro atteso maggiore spostano la curva IS verso destra
c)Aspettative di un maggiore tasso di interesse reale futuro atteso spostano la curva IS verso sinistra
d)Una diminuzione del tasso di interesse corrente (r) sposta la curva IS verso sinistra
e)E’ espressa dall’equazione
Y=A(Y,T,r,Y’e,T’e,r’e)+G

P.s. nell’equazione “‘e” stanno per aspettative future attese
________________________________________

Si’.

Comment by Galfione Nadia

LEZIONE 17:
Si consideri un modello Is-LM con aspettative.
Quale delle seguenti affermazioni, riguardanti il taglio di deficit da parte del governo, risulta ERRATA?

1. La curva IS si sposta a sinistra
2. E’ impossibile dire cosa prevale nel Breve Periodo
3. Ci sarà un futuro con tassi d’interesse più bassi
4. Ci sarà un futuro con più risparmio e più investimento
5. Se ci fosse perfetta razionalità (anche se la realtà non è così), potrebbe prevalere l’effetto negativo
__________________________
No.
L’effetto negativo su cosa? Sui tassi, sul PIL?

Comment by Grande Leamorena

Data l’equazione della nuova curva IS, comprensiva delle aspettative, quale delle seguenti affermazioni è CORRETTA?
1. Un incremento nel reddito corrente o futuro atteso, determina una diminuzione della spesa privata;
2.Un aumento del tasso di interesse reale corrente o futuro atteso, riduce la spesa privata;
3.Un incremento nelle imposte correnti o future attese, comporta un aumento della spesa privata;
4.Una riduzione del tasso di interesse reale corrente, a parità di aspettative sul tasso di interesse reale futuro,non ha alcun effetto sulla spesa;
Una riduzione del tasso di interesse reale corrente, a parità di altri fattori, comporta un effetto maggiore dulla produzione di equilibrio.

Comment by Daniela Perrotti

LEZIONE 17
Data l’equazione della nuova curva IS, comprensiva delle aspettative, quale delle seguenti affermazioni è CORRETTA?
1. Un incremento nel reddito corrente o futuro atteso, determina una diminuzione della spesa privata;
2.Un aumento del tasso di interesse reale corrente o futuro atteso, riduce la spesa privata;
3.Un incremento nelle imposte correnti o future attese, comporta un aumento della spesa privata;
4.Una riduzione del tasso di interesse reale corrente, a parità di aspettative sul tasso di interesse reale futuro,non ha alcun effetto sulla spesa;
5.Una riduzione del tasso di interesse reale corrente, a parità di altri fattori, comporta un effetto maggiore dulla produzione di equilibrio.

Comment by Daniela Perrotti

LEZIONE 17
Data l’equazione della nuova curva IS, comprensiva delle aspettative, quale delle seguenti affermazioni è CORRETTA?
1. Un incremento nel reddito corrente o futuro atteso, determina una diminuzione della spesa privata;
2.Un aumento del tasso di interesse reale corrente o futuro atteso, riduce la spesa privata;
3.Un incremento nelle imposte correnti o future attese, comporta un aumento della spesa privata;
4.Una riduzione del tasso di interesse reale corrente, a parità di aspettative sul tasso di interesse reale futuro,non ha alcun effetto sulla spesa;
5.Una riduzione del tasso di interesse reale corrente, a parità di altri fattori, comporta un effetto maggiore sulla produzione di equilibrio.

Comment by Daniela Perrotti

CAPITOLO 17
Data la funzione Y=A(Y,T,r,Y’e,T’e,r’e)+G , si indichi l’affermazione corretta:

1)le variabili correnti sono estremamente influenti
2)una variazione delle variabili attese crea spostamenti lungo la curva IS
3)una diminuzione di r ha effetti sempre rilevanti su Y
4)la curva IS ha una pendenza notevole
5)un aumento di G crea uno spostamento della curva IS verso sinistra
__________________________
Si’

Comment by Elisabetta Cirino

Lezione 17

Si possono individuare alcune differenze fra la curva IS di base e quella nella quale si introducono le aspettative. Precisato ciò, individuare fra le seguenti affermazioni, concernenti la curva IS con aspettative, quella falsa:

1. tutte le variabili attese per il futuro possono spostare la curva IS;
2. le tasse future attese influiscono sul reddito futuro atteso;
3. i consumatori sono meno influenzati da temporanei aumenti di (Y-T);
4. una notevole riduzione di r influenza poco Y, se non è sostenuto da aspettative di basso r futuro;
5. è probabile che il moltiplicatore del PIL sia abbastanza grande.
__________________________________
Si’

Comment by Valeria Angrisani

CAP 17
La curva IS con aspettative:
1.Y= A (Y,T,r) + G
2.è più inclinata rispetto alla curva IS senza aspettative
3.è meno inclinata rispetto alla curva IS senza aspettative
4.ha la stessa inclinazione della curva IS senza aspettative
5.è inclinata sempre positivamente
_________________________

Comment by Carmelina Pecoraro

LEZIONE 17
Le aspettative influenzano le decisioni di consumo e investimento, si indichi l’affermazione errata a tal proposito:
1) ciò avviene sia direttamente sia attraverso i prezzi dei titoli
2) variazioni delle variabili che compongono la ricchezza umana e la ricchezza non umana comportano variazioni dell’investimento
3) una riduzione dei tassi di interesse nominali correnti e futuri attesi porta ad un aumento del prezzo dei titoli, ciò comporta l’aumento del consumo
4) un aumento dei dividendi reali correnti e futuri attesi fa aumentare il consumo
5) una riduzione dei tassi di interesse reale correnti e futuri attesi fa aumentare il consumo
________________________________________
Si’

Comment by Monica Guidetti

LEZIONE 17:

– Supponete di avere contratto un prestito trentennale e che il tasso di interesse annuo scenda dal 5 al 2%. Tutti i tassi annuali futuri restano uguali. A che livello scenderà il tasso di interesse trentennale?
a) Al 4,9%
b) Al 4,7%
c) Al 4,5%
d) Al 4,3%
e) Al 4,1%

Comment by Stefano Bor

Considerando le aspettative, quale delle seguenti affermazioni è falsa?
1) La politica monetaria influenza direttamente solo il tasso di interesse a breve
2) In alcune circostanze, una stretta fiscale può portare ad un aumento della produzione anche nel breve periodo
3) La produzione dipende dal tasso di interesse reale corrente e dai tassi di interesse attesi
4) Una riduzione del tasso di interesse reale provoca un modesto aumento della produzione
5) Un aumento delle tasse future attese causano uno spostamento della curva IS verso destra

Comment by Adriana Bertin

La spesa aggregata con aspettative dipende:
1) Positivamente dal reddito ma negativamente dal reddito futuro atteso attraverso le esportazioni nette
2) Negativamente dal tasso di interesse reale corrente ma positivamente dal tasso di interesse reale futuro atteso attraverso l’incremento degli investimenti futuri
3) Positivamente dal reddito e negativamente dal tasso di interesse reale
4) Negativamente dalle imposte e negativamente dalla produzione
5) Positivamente dal tasso di interesse reale e negativamente dalle imposte
____________________
Si’

Comment by Adriana Bertin

LEZIONE 17

Un aumento del deficit pubblico:

– determinerà una diminuzione delle
importazioni, un deprezzamento della valuta
interna, un aumento delle esportazioni e una
diminuzione del disavanzo della bilancia
commerciale;
– determinerà un aumento delle importazioni, un
deprezzamento della valuta interna, un aumento
delle esportazioni e un effetto incerto sul
disavanzo della bilancia commerciale;
– determinerà un aumento delle importazioni, un apprezzamento della valuta interna, una
diminuzione delle esportazioni e un aumento del
disavanzo della bilancia commerciale;
– determinerà una diminuzione delle
importazioni, un apprezzamento della valuta
interna, una diminuzione delle esportazioni, e
un effetto incerto sul disavanzo della bilancia
commerciale;
– determinerà un aumento delle importazioni, un
deprezzamento della valuta interna, una
diminuzione delle esportazioni e una diminuzione
del disavanzo della bilancia commerciale.

Comment by Gianni La Malfa

LEZIONE 17
Un aumento del deficit pubblico:
– determinerà una diminuzione delle importazioni,
un deprezzamento della valuta interna,un aumento delle esportazioni e una diminuzione del disavanzo della bilancia commerciale;
– determinerà un aumento delle importazioni, un deprezzamento della valuta interna, un aumento delle esportazioni e un effetto incerto sul disavanzo della bilancia commerciale;
– determinerà un aumento delle importazioni, un apprezzamento della valuta interna, una diminuzione delle esportazioni e un aumento del
disavanzo della bilancia commerciale;
– determinerà una diminuzione delle importazioni,
un apprezzamento della valuta interna, una diminuzione delle esportazioni e un effetto
incerto sul disavanzo della bilancia commerciale;
– determinerà un aumento delle importazioni, un deprezzamento della valuta interna, una
diminuzione delle esportazioni e una diminuzione del disavanzo della bilancia commerciale.

Comment by Gianni La Malfa

LEZIONE 17
Indicare l’affermazione falsa:
1) In Italia l’alto costo del lavoro porta a scarsa competitività del mercato
2) Salari, carico previdenziale e carico fiscale compongono il costo del lavoro
3) Il prezzo di un bene è dato dalla somma del mark up e del costo del lavoro
4) Le licenze edilizie USA sono un lagging indicator del mercato immobiliare americano e dell’economia più in generale
5) L’occupazione è un lagging indicator

Comment by Marta La Montagna

Se si considera la sostenibilità del deficit pubblico si può affermare che
1) il deficit è sostenibile se porta a una riduzione delle importazioni e a un apprezzamento del tasso di cambio
2) il deficit è sostenibile se l’associato rapporto debito/PIL di stato stazionario è abbastanza basso da indurre gli investitori ad acquistare i titoli pubblici del Paese
3) la sostenibilità richiede che il rapporto deficit/PIL sia uguale a zero
4) il deficit è sempre sostenibile perché il disavanzo ufficiale non considera gli interessi sul debito pubblico
5)il deficit è sostenibile se il rapporto deficit/PIL sia sempre minore di 0.

Comment by Federica De Giorgi

La curva IS con aspettative.
Si individui l’affermazione falsa.
1)Date le aspettative,una riduzione del tasso di interesse reale fa aumentare di poco la produzione.La curva IS è molto ripida;
2)Un aumento della spesa pubblica o della produzione futura attesa sposta a destra la IS;
3)Aumenti delle imposte,delle imposte future attese o del tasso di interesse reale futuro atteso spostano la IS verso sinistra;
4)Una diminuzione della spesa pubblica fa spostare la curva IS verso destra;
5)Un aumento della produzione futura attesa sposta la curva IS verso destra.

Comment by Federica De Giorgi

LEZIONE 17
Ipotizzando che nel 2006 considerassi l’ipotesi di comprare una casa, osservando i mercati, quale sarebbe stata la soluzione migliore?
a) Osservando i mercati era conveniente acquistare una casa.
b) Osservando i mercati era conveniente acquistare una casa per poi rivenderla dopo qualche anno, perchè sicuramente il valore dell’immobile sarebbe raddoppiato.
c) Osservando i mercati non bisognava acquistare una casa, ma anzi vendere eventuali titoli per maggiore liquidità a fronte di una probabile crisi.
d) Osservando i mercati era conveniente acquistare una casa e acquistare titoli a fronte di una probabile crisi.
e) Osservando i mercati si capiva che doveva arrivare una crisi, quindi bisognava acquistare una casa, perchè questa avrebbe sicuramente aumentato di valore.
_________________
si’

Comment by Luisa Gangi

CAPITOLO 17

Data la curva IS con aspettative quale delle seguenti affermazioni è falsa:

– un aumento di Y genera un aumento di A
– un aumento di Y’e genera un aumento di A
– un aumento T genera una riduzione di A
– un aumento di r genera una riduzione di A
– un aumento di G genera un aumento di A
__________________________
Si’

Comment by Stefano Rovetto

CAPITOLO 17

Data la curva IS con le aspettative Y=A(Y,T,r,Y’e,T’e,r’e)+G quale delle seguenti affermazioni è falsa:

– un aumento di Y genera un aumento di A
– un aumento di Y’e genera un aumento di A
– un aumento di T genera una riduzione di A
– un aumento di r genera una riduzione di A
– un aumento di G genera un aumento di A

Comment by Stefano Rovetto

LEZIONE 17
Se una riduzione dell’1% del tasso di interesse provoca un aumento del PIL, in assenza di aspettative, del 2%, in presenza di aspettative il PIL subirà a causa di questa specifica riduzione:
1.un aumento del 2%;
2.una riduzione del 2%;
3.un aumento superiore al 2%;
4.un aumento pari ad una percentuale inferiore al 2%;
5.nessuna variazione.
___________________________
Si’

Comment by Simona Coero Borga

Indicare l’affermazione sbagliata:
1)La Banca Centrale influisce sul tasso d’interesse nominale a breve termine
2)Gli investimenti sono influenzati dal tasso d’interesse reale a breve e lungo termine
3)Secondo il modello IS-LM con aspettative ,i valori attesi futuri sono spesso piu’ importanti dei valori attuali
4)Y viene influenzato positivamente se si hanno delle aspettative di basso r in futuro
5)Y atteso influisce negativamente su Y
__________________________
Si’

Comment by Males Daniela

LEZIONE 17

Si indichi l’unica risposta errata in riferimento all’intervento della BANCA CENTRALE sulle aspettative.
1. La BC influenza l’interesse nominale a breve termine
2. La BC puo’ influenzare almeno in parte le aspettative sui tassi a breve futuri attesi
3. L’intervento della BC è efficace se riesce ad influenzare le aspettative circa gli interessi futuri attesi
4. L’intervento della BC è efficace se riesce ad influenzare le aspettative circa l’inflazione corrente
5. L’intervento della BC è efficace se riesce ad influenzare le aspettative circa l’inflazione futura attesa

_________________________
si’

Comment by Ramona Perotti

Considerando le aspettative, quale delle seguenti affermazioni relative alla curva IS non è corretta:
1.un aumento della spesa pubblica corrente, provoca uno spostamento della curva verso destra
2.nell’equazione della curva rientrano sia il tasso di interesse reale corrente che il tasso di interesse reale futuro atteso
3.un aumento della produzione futura attesa, sposta la curva verso sinistra
4.una riduzione significativa del tasso di interesse reale corrente, provoca solo un piccolo aumento della produzione
5.un aumento delle imposte, sposta la curva verso sinistra

Comment by Carmen Scruci

individuare l’ affermazione falsa:
1)la spesa nel mercato dei beni dipende solo dalla produzione corrente,
2)le variazioni dell’offerta di moneta influenzano il tasso di interesse nominale di breve periodo,
3)l’effetto della politica monetaria sulla produzione dipende in modo cruciale dal modo in cui il tasso d’interesse nominale a breve termine influenza i tassi reali,
4)l’ipotesi di aspettative razionali sostiene che le persone, le imprese e gli investitori finanziari formino le loro aspettative sul futuro valutando il corso della politica futura e derivandone le implicazioni per i livelli futuri della produzione,dei tassi d’interesse,e cosi via,
5)la spesa privata aggregata è una funzione decrescente del tasso d’interesse reale r.
_________________________
Si’

Comment by christian brusa

Nella curva IS che tiene conto anche delle aspettative, Y = A(Y, T, r, Y’e, T’ e, r’ e) + G :
a. Le variabili correnti ora sono meno importanti rispetto alla curva IS Y = A(Y, T, r) + G
b. Tutte le variabili attese per il futuro possono spostare la IS
c. La IS Y = A(Y, T, r, Y’e, T’ e, r’ e) + G è meno ripida della IS che non considerava le aspettative
d. Contano anche le variabili attese
e. Le variabili correnti hanno effetti modesti

Comment by Alessandra Demelas

CORREZIONE CAP 17

Quale tra le seguenti affermazioni è ERRATA?

1. Una riduzione dei tassi di interesse nominali correnti e futuri attesi porta ad un aumento del prezzo dei titoli.
2. Un aumento dei profitti reali netti correnti e futuri attesi fa diminuire il valore presente scontato dei profitti reali netti facendo a sua volta diminuire l’investimento.
3. Un aumento dei dividendi reali correnti e/o futuri attesi fa aumentare il consumo
4. Un aumento dei dividendi reali correnti e/o futuri attesi fa aumentare la ricchezza non umana
5. Un aumento del reddito reale netto da lavoro, corrente e/o futuro atteso, aumentano la ricchezza umana che a sua volta porta ad un aumento del consumo.
__________________________________________
No. Non in italiano.

Comment by Amparore Elisa

Supponendo che in un’economia C=1200, I=300, G=500, X=400 e IM=400 , calcolare la domanda nazionale di beni.
a. 1200;
b. 3000;
c. 4000;
d. 2000;
e. 1800.
_________________________
Si’

Comment by Chirico Daniela

LEZIONE 17

Le aspettative NON possono essere osservate attraverso:

1- l’ISM (Institute of Supply Management)
2- la Conference Board (Indice delle attese dei consumatori)
3- l’ISAE (Indice della fiducia delle imprese)
4- I Leading Indicators (Licenze edilizie USA)
5- Il Tasso Eonia (Euro Overnight Index Average)

Comment by Grande Leamorena




Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s



%d bloggers like this: