GustavoRinaldi’s Academic Site


Macro 19(17 nel nuovo testo)

Domande accettate a partire dal 9  dicembre 2009 alle ore 13

In Macro 19  tutte le domande dalla prima fino al commento di GR  ” Fine” sono accettate, se non e` indicato altrimenti.

Advertisements

81 Comments so far
Leave a comment

la curva “J” indica l’andamento nel tempo
A)del saldo commerciale a seguito di un deprezzamento del tasso di cambio reale
B)del saldo dei movimenti di capitale a seguito di un deprezzamento del tasso del cambio reale
C)del tasso di cambio reale a seguito di una svalutazione del tasso di cambio nominale
D)dell’elasticità di importazioni e di esportazioni a seguito di una svalutazione del cambio nominale
E)nessuna delle precedenti

Comment by michele

LEZIONE 19
Individuare la risposta vera
Confrontando un’economia chiusa con un’economia aperta, il moltiplicatore della spesa:
A)è uguale in tutti e due i casi
B)è minore in economia chiusa
C)è maggiore in economia aperta
D)è maggiore in economia aperta solo se la bilancia commerciale è in attivo
E)è minore in economia aperta

Comment by Veronica Artale

capitolo 19
Secondo la curva J un deprezzamento della moneta:
a)può determinare un immediato e temporaneo peggioramento della bilancia commerciale;
b)determina sempre un miglioramento immediato della bilancia commerciale;
c)determina un immediato e crescente miglioramento della bilancia commerciale;
d)può determinare un immediato e temporaneo miglioramento della bilancia commerciale
e)nessuna delle precedenti

Comment by christian brusa

Lezione 19
Trovate la risposta errata tra le seguenti affermazioni sul mercato dei beni in economia aperta:
1.Se il cambio reale aumenta, la quantità di
esportazioni diminuisce.
2.Un reddito nazionale più elevato genera
importazioni maggiori.
3.Se il cambio reale diminuisce, il valore in
euro della stessa quantità di importazioni
diminuisce.
4.Un aumento della produzione estera genera
esportazioni maggiori.
5.Se il cambio reale aumenta, il valore in euro
della stessa quantità di esportazioni resta
invariato.
_________________________________
GR NO, l’introduzione alle affermazioni non va bene.

Comment by Daniele Pepe

In riferimento alla condizione di Marshall-Lerner (segnare la risposta corretta):

A tale condizione si riferisce al fatto che un deprezzamento reale genera un peggioramento delle esportazioni nette
B affinché la bilancia commerciale migliori, le esportazioni devono diminuire in misura sufficiente e le importazioni devono aumentare
C il deprezzamento reale provoca un incremento delle esportazioni europee
D il deprezzamento reale provoca un aumento delle importazioni
E il prezzo relativo dei beni esteri in termini di beni nazionali, diminuisce.
_____________________________________
GR: No, c) deprezzamento di cosa?

Comment by Nadia Tavella

LEZ. 19 Una crescita della produzione in un Paese estero:
a)è sempre favorevole all’Italia
b)è favorevole all’Italia se il Paese in questione aumenta le esportazioni
c)è favorevole all’Italia se aumentano le importazioni dall’Italia di questo Paese estero
d)è sempre sfavorevole all’Italia
e)non può avere effetti sull’economia dell’Italia

Comment by Enrica Vaglienti

CAPITOLO 19

Che cos’è il disavanzo commerciale?
A) E’ sinonimo di disavanzo di pieno impiego;
B) E’ l’eccedenza delle esportazioni sulle importazioni;
C) E’ l’eccedenza della spesa pubblica sulle entrate nel bilancio dell Stato;
D) E’ il saldo commerciale negativo, cioè l’eccedenza delle importazioni sulle esportazioni;
E) E’ la differenza tra la spesa pubblica ed entrate dell Stato
_____________
Si’

Comment by Luana Pautasso Grosso

Un deprezzamento del cambio migliora la bilancia commerciale se:
1)le quantità importate si riducono;
2)la bilancia commerciale è in pareggio;
3)è accompagnato da una politica monetaria restrittiva;
4)sono verificate le condizioni di Marshall-Lerner;
5)le esportazioni nette diminuiscono.

Comment by Simone Russo

CAPITOLO 19

Definiamo la domanda di beni nazionali:

a)la domanda di beni prodotti nel paese solo dai soggetti residenti;
b)la domanda di beni prodotti nel paese solo dai soggetti non residenti;
c)la domanda di beni prodotti nel paese dai soggetti residenti meno quella dei soggetti non residenti;
d)la domanda di beni prodotti nel paese dai soggetti non residenti meno quella dei soggetti residenti;
e)la domanda di beni prodotti nel paese da parte sia di soggetti residenti sia di non residenti.

Comment by Francesco Conca

La DOMANDA DEI BENI NAZIONALI:
1) Non tiene conto dell esportazioni;
2) Equivale alla DOMANDA NAZIONALE di BENI;
3) Rappresenta la domanda di beni da parte degli individui, del governo e delle imprese;
4) E’ pari a C+I+G-X+IM/E;
5) Nessuna delle precedenti.

Comment by Cinzia Peretti matr. 304234

CAPITOLO 19
Si ricerchi l’affermazione falsa
Le importazioni e le esportazioni di una nazione:
1. Dipendono entrambe positivamente dalle produzioni, le importazioni da quella nazionale e le esportazioni da quella estera.
2. Dipendono entrambe positivamente dal rispettivo tasso di cambio reale “ε”.
3. Se la loro differenza comporta un saldo commerciale positivo abbiamo un avanzo commerciale.
4. Se comportano un disavanzo commerciale questo è uguale alla differenza tra DD e ZZ.
5. Dipendono la prima positivamente dal rispettivo tasso di cambio reale, la seconda negativamente dal rispettivo tasso di cambio reale.
_________________________________________________
GR: No,non capisco di quanti cambi parliamo.

Comment by Rege Elvis

Lezione 19
Il livello di produzione definito “trade balance” (YTB):
a) rappresenta un avanzo commerciale
b) rappresenta un disavanzo commerciale
c) rappresenta il punto in cui la bilancia commerciale è in pareggio
d) rappresenta il punto in cui le esportazioni nette sono > 0
e) rappresenta il punto in cui le esportazioni nette sono < 0

Comment by Francesca Mensa

La DOMANDA NAZIONALE DI BENI:
1) è uguale alla DOMANDA DI BENI NAZIONALI;
2) Rappresenta la domanda di beni provenienti dall’estero;
3) è pari a C+I+G;
4) Rappresenta la parte di domanda nazinale rivolta ai beni esteri;
5) Rappresenta la domanda di beni nazionali+le importazioni-le esportazioni;
____________________________________________
GR: Si’

Comment by Cinzia Peretti matr. 304234

Capitolo 19
Quale tra le seguenti affermazioni sulle esportazioni è falsa?
-sono la parte di domanda estera rivolta ai beni nazionali
-dipendono dal reddito estero
-dipendono dal tasso di cambio reale
-maggiore è il tasso di cambio reale, maggiori saranno le esportazioni
-un aumento di ε (prezzo relativo dei beni nazionali in termini di beni esteri) aumenta le esportazioni.
_______________________________________________
GR: No, 2 false

Comment by Elisa Rosanna Mourglia

Che cosa esplicita la condizione di Marshall-Leraner?
1) Un deprezzamento reale genera un aumento delle esportazioni nette migliorando la bilancia commerciale
2) Un deprezzamento reale genera una diminuzione delle esportazioni nette peggiorando la bilancia commerciale
3) Un deprezzamento reale genera una diminuzione delle esportazioni nette migliorando la bilancia commerciale
4) Un apprezzamento reale genera un aumento delle esportazioni nette peggiorando la bilancia commerciale
5) Un apprezzamento reale genera un aumento delle esportazioni nette migliorando la bilancia commerciale

Comment by Mara Breuza

Il tasso di cambio reale E se l’inflazione nazionale è maggiore di quella estera:
· P aumenta come P*
· I beni nazionali sono meno convenienti dei beni esteri
· Se E è fisso EP/P* diminuisce in modo continuo
· C’è un apprezzamento reale discontinuo
· I beni nazionali sono più convenienti dei beni esteri
Rif cap 19
_________________________________________________________________
GR No, normalmente usiamo E per indicare il tasso di cambio nominale.

Comment by luigi cottino

La politica fiscale in mercato aperto è meno efficace, perché? (segnalare la risposta errata)
1) solitamente si verificano problemi di coordinamento
2) si beneficia (in caso di politica espansiva) anche gli altri paesi
3) si rischia di far peggiorare le proprio esportazioni nette
4) non si beneficia il proprio paese quanto si vorrebbe
5) nessuna delle precedenti
_________________________________________________________________
GR No, ambigua

Comment by Mara Breuza

Se il cambio reale aumenta:
a la quantità di IM diminuisce
b la quantità di IM aumenta
c le quantità de X sono costanti
d le quantità di X aumentano
e la domanda di beni nazionali aumenta

Comment by Elisa Blanc

Cosa s’intende per quote:
a restrizioni alle quantità dei beni importati
b restrizioni ai prezzi dei beni importati
c tasse sui beni importati
d tasse sui capitali investiti
e è sinonimo di dazi
__________________________________
GR , NO, esistono anche le quote di export.

Comment by Elisa Blanc

F I N E
fino a qui le domande senza miei commenti sono accettate.
GR

Comment by gustavorinaldi

Lezione 19
Trovate la risposta errata tra le seguenti affermazioni sulle componenti della domanda di beni nazionali in economia aperta:
1.Se il cambio reale aumenta, la quantità di esportazioni diminuisce.
2.Un reddito nazionale più elevato genera importazioni maggiori.
3.Se il cambio reale diminuisce, il valore in euro della stessa quantità di importazioni diminuisce.
4.Un aumento della produzione estera genera esportazioni maggiori.
5.Se il cambio reale aumenta, il valore in euro della stessa quantità di esportazioni resta invariato.
_______________________________
GR: NO. Non si puo’ trovare una risposta, perche’ non c’e` una domanda e le successive sono affermazioni non risposte.
Si tratta di trovare quale delle affermazioni seguenti sia sbagliata.

Comment by Daniele Pepe

CAPITOLO 19
Riguardo all’argomento delle importazioni e delle esportazioni è falso affermare che:
1. Dipendono positivamente le prime dal reddito nazionale (Y) e dal tasso di cambio reale “ε”, mentre le seconde positivamente solo dal reddito estero (Y*).
2. Dipendono entrambe positivamente dal tasso di cambio reale “ε”.
3. Se la loro differenza comporta un saldo commerciale positivo abbiamo un avanzo commerciale.
4. Se la loro differenza comporta un disavanzo commerciale questo è uguale alla differenza tra DD e ZZ.
5. Il livello di produzione per il quale si ha equilibrio della bilancia commerciale è dato da X=IM/ε.
_______________________
GR: Si’

Comment by Rege Elvis

LEZIONE 19
Quale dei seguenti fattori prevedibilmente aumenterebbe la domanda nazionale di moneta?
1- L’economia entra in recessione
2- L’instabilità politica cresce sensibilmente nelle nazioni in via di sviluppo
3- Tra gli investitori finanziari la preoccupazione per la rischiosità dei titoli azionari diminuisce
4- La concorrenza fra i broker spinge al ribasso le commissioni applicate sulle vendite di obbligazioni o azioni
5- un espansione monetaria
_______________________________
GR: Si’

Comment by Solaro Alberto

Capitolo19
Una riduzione di ε (trovare l’affermazione falsa)
-influenza tramite tre canali la bilancia commerciale
-fa aumentare X
-Fa diminuire IM
-fa aumentare 1/ ε il prezzo relativo dei beni esteri in termini di beni nazionali
-fa diminuire sia X che IM
___________________________
GR: Si’

Comment by Elisa Rosanna Mourglia

Lezione 19
Tra le seguenti affermazioni sulle componenti della domanda di beni nazionali in economia aperta trovate quella falsa:
1.Se il cambio reale aumenta, la quantità di esportazioni diminuisce.
2.Un reddito nazionale più elevato genera importazioni maggiori.
3.Se il cambio reale diminuisce, il valore in euro della stessa quantità di importazioni diminuisce.
4.Un aumento della produzione estera genera esportazioni maggiori.
5.Se il cambio reale aumenta, il valore in euro della stessa quantità di esportazioni resta invariato.
____________________________
GR: Si’

Comment by Daniele Pepe

Il deprezzamento e i suoi effetti sulla bilancia commerciale (segnare la risposta falsa):

A la condizione di Marshall-Lerner si basa sul fatto che un deprezzamento reale genera un aumento delle esportazioni nette.
B gli effetti di un deprezzamento reale sono molto simili a quelli di un aumento della produzione estera.
C il deprezzamento rende i beni esteri relativamente più costosi.
D il deprezzamento causa un aumento della produzione, questo causa un aumento delle importazioni , che è pero’ inferiore al miglioramento della bilancia commerciale indotto dal deprezzamento.
E il deprezzamento provoca una variazione della domanda estera ed interna, che va a vantaggio dei beni esteri.
______________________________
GR: Si’.

Comment by Nadia Tavella

Un deprezzamento agisce nel tempo :
A) prima sui prezzi e successivamente sulle qualità
B) prima sulle qualità e successivamente sui prezzi
C solo sui prezzi
D) solo sulle qualità
E) su entrambe contemporaneamente
_____________________________
GR No: nessuna giusta.

Comment by Andreolotti Roberta

In condizioni di equilibrio, la bilancia commerciale deve essere
1) NX= S+(T-G)-I
2) NX= S-(T-G)+I
3) NX= S+(T-G)-IM
4) NX= S-(T-G)-E
5) NX= S+(T-G)+E
_________________________
GR:si’

Comment by Gian Luca Olivero

Lezione 19

Per G-7 si intendono i sette maggiori paesi industrializzati del mondo, quali sono?

1. Cina, Thailandia, Corea del Sud, Mongolia, Russia, India e Filippine
2. Brasile, Cile, Argentina, Venezuela, Nicaragua, Kenia e Congo
3.Stati Uniti, Giappone, Francia, Germania, Regno Unito, Italia e Canada
4. Lussemburgo, Belgio, Francia, Irlanda, Islanda, Stati Uniti e Repubblica Ceca
5. Giappone, Italia, Spagna, Stati Uniti, Canada, Perù e Cile
______________________________
GR Si’

Comment by Noemi Benedetto

LA CONDIZIONE DI MARSHALL-LERNER COSA DICE?
a) dice che un deprezzamento reale provoca un aumento delle esportazioni nette
b) dice che un apprezzamento reale provoca un aumento delle esportazioni nette
c) dice che un deprezzamento nominale provoca un aumento delle esportazioni nette
d) dice che un deprezzamento reale provoca una diminuzione delle esportazioni nette
e) dice che un deprezzamento reale provoca un aumento delle importazioni nette
_______________________________
GR: Si’

Comment by Manuela Giacomino

La domanda di beni nazionali in economia aperta è data da:
1) Z=C+I+G+X
2) Z=C+I+X-(IM/ε)+G
3) Z=C-I+X-(IM/ε)+G
4) Z=C+I+X+(IM/ε)+G
5) nessuna delle precedenti
_______________________________
GR: No. vedi 5) + eventualmente altre.

Comment by Marco Cerabona

La domanda di beni nazionali in economia aperta è data da:
1) Z=C+I+G+X
2) Z=C+I+X-(IM/ε)+G
3) Z=C-I+X-(IM/ε)+G
4) Z=C+I+X+(IM/ε)+G
5) Z=C+I+X-IMε+G

Comment by Marco Cerabona

Che effetto ha un aumento della spesa pubblica?
1- un aumento della produzione interna e una diminuzione delle importazioni
2- un avanzo commerciale
3- una variazione delle esportazioni nette
4- una diminuzione della produzione interna
5- un incremento di produzione interna e un disavanzo comerciale
______________________________
GR: NO, con quali condizioni di partenza?

Comment by Riccardo Cottone

Partendo da una situazione d’equlibrio fra domanda e produzione e con una bilancia commerciale in pareggio, che effetto ha un aumento della spesa pubblica?:
1- un aumento della produzione interna e una diminuzione delle importazioni
2- un avanzo commerciale
3- una non diminuzione delle esportazioni nette
4- una diminuzione della produzione interna
5- un incremento di produzione interna e un disavanzo commerciale
_____________________________
GR: SI’

Comment by Riccardo Cottone

La spesa nazionale totale in beni e servizi è data dalla somma di:
1)Consumi, investimenti, importazioni, spesa pubblica;
2)Consumi, investimenti,investimenti in scorte, spesa pubblica, ammortamenti;
3)Consumi, investimenti, spesa pubblica;
4)Consumi,investimenti, investimenti in scorte, spesa pubblica, esportazioni nette;
5)Consumi, investimenti, spesa pubblica, esportazioni nette.
________________________________________
Si’

Comment by Daniela Chirico

Un deprezzamento del cambio migliora la bilancia commerciale se:
1)la bilancia commerciale è inizialmente in pareggio
2)valgono le condizioni di Marshall-Lerner
3)vale la curva di Phillips
4)è accompagnato da un politica monetaria restrittiva
5)non valgono le condizioni di Marshall-Lerner
___________________________
GR: Si’

Comment by Besso Pianetto Stefano

Trova la falsa.
1)NX significa net exports
2)YTB è il livello di produzione di trade balance
3)A livelli di produzione maggiori di YTB le IM sono più basse
4)A livelli di produzione minori di YTB le IM sono più basse
5)Esportazioni nette è sinonimo di saldo commerciale

Comment by Ilaria Novaretti

trova la risposta esatta.
1)saldo commerciale positivo = disavanzo; saldo commerciale negativo = avanzo
2)le X e IM in rapporto al PIL negli USA degli anni 60 erano maggiori rispetto ad ora
3)esempi di beni commercializzabili sono automobili e computer
4)il tasso di cambio reale è il prezzo della valuta nazionale in termini di valuta estera
5)se ci interessa la scelta tra beni nazionali ed esteri dobbiamo valutare solo il tasso di cambio nominale
__________________________________
No

Comment by Ilaria Novaretti

quali sono gli effetti di un aumento della domanda estera nel mercato dei beni in economia aperta?(trova la risposta errata)
1. si sposta la domanda nazionale di beni verso l’alto
2. si sposta la domanda di beni nazionali verso l’alto
3. si ha un aumento della produzione e quindi un avanzo commerciale
4. l’aumento delle esportazioni spostano verso l’alto la retta delle esportazioni nette
5.l’aumento del prodotto estero induce un incremento della produzione nazionale

riguardo al coordinamento delle politiche macroeconomiche tra più paesi trova l’affermazione errata:
1. è definito come la programmazione congiunta delle politiche macroeconomiche per migliorare la situazione economica dei paesi che vi partecipano
2.potrebbe richiedere ad alcuni paesi di intervenire più di altri e potrebbero non essere disposti a farlo
3. solo raramente questo termine viene menzionato
4. solo raramente i sette paesi più industrializzati non lo menzionano
5.i paesi hanno un forte incentivo a promettere di aderire al coordinamento
________________________________
Si’

Comment by eleonora ferrua

Usando la definizione di esportazioni nette e ottenendo NX=S+(T-G)-I
1) Un avanzo commerciale corrisponde a un eccesso di risparmio sull’investimento
2) S=risparmio privato
3) T-G=risparmio pubblico
4) I=investimento
5) Un avanzo commerciale comporta un debito netto nei confronti del resto del mondo
___________________
No, 4 giuste

Comment by Mirko Panino

Secondo l’evidenza empirica descritta dalla curva J un deprezzamento della moneta:
1.determina sempre un miglioramento immediato della bilancia commerciale;
2.può determinare un immediato e temporaneo miglioramento della bilancia commerciale;
3.può determinare un immediato e temporaneo peggioramento della bilancia commerciale;
4.determina un immediato e crescente miglioramento della bilancia commerciale;
5.determina sempre un immediato peggioramento della bilancia commerciale.
_______________________
GR:Si’

Comment by Rossana Giasullo

Indicare l’affermazione falsa:
1.il tasso di cambio reale incide sulla composizione degli investimenti;
2.le esportazioni possono essere analizzate attraverso le determinanti delle importazini estere;
3.in un mercato aperto, la spesa pubblica rimane comunque esogena;
4.le importazioni dipendono positivamente da Y;
5.il tasso di cambio reale influenza il livello dei consumi.
__________________________
GR: No ortografia

Comment by Ricotto Roberta

L’equazione NX= S+(T-G)-I indica che:
1) In equilibrio, la bilancia commerciale dev’essere uguale al risparmio (privato e pubblico) meno l’investimento
2) In equilibrio, la bilancia commerciale dev’essere uguale al consumo meno l’investimento
3) In equilibrio, la bilancia commerciale dev’essere uguale al risparmio pubblico meno l’investimento
4) In equilibrio, la bilancia commerciale dev’essere uguale al risparmio privato meno l’investimento
5) In equilibrio, la bilancia commerciale dev’essere uguale al risparmio (privato e pubblico) meno l’interesse
___________________________
SI’

Comment by Andrea Aglì

Cosa si intende per BENI COMMERCIABILI?
1-beni nazionali che competono con i beni esteri sia sul mercato interno che sui mercati esteri
2-beni nazionali che competono con i beni esteri sul mercato estero
3-beni nazionali che competono con i beni esteri sul mercato interno
4-beni che non sono obsoleti
5-tutti i beni nazionali

Comment by Cristina Boaglio

questa è una domanda relativa al cap. 18

Comment by Cristina Boaglio

Nella domanda di beni nazionali Z=C+I+G-IM/ε+EX che cosa rappresenta IM/ε ?
1-il valore delle importazioni in termini di beni esteri
2-il valore delle importazioni in termini di beni nazionali
3-il valore delle esportazioni nette
4-la quantità di beni nazionali richiesta dal resto del mondo
5-la domanda nazionale di beni
______________________________
GR: NO, usiamo i simboli che usa il libro.
E = cambio nominale

Comment by Cristina Boaglio

Ho corretto la domanda riscrivendo la formula utilizzata dal libro.
Nella domanda di beni nazionali Z=C+I+G-IM/ε+X che cosa rappresenta IM/ε ?
1-il valore delle importazioni in termini di beni esteri
2-il valore delle importazioni in termini di beni nazionali
3-il valore delle esportazioni nette
4-la quantità di beni nazionali richiesta dal resto del mondo
5-la domanda nazionale di beni

Comment by Cristina Boaglio

Riferimento: capitolo 19 paragrafo 3

Individuare l’unica frase falsa:

1-Un aumento della domanda estera provoca un incremento della produzione nazionale e un miglioramento del saldo commerciale.
2-Un aumento della domanda nazionale provoca un aumento della produzione, ma anche un peggioramento del saldo commerciale.
3-Il coordinamento tra governi di paesi differenti potrebbe richiedere ad alcuni paesi di intervenire in misura maggiore rispetto ad altri paesi e non è detto che essi siano disposti a farlo.
4-Il coordinamento effettivo e completo tra i governi di paesi differenti è difficile da raggiungere, poiché essi hanno un forte incentivo a promettere di aderire al coordinamento, per poi rinnegare la propria promessa, in un’ottica di miglioramento della propria bilancia commerciale.
5-I governi preferiscono incorrere in disavanzi commerciali, perché se ottengono un disavanzo commerciale cronico accumulerebbero debito verso il resto del mondo e quindi pagherebbero interessi sempre minori al resto del mondo.
_____________________________
GR: SI’

Comment by Riccardo Cavazzana

Il tasso reale di cambio è uguale a:
• ε ≡ EP / P*
• ε ≡ P / P*
• ε ≡ EP + P*
• ε ≡ P* / EP
• ε ≡ EP

Comment by Umberto bonanate

Quale tra le seguenti affermazioni è ERRATA?

1. Un aumento della domanda estera genera un aumento delle esportazioni
2. Un aumento della domanda estera genera un miglioramento del saldo commerciale
3. Se la considerazione di Marshall-Lernel è soddisfatta un deprezzamento reale genera un peggioramento delle esportazioni nette
4. Un avanzo commerciale corrisponde ad un eccesso di risparmio sull’investimento
5. Un disavanzo commerciale corrisponde ad un eccesso dell’investimento sul risparmio
________________________________
No, usa termini sbagliati

Comment by Amparore Elisa

Da che cosa dipende la quantità di importazioni? Si segni la risposta errata:
1) dal livello aggregato della domanda nazionale
2)dal tasso di cambio reale, il prezzo della moneta nazionale in termini della moneta estera
3)dal tasso di cambio reale, il prezzo dei beni nazionali in termini dei beni esteri
4)dal reddito nazionale
5)un tasso di cambio reale più elevato rende i beni nazionali più costosi e quindi aumenta le importazioni
_________________________
GR: Si’

Comment by mariantonia filardo

correzione della domanda
Indicare l’affermazione falsa:
1.il tasso di cambio reale incide sulla composizione degli investimenti;
2.le esportazioni possono essere analizzate attraverso le determinanti delle importazioni estere;
3.in un mercato aperto, la spesa pubblica rimane comunque esogena;
4.le importazioni dipendono positivamente da Y;
5.il tasso di cambio reale influenza il livello dei consumi.
_________________________
GR: Si’

Comment by Ricotto Roberta

capitolo 19
Qual è la corretta formula che esprime la bilancia commerciale in equilibrio?
1)NX=S+(T+G)+I
2)NX=S-(T-G)-I
3)NX=S+(T-G)-I
4)NX=S-(T+G)-I
5)NX=S+(T+G)-I
_____________________________
Si’

Comment by Oliveri Viviana

Quale delle seguenti formule è falsa?
1. NX=X(Y*,ε)+IM(Y,ε)/ε
2. NX (identità) X-IM/ε
3. NX=X(Y*,ε)-IM(Y,ε)/ε
4. IM=IM(Y,ε)
5. X=X(Y*,ε)

Comment by Stefania Parizia

In economia aperta la domanda di beni nazionali è data da:
1)Z=C+I+G
2)Z=C+I+G-X
3)Z=C+I+G-IM/E+X
4)Z=C+I+G+IM/E-X
5)Z=C+I-IM/E+X
_______________________________
Si’

Comment by Bonansea Alice

Curva J. Individuare il passaggio errato
1)Un deprezzamento genera un aumento delle esportazione e una riduzione delle importazioni;
2)L’effetto si rifletterà più sui prezzi che sulle quantità;
3)Possibile peggioramento iniziale della bilancia commerciale;
4)Col passare del tempo le esportazioni continuano ad aumentare, e le importazioni a diminuire;
5)L’effetto finale sarà un miglioramente della bilancia commenrciale rispetto al suo livello iniziale.
_____________________
No, a certe condizioni sono tutti giusti.

Comment by Martina Lesna

Indicare la risposta sbagliata inerente l’equilibrio sul mercato dei beni in un’economia aperta.
a)Il livello di produzione in corrispondenza del quale si ha un equilibrio della bilancia commerciale non è detto che corrisponda al punto di equilibrio sul mercato dei beni
b)Il mercato dei beni è in equilibrio quando la produzione è uguale alla domanda nazionale di beni
c)Il punto di equilibrio sul mercato dei beni, con un aumento della domanda estera, si sposta verso l’alto facendo aumentare la produzione
d)Il punto di equilibrio sul mercato dei beni, con un aumento della domanda nazionale, si sposta verso l’alto facendo aumentare la produzione
e)L’equilibrio sul mercato dei beni può comportare un disavanzo commerciale.
________________________________________
Si’

Comment by Galfione Nadia

Trova la falsa.
1)NX significa net exports
2)YTB è il livello di produzione di trade balance
3)A livelli di produzione maggiori di YTB le IM sono più basse
4)A livelli di produzione minori di YTB le IM sono più basse
5)Esportazioni nette è sinonimo di saldo commerciale
__________________________________________________
SI’

Comment by Ilaria Novaretti

LEZIONE 19:

Quale delle seguenti affermazioni, riguardanti le SVALUTAZIONI, risulta ERRATA?

1. Una svalutazione può avvenire anche se l’aspettativa iniziale di una svalutazione è infondata
2. Per un dato livello dei prezzi, una svalutazione (cioè una riduzione del tasso di cambio nominale) porta a un deprezzamento reale (cioè una riduzione del tasso di cambio reale) e quindi fa aumentare la produzione
3. Una svalutazione sposta la curva di domanda aggregata verso destra: a un dato livello dei prezzi, la produzione è maggiore
4. Contrariamente alla relazione della domanda aggregata, gli effetti del deprezzamento sulla produzione non avvengono immediatamente
5. Contrariamente alla nostra semplice relazione di offerta aggregata, la svalutazione non alcun avrà un effetto diretto sul livello dei prezzi.
______________________________
No; confusa, non in italiano.

Comment by Grande Leamorena

Lezione 19

In equilibrio, si ha che NX = S + (T – G) – I . Considerata tale equazione, è possibile formulare alcune considerazioni; se si vuole mantenere un equilibrio, quale delle seguenti affermazioni è falsa?

1. un aumento dell’investimento può riflettersi in un aumento del risparmio privato;
2. un aumento dell’investimento può riflettersi in un miglioramento del saldo commerciale;
3. un aumento del disavanzo di bilancio può riflettersi in un aumento del risparmio privato;
4. una diminuzione del disavanzo di bilancio può riflettersi in un miglioramento del saldo commerciale;
5. una diminuzione del disavanzo di bilancio può riflettersi in un aumento dell’investimento.
__________________________
Si’

Comment by Valeria Angrisani

Lezione 19

In equilibrio, si ha che NX = S + (T – G) – I . Data tale equazione, è possibile formulare alcune considerazioni; se si vuole mantenere un equilibrio, quale delle seguenti affermazioni è falsa?

1. un aumento dell’investimento può riflettersi in un aumento del risparmio privato;
2. un aumento dell’investimento può riflettersi in un miglioramento del saldo commerciale;
3. un aumento del disavanzo di bilancio può riflettersi in un aumento del risparmio privato;
4. una diminuzione del disavanzo di bilancio può riflettersi in un miglioramento del saldo commerciale;
5. una diminuzione del disavanzo di bilancio può riflettersi in un aumento dell’investimento.

Comment by Valeria Angrisani

LEZIONE 19
Quale delle seguenti affermazioni sulle importazioni ed esportazioni e ERRATA?
1.Le importazioni dipendono dal livello aggregato della domanda nazionale, infatti maggiore è la domanda interna tanto più elevata sarà la domanda di beni sia nazionali sia esteri;
2.Le esportazioni sono determinate dal tasso di cambio reale, infatti quanto maggiore è il prezzo dei beni nazionali rispetto a quelli esteri, minore sarà il livello delle esportazioni;
3.Le importazioni dipendono dal tasso di cambio reale, quindi maggiore è il prezzo dei beni nazionali rispetto a quelli esteri, maggiore sarà il livello delle importazioni;
4. Le esportazioni sono collegate al reddito nazionale Y, in quanto un reddito maggiore determina un minor livello delle esportazioni;
5. Le esportazioni dipendono dal reddito estero, per cui un reddito estero maggiore dà luogo ad un maggior livello delle esportazioni.

Comment by Daniela Perrotti

LEZIONE 19
Indicare l’affermazione che completa in modo esatto la seguente frase.
Un aumento della domanda:
1) nazionale provoca un disavanzo commerciale;
2) sia nazionale che estera provoca un disavanzo commerciale;
3) non può essere rappresentato dall’incremento della spesa pubblica estera;
4) interna in economia aperta incide sulla produzione in misura inferiore rispetto al caso di economia chiusa;
5) nazionale provoca un miglioramento del saldo commerciale
____________________________________
No, 2 esatte

Comment by Monica Guidetti

Il mercato dei beni in economia aperta è in equilibrio quando:
1)il saldo commerciale è in pareggio;
2)la produzione è uguale alla domanda nazionale dei beni;
3)la produzione è uguale alla domanda di beni nazionali;
4)il rapporto debito/Pil può dirsi stabilizzato;
5)la produzione è inferiore alla domanda di beni nazionali.

Comment by Federica De Giorgi

Quando sono soddisfatte le condizioni di Marshall-Lerner un aumento del
livello dei prezzi interni provoca sempre:
1)un aumento della quantità dei beni esportati;
2)una riduzione della quantità dei beni importati;
3)un miglioramento della bilancia commerciale;
4)un peggioramento della bilancia commerciale;
5)un aumento della produzione.

Comment by Federica De Giorgi

– Trovare l’affermazione errata:
a) Partendo da un equilibrio della bilancia commerciale, un aumento della spesa pubblica genera un disavanzo commerciale
b) In economia aperta, “domanda nazionale di beni” e “domanda di beni nazionali” sono la stessa cosa
c) Un aumento della spesa pubblica provoca un aumento della produzione
d) Il disavanzo commerciale viene originato dal fatto che parte della domanda nazionale è rivolta a beni esteri, non a beni nazionali
e) Esportazioni nette positive corrispondono a un avanzo commerciale, esportazioni nette negative corrispondono a un disavanzo commerciale
_________________________________________
Si’

Comment by Stefano Bor

LEZIONE 19
Indicare la risposta corretta
Una politica fiscale espansiva provoca:
1) Una diminuzione delle importazioni
2) Una diminuzione del PIL
3) Un effetto maggiore in un paese grande, come gli USA, che esporta e importa poco
4) Una diminuzione delle esportazioni
5) Un aumento maggiore delle esportazioni rispetto ad un aumento delle importazioni

Comment by Marta La Montagna

LEZIONE 19:

Quale delle seguenti affermazioni, riguardanti le Importazioni e le Esportazioni, risulta ERRATA?

1. La quantità di importazioni dipende positivamente dal livello di reddito Y
2. La quantità di importazioni dipende positivamente dal tasso di cambio reale e
3. La quantità delle esportazioni dipende positivamente dalla produzione estera Y*
4. La quantità delle esportazioni dipende negativamente dal tasso di cambio reale e
5. La quantità di importazioni dipende negativamente dal livello di produzione

Comment by Grande Leamorena

LEZIONE 19:

In condizioni iniziali di disavanzo commerciale si ha equilibrio quando:

•+ε+G;
•-ε G;
•ε+ G;
•-ε-G;
•+ε G.

Comment by Gianni La Malfa

CAP 19
Individuare l’errore relativo alle ESPORTAZIONI
1.Un maggior reddito estero dà luogo a una maggiore domanda estera per tutti i beni, sia nazionali sia esteri
2.Un maggior reddito estero fa aumentare le esportazioni
3.Le esportazioni dipendono positivamente dal reddito estero e negativamente dal tasso di cambio reale
4.Quanto maggiore è il prezzo dei beni nazionali rispetto a quelli esteri, tanto maggiore sarà la domanda estera dei beni nazionali
5.Quanto maggiore è il tasso di cambio reale, tanto minori saranno le esportazioni
_____________________

Comment by Carmelina Pecoraro

Le esportazioni nette (si indichi l’affermazione errata):
1.sono pari a zero quando le esportazioni sono uguali alle importazioni
2.sono una funzione crescente della produzione
3.un loro valore positivo è un avanzo commerciale
4.sono sinonimo di bilancia commerciale
5.un loro valore negativo è un disavanzo commerciale

Comment by Carmen Scruci

LEZIONE 19

Quale delle seguenti formule indica l’equilibrio del mercato dei beni in un’economia aperta, ossia quando la produzione interna è pari alla domanda di beni nazionali?

1.Y=C(Y-T)+I(Y,i)+G–IM(Y,ɛ)/ɛ+X(Y*,ɛ)
2.Y=C(Y-T)+I(Y,r)+G–IM(Y,ɛ)/ɛ+X(Y*,ɛ)
3.Y=C(Y-T)+I(Y,r)+G–IM (Y,ɛ)+X(Y*,ɛ)
4.Y=C(Y-T)+I(Y,r)–IM(Y,ɛ)/ɛ+X(Y*,ɛ)
5.Y=C(Y-T)+I(Y,i)+G+X(Y*,ɛ)
_______________
Si’

Comment by Simona Coero Borga

Quali delle seguenti affermazioni è errata:

– un aumento dei prezzi dei beni nazionali rispetto a quelli esteri genera un incremento delle importazioni
– una riduzione del tasso di cambio reale genera un aumento delle esportazioni
– un aumento delle esportazioni a parità di importazioni genera una riduzione del disavanzo di bilancio
– un aumento del tasso di cambio reale genera un aumento delle importazioni
– le importazioni al pari delle esportazioni dipendono negativamente dal tasso di cambio reale
________________________
no; la terza e la quinta sono errate

Comment by Stefano Rovetto

Indicare l’affermazione errata :
1)La domanda di beni nazionali è la domanda di beni prodotti nel paese
2)La domanda nazionale di beni è data dalla formula : Z Ξ C+I+G+IM/ε+X
3)Se il cambio reale aumenta si esporta di meno in termini di quantità
4)Il mercato dei beni è in equilibrio quando Y=Z
5)Un aumento della produzione estera lascia invariata la domanda nazionale dei beni
___________________
Si’

Comment by Males Daniela

RIF. LEZIONE 19

Idicare tra le seguenti l’affermazione ERRATA:

1- In un’economia aperta, le importazioni dipendono negativamente dalla produzione nazionale e positivamente dal tasso di cambio reale;

2- Le esportazioni nette (saldo commerciale) sono una funzione decrescente della produzione;

3- Domanda nazionale di beni e domanda di beni nazionali non sono sinonimi;

4- Un disavanzo comerciale corrisponde a un eccesso di Investimento sul Risparmio;

5- Nel breve periodo, assunto il lvello dei prezzi nazionali ed esteri costante, un deprezzamento nominale corrisponde a un deprezzamento reale di pari ammonare.

Comment by Tiziana Brundo

Quale delle seguenti affermazioni è errata?
1) Quanto maggiore è il tasso di cambio reale tanto minori saranno le esportazioni
2) La riduzione del disavanzo commerciale può essere raggiunta tramite un deprezzamento
3) Un aumento della domanda nazionale provoca un incremento della produzione e un miglioramento del saldo commerciale
4) Il deprezzamento induce a una variazione della domanda, sia estera sia interna, a favore dei beni nazionali
5) Una diminuzione della domanda estera di beni nazionali provoca una diminuzione delle esportazioni nette e una riduzione del reddito
_______________________
Si’

Comment by Adriana Bertin

LEZIONE 19 CAPITOLO 17 DEL LIBRO

Si indichi l’unica risposta ERRATA tra le seguenti in riferimento alle importazioni IM e alle esportazioni X
1. Un apprezzamento di ε comporta maggiori importazioni
2. Un apprezzamento di ε comporta minori esportazioni
3. Un apprezzamento di ε comporta maggiori esportazioni
4. Un deprezzamento di ε comporta minori importazioni
5. Un deprezzamento di ε comporta maggiori esportazioni
__________________________
Si’

Comment by Ramona Perotti

Si indichi la risposta errata:
a. Se si è più ricchi si importa di più
b. Se il resto del mondo è più ricco si esporta di più
c. Se il cambio reale aumenta, esportiamo quantità minori
d. Se il cambio reale aumenta, il valore in euro della stessa quantità di importazioni resta invariato
e. Se il cambio reale aumenta, importiamo quantità maggiori

Comment by Alessandra Demelas

CORREZIONE CAP.19

Quale tra le seguenti affermazioni è ERRATA?

1. Un aumento del reddito estero fa aumentare le esportazioni dei suoi “partner commerciali”.
2. Un aumento del reddito estero genera un miglioramento del saldo commerciale dei suoi “partner commerciali”
3. Se la condizione di Marshall-Lernel è soddisfatta un deprezzamento della valuta di un paese genera un peggioramento del suo saldo commerciale.
4. La quantità di importazioni dipende principalmente del livello aggregato della domanda nazionale.
5. Il mercato di beni è in equilibrio quando la produzione interna è uguale alla domanda di beni nazionali.
___________________________
No; almeno 2 sono errate.

Comment by Amparore Elisa

Quale tra le seguenti affermazioni è ERRATA?

1)YTB è il livello di produzione di trade balance
2)Esportazioni nette è sinonimo di saldo commerciale
3)NX significa net exports
4)A livelli di produzione maggiori di YTB le IM sono più basse
5)A livelli di produzione minori di YTB le IM sono più basse
_______________
Si’

Comment by Lesna Martina

Aree valutarie ottimali
Il principale studioso di esse è stato Milton Friedman
La presenza di shock simmetrici è condizione necessaria perché esse esistano.
La perfetta mobilità dei fattori produttivi non è condizione sufficiente per la loro esistenza.
La presenza di sostanziosi trasferimenti compensativi è condizione sufficiente per la loro esistenza.
Nell’UE e negli USA attualmente le possibilità legali di effettuare trasferimenti compensativi sono sostanzialmente identiche, basta una decisione del presidente USA o della commissione UE.

Comment by gustavorinaldi




Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s



%d bloggers like this: