GustavoRinaldi’s Academic Site


Macro 7

In Macro 7, al fine di velocizzare la correzione tutte le domande dalla prima fino al commento di GR  ” Fine” sono accettate, se non e` indicato altrimenti


99 Comments so far
Leave a comment

Lezione 7
La curva AS si sposta:
1)verso il basso,all’aumentare dei prezzi attesi.
2)verso l’alto,all’aumentare dei prezzi attesi.
3)verso l’alto,alla riduzione dei prezzi attesi.
4)verso destra,all’aumentare dei prezzi attesi.
5)nessuna delle precedenti.

Comment by Francesca Mensa

In un modello AS-AD, se la spesa pubblica viene aumentata:
1)La curva AD si sposta verso sinistra
2)La curva AD si sposta verso destra
3)La curva AS si sposta verso sinistra
4)La curva AS si sposta verso destra
5)Le curve non si spostano

Comment by Andrea Aglì

Lezione 7
Dopo aver analizzato i modelli IS-LM e AS-AD, in seguito ad una riduzione del tasso di risparmio privato è falso affermare che:
1.Aumenta il livello dei prezzi nel medio
periodo.
2.Aumenta il tasso di interesse nel breve periodo.
3.Diminuiscono gli investimenti nel medio periodo.
4.Aumenta il livello di produzione nel medio
periodo.
5.Non possiamo dire con certezza quale sia
l’effetto sugli investimenti nel breve periodo.

Comment by Daniele Pepe October 27, 2008 @ 6:01pm

Comment by Daniele Pepe

Riferimento: capitolo 7 paragrafo 7.1

Scegliere la frase che completa l’affermazione seguente, in modo che risulti vera:

Nel breve periodo, l’espansione monetaria implica:

1-Aumento del tasso di interesse
2-Nessun cambiamento del livello di produzione
3-Elevata riduzione del livello dei prezzi
4-Aumento del livello di produzione
5-Riduzione del livello di produzione

Comment by Riccardo Cavazzana November 3, 2008 @ 9:01 pm

______________________________
GR: SI’

Comment by Riccardo Cavazzana

LEZ 7. Considerando le curve AS e AD, se aumenta il prezzo del petrolio, cosa non avviene sicuramente?
a)diminuisce l’offerta reale di moneta
b)diminuisce il tasso di disoccupazione
c)aumenta il mark up µ
d)il reddito diminuisce
e)la curva AS si sposta verso l’alto
________________________
GR: ripetuta sotto

Comment by Enrica Vaglienti

CAP 7 27-10-08
Che cosa si intende per RICCHEZZA UMANA?
1. la ricchezza totale terrestre
2. il numero di persone sulla terra
3. il valore attuale del reddito del lavoro
4. la ricchezza finanziaria e immobiliare
5. la ricchezza totale di un consumatore
__________________________________
G.R.
No, Fuori Tema

Comment by elisa gilli

CAPITOLO 7
Si ricerchi l’affermazione falsa
1. Nel breve periodo la produzione può essere superiore o anche inferiore al suo livello naturale, però nel medio periodo alla fine essa torna comunque al suo livello naturale.
2. La relazione tra produzione e livello di prezzi è definita “equazione di domanda aggregata” ed è una relazione negativa.
3. Nell’equazione di domanda aggregata, la produzione (Y) è una funzione crescente dei saldi monetari reali (M/P), della spesa pubblica (G) e delle imposte (T).
4. Quando la produzione è pari al suo livello naturale, il livello dei prezzi è pari al livello atteso dei prezzi.
5. Considerando la funzione di offerta aggregata, un aumento del prezzo del petrolio può essere rappresentato nella funzione come un aumento del mark-up.
__________________________________
GR
No, la 2 e` ambigua

Comment by Rege Elvis

Considerando il modello AD-AS un’espansione monetaria provoca:
1)Nel breve periodo uno spostamento della curva AD verso sinistra;
2)Nel medio periodo uno spostamento della curva AS verso l’alto lungo la curva AD;
3)Nel breve periodo uno spostamento della curva AS verso destra;
4)Nel medio periodo uno spostamento della curva AD verso il basso lungo la curva AS;
5)Nessuno spostamento della curva AD nel breve periodo.

Comment by Simone Russo

CAP 7
Nel medio periodo una politica monetaria espansiva:
A) non ha alcun effetto sugli investimenti;
B) ha un effetto espansivo sugli investimenti, grazie ad una riduzione dei saldi monetari reali;
C) ha un effetto espansivo sugli investimenti, grazie ad un aumento dei saldi monetari reali;
D) ha un effetto restrittivo sugli investimenti.
E) nessuna delle precedenti

Comment by michele October 28, 2008 @ 7:54 pm

Comment by michele

capitolo 7
Se aumenta l’offerta reale di moneta la curva AD:
a)si sposta verso destra, cioè la produzione è maggiore per lo stesso livello dei prezzi
b)si sposta verso destra, cioè la produzione e il livello dei prezzi sono maggiori
c)si sposta verso sinistra, cioè la produzione e il livello dei prezzi sono minori
d)non si sposta
e)nessuna delle precedenti

Comment by christian brusa October 28, 2008 @ 2:31 pm

Comment by christian brusa

Capitolo 7. L’equazione di offerta aggregata:

A descrive gli effetti della produzione sui livelli dei prezzi
B un aumento della produzione provoca un incremento dei prezzi
C la curva di offerta aggregata si sposta verso l’alto se il livello atteso dei prezzi diminuisce
D se diminuisce il tasso di disoccupazione aumentano i salari nominali
E AS è una curva crescente

Capitolo 7. Nel medio periodo:

A l’espansione monetaria porta ad un aumento del livello dei prezzi
B la riduzione del disavanzo porta ad un aumento del tasso d’interesse
C la riduzione del disavanzo porta ad una diminuzione del livello dei prezzi
D l’aumento del prezzo del petrolio porta ad una riduzione del livello di produzione
E la politica monetaria è neutrale

Comment by Nadia Tavella October 27, 2008 @ 12:29 pm

Comment by Nadia Tavella

CAPITOLO 7

Cosa comporta una politica monetaria espansiva nel medio periodo?

1) la moneta influisce sulla produzione;
2) una riduzione del tasso d’interesse ad aumento della produzione;
3) i prezzi aumentano in modo non proporzionale;
4) le variazioni dello stock di moneta si ripercuotono in aumenti proporzionali del livello dei prezzi;
5) la produzione torna al suo livello naturale
__________________________________
GR NO.

Comment by Luana Pautasso Grosso

Nell’equazione di offerta aggregata (trova l’intruso):
a. Un aumento della produzione genera un incremento dell’occupazione
b. Un aumento della produzione Y causa un aumento del livello dei prezzi P
c. Un aumento del livello atteso dei prezzi Pe sposta la curva di offerta aggregata verso il basso
d. Un tasso di disoccupazione minore comporta un aumento dei salari nominali
e. L’aumento dei tassi nominali porta le imprese ad aumentare i prezzi

__________________________________
GR NO.

Comment by Stefania Parizia matr. 302692

Il modello AS-AD nel medio periodo (trova l’intruso):
a. Quando la produzione è superiore al suo livello naturale, la curva AS si sposta verso l’alto finché la produzione non ritorna al suo livello naturale
b. La produzione torna al suo livello naturale grazie alla variazione del livello dei prezzi
c. Se la produzione è al di sotto del suo livello naturale, il livello dei prezzi aumenta
d. Il maggior livello dei prezzi riduce la domanda e la produzione
e. Quando la produzione è al di sotto del suo livello naturale il livello dei prezzi fa aumentare la domanda e la produzione

Comment by Stefania Parizia matr. 302692

Tra le seguenti affermazioni sul modello AS-AD TROVARE LA FALSA:
-L’equazione di offerta aggregata (AS)descrive gli effetti della produzione sul livello dei prezzi.
-L’equazione di domanda aggregata (AD)descrive gli effetti del livello dei prezzi sulla produzione.
-AS è derivata dall’equilibrio sul mercato del lavoro.
-AD è derivata dall’equilibrio nei mercati dei beni e in quelli finanziari.
-il grafico che formano spiega solo l’equilibrio di breve periodo

Comment by Mourglia Elisa

LEZIONE 7
Analizzando la curva di offerta aggregata(individuare la sola risposta corretta):
A)la curva AS definisce una relazione tra il livello di produzione e i livello generale dei prezzi sul mercato dei beni e delle attività finanziarie
B)la curva AS è decrescente
C)la curva AS è disegnata per un dato valore Pe in cui il tasso di disoccupazione è al suo livello naturale e quindi la produzione e al suo livello naturale
D)se la produzione aumenta oltre il suo livello naturale la curva AS si sposta verso il basso nel tempo
E)se la produzione si riduce al di sotto del suo livello naturale la curva AS si sposta verso l’alto nel tempo
Comment by Veronica Artale November 7, 2008 @ 11:09 am

Comment by Veronica Artale

CAPITOLO7

Quale delle seguenti manovre costituisce una politica fiscale restrittiva:

a)una riduzione del tasso di riferimento;
b)un aumento delle aliquote fiscali;
c)un aumento del coefficiente di riserva obbligatoria;
d)una riduzione delle aliquote contributive;
e)nessuna delle precedenti.

__________________________________
GR NO. fuori tema

Comment by Francesco Conca

Nell’offerta aggregata un aumento di Y cosa non provoca?
• un incremento dell’occupazione
• una riduzione del tasso di disoccupazione
• un aumento della disoccupazione
• un aumento dei salari nominali
• un aumento del livello dei prezzi
rif cap 7 par 1

Comment by luigi

L’EQUAZIONE E LA CURVA AS:
a) AS:P=Pe(1+μ)F(1-(Y/L);Z)
b) un aumento del livello atteso dei prezzi causa un decremento proporzionale del livello corrente dei prezzi
c) c’è una relazione negativa fra Y e P perciò la curva è inclinata negativamente
d) la curva è inclinata positivamente perchè al crescere della produzioe si riduce l’occupazione e aumenta il tasso di disoccupazione
e) definisce la relazione di equilibrio del mercato dei beni tra produzione e tasso d’interesse

GR: La seguente non e` stata valutata
L’EQUAZIONE E LA CURVA AD:
a) definisce la relazione di equilibrio nel mercato dei beni tra produzione e tasso d’interesse
b) è la domanda aggregata
c) AD: P=Pe(1+μ)F(1-(Y/L);Z)
d) quando s’incrocia con la curva IS definisce l’equilibrio di lungo periodo

Comment by Manuela Giacomino

e) se aumenta la speda pubblica, la curva si sposta verso destra perchè diminuisce Y

Comment by Manuela Giacomino

CAPITOLO 7
crocettare la risposta errata:
_ il modello AS-AD descrive l’andamento della produzione e dei prezzi tenendo conto dell’equilibrio sui mercati reali, finanziari e del lavoro
_ un aumento del livello atteso dei prezzi sposta la curva di offerta verso il basso
_ l’equazione di domanda aggregata descrive gli effetti del livello dei prezzi sulla produzione
_ l’equazione di offerta aggregata descrive gli effetti della produzione sul livello dei prezzi
_ P = (1+µ) Pe F( 1-Y/L, z ) è l’equazione dell’offerta aggregata AS

Comment by simona angei

Nell’aggiustamento a seguito di un aumento di M, assumendo che inizialmente Y=Yn:
1) Un aumento dell’offerta di moneta nominale causa una diminuzione della domanda aggregata;
2) Un aumento dell’offerta di moneta nominale causa un incremento della produzione;
3) L’aumento di Y mantiene costante P;
4) Nell’aggiustamento delle aspettative, salari nominali e livello dei prezzi diminuiscono più che proporzinalmente;
5) L’aggiustamento ha termine quando Y>Yn.

__________________________________
GR NO.

Comment by Cinzia Peretti matr. 304234

Crocettare la risposta errata.
Produttività e offerta aggregata:
1) Un aumento della produttività del lavoro (A) riduce l’ammontare di lavoro necessario per ottenere un determinato livello di produzione;
2) L’aumento di A riduce pertanto i costi di produzione;
3) Le imprese rispondono alla riduzione del costo di produzione riducendo i prezzi;
4) La curva di offerta aggregata si sposta quindi verso il basso quando A aumenta;
5) Nessuna delle precedenti è errata.

__________________________________
GR NO.

Comment by Cinzia Peretti matr. 304234

ATTENZONE: La domanda di prima si riferiva al capitolo 13. Ho sbagliato.

Comment by Cinzia Peretti matr. 304234

Indicare la risposta errata.
Un aumento del markup causa:
1) Un minore salario reale risultante dalle decisioni di prezzo;
2) Una riduzione del salario reale di equilibrio;
3) Un aumento di Un;
4) Al crescere di Un, un aumento di Y;
5) Un incremento di P ad ogni livello di produzione.
______________________________
GR: Si’

Comment by Cinzia Peretti matr. 304234

LEZ 7. Considerando le curve AS e AD, se aumenta il prezzo del petrolio, cosa non avviene sicuramente?
a)diminuisce l’offerta reale di moneta
b)diminuisce il tasso di disoccupazione
c)aumenta il mark up µ
d)il reddito diminuisce
e)la curva AS si sposta verso l’alto

PUBBLICATA IL 29/10/2008 ALLE 8:17 AM

Comment by Enrica Vaglienti

Cos’è il tasso naturale di disoccupazione? (crocettare la falsa)
a) è quel tasso in corrispondenza del quale il livello effettivo dei prezzi è pari al livello atteso dei prezzi
b)E’ il tasso di disoccupazione che non accelera l’inflazione
c)è sinonimo da NAIRU
d)è simbolicamente espresso da Un
e)E’ il livello disoccupazione che accelera l’inflazione

__________________________________
GR NO.

Comment by Elisa Blanc

ATTENZIONE: ERA RIFERITA AL CAPITOLO 8

Comment by Elisa Blanc

LEZIONE 7
L’equazione AS:
a) la sua formula è P=(1+markup)PeF(1-Y/L,z)
b) la sua formula è P=(1+n)PeF(u,z)
c) è negativamente inclinata
d) la sua formula è Y=Y(M/P,G,T)
e) sull’asse delle ascisse troviamo i prezzi e sulle ordinate la produzione

Comment by Elisa Blanc

F I N E

fino a qui le domande senza miei commenti sono accettate.
GR

Comment by gustavorinaldi

CAPITOLO 7
Si ricerchi l’affermazione falsa
1. Nel breve periodo la produzione può essere superiore o anche inferiore al suo livello naturale, però nel medio periodo alla fine essa torna comunque al suo livello naturale.
2. Un aumento della spesa pubblica fa aumentare la produzione spostando la curva di domanda aggregata (AD) verso destra.
3. Nell’equazione di domanda aggregata, la produzione (Y) è una funzione crescente dei saldi monetari reali M/P, della spesa pubblica (G) e anche delle imposte (T).
4. Quando la produzione è pari al suo livello naturale, il livello dei prezzi è pari al livello atteso dei prezzi.
5. Considerando la funzione di offerta aggregata, un aumento del prezzo del petrolio può essere rappresentato nella funzione come un aumento del mark-up.
_______________________________
GR NO
Nella 2 parla del medio periodo?

Comment by Rege Elvis

Crocettare la risposta errata riguardo la A.S:
1)a maggior produzione maggiori prezzi
2)Passa per il punto in cui i prezzi sono uguali ai prezzi attesi
3)I punti a sinistra di Yn implicano prezzi inferiori ai prezzi attesi
4)un aumento di P^e sposta la curva verso il basso
5)Passa per il punto in cui la produzione è al suo livello naturale
____________________________
GR: Si’.

Comment by Martina Lesna

0 Cercare la frase falsa. Le fluttuazioni della produzione
1 Sono anche chiamate ciclo economico
2 Sono variazioni della produzione attorno al suo trend
3 Sono influenzate dagli shock all’offerta aggregata, alla domanda o a entrambi
4 sono causate da una serie ccontinua di shock, ciascuno con il proprio meccanismo di propagazione.
5 Hanno solo effetti nel breve periodo
________________________________
GR: Si’

Comment by Guido Marin

CAPITOLO 7
Si ricerchi l’affermazione falsa
1. Nel breve periodo la produzione può essere superiore o anche inferiore al suo livello naturale, però nel medio periodo alla fine essa torna comunque al suo livello naturale.
2. La curva AS descrive gli effetti della produzione sul livello dei prezzi.
3. Nell’equazione di domanda aggregata, la produzione (Y) è una funzione crescente dei saldi monetari reali M/P, della spesa pubblica (G) e anche delle imposte (T).
4. Quando la produzione è pari al suo livello naturale, il livello dei prezzi è pari al livello atteso dei prezzi.
5. Considerando la funzione di offerta aggregata, un aumento del prezzo del petrolio può essere rappresentato nella funzione come un aumento del mark-up.
_____________________________
GR: Si’

Comment by Rege Elvis

Nell’offerta aggregata un aumento di Y cosa non provoca?
• un incremento dell’occupazione
• una riduzione del tasso di disoccupazione
• un aumento della disoccupazione
• un aumento dei salari nominali
• un aumento del livello dei prezzi
rif cap 7 par 1

Comment by luigi November 28, 2008 @ 12:15 pm
EERONEAMENTE MI SONO ACCORTO DI NON AVER INSERITO IL COGNOME LA MIAL è LA STESSA PERO’

Comment by luigi

Nell’offerta aggregata un aumento di Y cosa non provoca?
• un incremento dell’occupazione
• una riduzione del tasso di disoccupazione
• un aumento della disoccupazione
• un aumento dei salari nominali
• un aumento del livello dei prezzi
rif cap 7 par 1

Comment by luigi November 28, 2008 @ 12:15 pm
EERONEAMENTE MI SONO ACCORTO DI NON AVER INSERITO IL COGNOME LA MIAL è LA STESSA PERO’

Comment by luigi cotttino

EERONEAMENTE MI SONO ACCORTO DI NON AVER INSERITO IL COGNOME LA MIAL è LA STESSA PERO’

Comment by luigi cottino

Crocettare la risposta errata riguardante l’equazione AD e la curva AD
1) Ogni evento che sposta le curve IS o LM causa uno spostamento della curva AD
2) Incrementi di G, M e della fiducia dei consumatorie riduzioni di T fanno aumentare Y e quindi spostano la curva AD a destra
3) una riduzione di P fa diminuire la domanda nominale di moneta, al ridursi della domanda di moneta i deve diminuire per mantenere l’equilibrio nei mercati finanziari
4) Una variazione di P causa un movimento lungo la curva AD
5) La curva AD descrive l’effetto di P su Y, dato l’equilibrio nei mercati reali e finanziari
______________________________
GR No: o ambigua o sbagliata

Comment by Gian Luca Olivero

Quali delle seguenti equazioni è quella di domanda aggregata:
1)Y=Y(M,G,T)
2)Y=Y(M/P,G-T)
3)Y=Y(M/P,G,T)
4)Y=Y(M+G-T)
5)Y=Y(M,G-T)
______________________
GR:NO. Ambigua
Il libro adotta la 3, ma la 2 , in termini logici, andrebbe altrettanto bene. Togliamo questa ambiguita’. Cosi’ com’e` premia chi si impara a memoria il libro. Ma questo non e`l’obiettivo.

Comment by Olivero Gian Luca

Quali delle seguenti equazioni è quella di domanda aggregata:
1)Y=Y(M,G,T)
2)Y=Y(M+G-T)
3)Y=Y(M/P,G,T)
4)Y=Y(M/P+G-T)
5)Y=Y(M,G-T)
__________________________
GR: si’

Comment by Olivero Gian Luca

Gli shock in economia possono rappresentare:
A) variazioni del consumo
B) varizioni dell’offerta aggregata
C) varizioni dell’investimento
D) variazioni del prezzo del petrolio
E) variazioni della domanda di moneta
_______________________________________
GR: No, non chiara.

Comment by Andreolotti Roberta

Lezione 7

Nella curva AS, un aumento della produzione provoca un incremento del livello dei prezzi, questo avviene in 4 fasi, individuare la risposta errata.

1.Un aumento della produzione genera un’incremento dell’occupazione
2.Un aumento dell’occupazione porta a una riduzione del tasso di disoccupazione
3.Una riduzione della disoccupazione provoca un miglioramento della qualità di vita
4.Un tasso di disoccupazione minore comporta un aumento dei salari nominali
5.Un aumento dei salari nominali induce le imprese ad aumentare i prezzi, provocando un aumento del livello dei prezzi
__________________________________________
GR: No, E` troppo chiaro come si deve rispondere.

Comment by Noemi Benedetto

Lezione 7

Nell’equazione della domanda aggregata, Y=Y(M/P, G, T), il simbolo M/P indica:

1. Le materie prime
2. La crescita della moneta
3.I saldi monetari reali
4. I prodotti finiti
5. La variazione dei saldi monetari reali
________________________________________
GR: Si’

Comment by Noemi Benedetto

COSA SUCCEDE SE, NEL MEDIO PERIODO, IL REDDITO è MAGGIORE DEL REDDITO NATUALE?
a) cresce proporzionalmente la disoccupazione
b) i lavoratori otterranno migliori salari
c) la curva AS si sposterà verso il basso
d) si rivedono le attese affinchè si riducano i prezzi attesi
e) col passare del tempo, si andrà verso un reddito via via maggiore
___________________________
GR: SI’

DURANTE UN’ESPANSIONE MONETARIA COSA ACCADE?
a) aumentano i saldi monetari reali
b) crescono i tassi d’interesse
c) si è meno propensi a fare investimenti
d) per ogni livello di prezzo, il reddito si abbasserà
e) la curva AD si abbasserà spostandosi verso sinistra
_________________________
GR: Si’

DURANTE IL MEDIO PERIODO, QUANDO è IN ATTO UNA RIDUZIONE DEL DISAVANZO, COSA CAPITA?
a) diminuisce la spesa pubblica
b) si aumentano i consumi
c) cresce il tasso d’interesse
d) si riduce l’investimento
e) si diminuiscono le imposte
_________________________
GR: No, non tanto chiara.

Comment by Manuela Giacomino

Quali delle seguenti equazioni è quella di offerta aggregata:
1) P=Pe(1+μ)F(1-Y/L,z)
2) P=W(1+μ)F(u,z)
3) P=Pe(1/1+μ)F(u,z)
4) P=Pe(1+μ)F(u,z)
5) nessuna delle precedenti
_______________________
GR: No; era una bella domanda, peccato che il punto 5) la renda non accettabile.

Comment by Marco Cerabona

correzione del punto 5

Quali delle seguenti equazioni è quella di offerta aggregata:

1) P=Pe(1+μ)F(1-Y/L,z)
2) P=W(1+μ)F(u,z)
3) P=Pe(1/1+μ)F(u,z)
4) P=Pe(1+μ)F(u,z)
5)P=W(1+μ)F(1-Y/L,z)
____________________________________
GR: SI’ va bene

Comment by Marco Cerabona

Cosa conporta un disavanzo di Bilancio nel breve periodo?
A)una diminuzione netta dell’investimento;
B)un cambiamento di politica monetaria;
C)una diminuzione della produzione e potrebbe comportare anche una riduzione d’investimento;
D)un aumento della produzione;
E)un aumento della produzione e potrebbe comportare un incremento d’investimento;
___________________________
GR: Si’

Comment by Luana Pautasso Grosso

correzione del punto 5

5)P=W(1+μ)F(1-Y/L,z)

Comment by Marco Cerabona

NEL BREVE PERIODO DURANTE UN’ ESPANSIONE MONETARIA COSA ACCADE?
1) aumentano i saldi monetari reali
2)non aumentano i saldi monetari nominali
3) aumentano solo i saldi monetari nominali
4) talvolta aumentano i saldi monetari reali
5) la curva AD si abbasserà spostandosi verso sinistra

Comment by gustavorinaldi

Cosa s’intende per neutralità della moneta nel caso di un espansione monetaria?
1- l’aumento di stock di moneta non ha nessun effetto sulla produzione nel breve periodo
2- nel medio periodo l’aumento di moneta influenza solamente la produzione
3- nel medio periodo non ha alcun effetto su produzione e sul tasso d’interesse
4- nel breve periodo non ha alcun effetto sul tasso d’interesse
5- alla fine del processo di aggiustamento la produzione è maggiore del suo livello naturale

Comment by Riccardo Cottone

La neutralità della moneta implica che la politica monetaria:
1) non deve mai essere usata;
2) non può sostenere un livello di produzione più elevato per sempre
3) è inefficace nel breve e nel lungo periodo
4) non ha effetti né sul livello dei prezzi né sul livello del reddito di lungo periodo;
5) può sostenere un livello di produzione più elevato per sempre
___________________________________________________________
GR: Si’

Comment by stefano besso pianetto

Nel modello AS-AD, la AS(Trovare l’affermazione sbagliata):
1- Rappresenta l’equilibrio sul mercato del lavoro;
2- La sua equazione esprime gli effetti della produzione sul livello dei prezzi;
3- Un aumento della produzione provoca un incremento del livello dei prezzi;
4- Un aumento del livello atteso dei prezzi si riflette in un aumento uno a uno del livello effettivo dei prezzi;
5- Il livello dei prezzi dipende dal livello atteso dei prezzi ma non dal livello di produzione.
____________________________
No, 2 sbagliate

Comment by Daniela Chirico

Nel modello AS-AD un’espansione monetaria provoca:
1)Nel breve periodo uno spostamento della curva AD verso sinistra;
2)Nel medio periodo uno spostamento della curva AS verso l’alto lungo la curva AD;
3)Nel breve periodo uno spostamento della curva AS verso destra;
4)Nel medio periodo uno spostamento della curva AD verso il basso lungo la curva AS;
5)Nessuno spostamento della curva AD nel breve periodo.
_________________________________________
GR: Si’

Comment by Riccardo Cottone

il modello AD-AS definisce il:
1. livello di produzione e tasso di interesse reale in equilibrio nel mercato dei beni, delle attività finanziarie e del lavoro
2. livello di produzione e tasso d’interesse di equilibrio nnel mercato dei beni
3. tasso di crescita del PIL e tasso d’interesse in equilibrio
4. livello di produzione e tasso d’interesse di equilibrio nel mercato delle attività finanziarie
5. livello di produzione e tasso d’interesse nominale in equilibrio

Comment by eleonora ferrua

Indicare la risposta errata
Cosa causa un reddito superiore a Yn nel passaggio tra breve e Medio periodo?
1) Minor disoccupazione, finche’ non si raggiunga l’equilibrio.
2) Maggiori salari, almeno per po’.
3) Prezzi correnti superiori ai prezzi attesi
4) Si sposta verso l’alto la curva di offerta aggregata
5) Si va verso un reddito maggiore
_________________________
Si’

Comment by Mirko Panino

Trovare l’affermazione FALSA:
1-Il modello AS-AD dascrive l’andamento della produzione e dei prezzi tenendo conto dell’equilibrio sui mercati finanziari, reali e del lavoro
2-L’equazione AS descrive gli effetti del livello dei prezzi sulla produzione
3-Una politica monetaria espansiva comporta nel breve periodo un aumento dei saldi monetari reali, una diminuzione del tasso d’interesse e un aumento della produzione
4-La curva AD è rappresentata dalla seguente equazione: Y=Y(M/P,G,T)
5-Secondo la curva AS un aumento della produzione fa aumentare il livello dei prezzi
___________________________________________________________
GR: Si’

Comment by Cristina Boaglio

l’equilibrio siul mercato dei beni e delle attività finanziarie nel modello AS-AD è caratterizzato da:
1. un solo valore della produzione e un solo valore del livello dei prezzi
2.infiniti valori della produzione e infiniti valori del livello dei prezzi
3. infiniti valori della produzione e un solo valore del livello dei prezzi
4.un solo valore della produzione e un solo valore del tasso d’interesse
5.infiniti valori della produzione e un solo valore del tasso d’interesse

l’equilibrio siul mercato del lavoro, dei beni e delle attività finanziarie nel modello AS-AD è caratterizzato da:
1. un solo valore della produzione e un solo valore del livello dei prezzi
2.infiniti valori della produzione e infiniti valori del livello dei prezzi
3. infiniti valori della produzione e un solo valore del livello dei prezzi
4.un solo valore della produzione e un solo valore del tasso d’interesse
5.infiniti valori della produzione e un solo valore del tasso d’interesse
______________________________________
Si’

Comment by eleonora ferrua

Se aumenta l’ooferta reale di moneta, la curva AD:
1.non si sposta;
2.si sposta verso destra, cioè la produzione e il livello dei prezzi sono maggiori;
3.si sposta verso destra, cioè la produzione è maggiore per lo stesso livello dei prezzi;
4.si sposta verso sinistra, cioè la produzione e il livello dei prezzi sono minori;
5.si sposta verso sinistra, cioè la produzione e il livello dei prezzi sono maggiori.
____________________________________________________
GR Si’

Comment by Rossana Giasullo

Nel modello AD-AS, se vi è una diminuzione della fiducia dei consumatori:
1_la curva AD si sposta verso sinistra;
2_la curva AD si sposta verso destra;
3_la curva AS si sposta verso sinistra;
4_la curva AS si sposta verso destra;
5_la curva AD e la curva AS non si muovono.
_________________________________
SI’

Comment by Francesco Conca

La curva di offerta aggregata si sposta verso il basso (destra) in seguito a:
1_una diminuzione della spesa pubblica;
2_una diminuzione dei prezzi attesi;
3_un aumento del mark-up delle imprese;
4_un aumento della fiducia dei consumatori;
5_tutte le precedenti riposte non condizionano la curva di offerta aggregata.

Comment by Francesco Conca

Un aumento del prezzo del petrolio:
1.non modifica il tasso di disoccupazione naturale;
2.non ha conseguenze in quanto non figura nelle equazioni di offerta e domanda aggregata;
3.nel breve periodo comporta una diminuzione del tasso di interesse;
4.nel lungo periodo comporta una diminuzione del livello dei prezzi;
5.nel lungo periodo comporta un aumento del tasso di interesse.
___________________________________________
GR: SI’

Comment by Ricotto Roberta

Il tasso di disoccupazione in termini di produzione si esprime:
• u = L + U
• u = L / U
• u = 1 – L / U
• u = 1 – Y / L
• u = Y / L
________________________
Si’

Comment by Umberto Bonanate

CROCETTARE L’AFFERMAZIONE ERRATA:
1) l’offerta aggregata rappresenta l’equilibrio sul mercato del lavoro.
2) la domanda aggregata rappresenta l’equilibrio nei mercati reali e finanziari.
3) l’equazione di offerta aggregata descrive gli effetti della produzione sul livello dei prezzi.
4) l’equazione di offerta aggregata è rappresentata dalla curva AD.
5) l’equazione di domanda aggregata descrive gli effetti del livello dei prezzi sulla produzione.

Comment by Alberto Solaro

I salari non sono influenzati:
1) dai prezzi attesi
2) dalla disoccupazione
3) dalle condizioni istituzionali
4) dal livello della produzione
5)dal margine di ricarico delle aziende

Comment by Mercurio Marco

Indicare la risposta errata
1)un’espansione monetaria influenza la produzione nel breve, ma non nel medio periodo
2)un’espansione monetaria non influenza la produzione nel breve, ma nel medio periodo
3)un aumento del prezzo del petrolio riduce la produzione nnon solonel breve, ma anche nel medio periodo
4)una riduzione del disavanzo di bilancio nel breve periodo causa una diminuzione della produzione e del tasso di interesse
5)una riduzione del disavanzo di bilancio nel breve periodo può deprimere l’investimento
__________________________________
GR NO, curare forma

Comment by mariantonia filardo

Indicare, tra le seguenti affermazioni sulla riduzione del disavanzo di bilancio nel modello AS-AD, quella errata:
1)nel breve periodo, una riduzione del disavanzo di bilancio riduce la produzione e il tasso di interesse
2)nel breve periodo, una riduzione del disavanzo di bilancio potrebbe anche ridurre l’investimento
3)nel medio periodo, una riduzione del disavanzo di bilancio porta sicuramente a una diminuzione del tasso di interesse e a un aumento dell’investimento
4)nel medio periodo, la produzione torna al suo livello naturale, mentre il tasso di interesse diminuisce ulteriormente
5)nel medio periodo, una riduzione del disavanzo fa certamente diminuire l’investimento
_________________________________
GR: No, non chiarissima

Comment by mariantonia filardo

Quali tra le seguenti affermazioni è errata?

1. Nel breve periodo un’espansione monetaria provoca un aumento della produzione
2. Una politica monetaria espansiva aiuta l’economia ad uscire da una recessione e a tornare più velocemente al suo livello naturale
3. Nel corso del tempo il fatto che la produzione sia superiore al suo livello naturale implica che il livello dei prezzi continua ad aumentare
4. Nel medio periodo, l’aumento dello stock nominale di moneta ha effetti sulla produzione e sul tasso di interesse
5. Gli economisti sono soliti affermare che nel medio – lungo periodo la Moneta è neutrale
_________________________________
Si’

Comment by Amparore Elisa

Il modello AS-AD. Dato Y > Yn:
-u Pe
-la AS del prossimo anno si sposta in alto
-N < Nn
___________________________
NO, non si capisce nulla.

Comment by Ilaria Novaretti

capitolo 7
Che cosa succede alla curva di offerta aggregata se il livello dei prezzi attesi diminuisce?

1) la curva si sposta verso il basso.
2) la curva si sposta verso l’alto.
3) la curva si sposta verso destra.
4) la curva si sposta verso sinistra.
5) la curva non risente di tale diminuzione e quindi non si sposta.
_______________________________
Si’

Comment by Oliveri Viviana

All’interno del modello AS-AD, un’espansione monetaria comporta sul livello di produzione:
1. un aumento di Y di breve periodo e nessun cambiamento di Y di medio periodo
2. un aumento di Y di breve periodo e di medio periodo
3. una diminuzione di Y di breve periodo e di medio periodo
4. una diminuzione di Y di breve periodo e un aumento di Y nel medio periodo
5. nessun cambiamento di Y di breve periodo e un aumento di Y nel medio periodo

Comment by Stefania Parizia

Nel modello AS-AD,cosa succede nel medio periodo?
1)la curva di offerta aggregata si sposta verso l’alto
2)la curva di offerta aggregata si sposta verso il basso
3)la curva di domanda aggregata si sposta verso destra
4)il livello atteso dei prezzi non cambia
5)la produzione può essere superiore o inferiore al suo livello naturale.
______________________________________
No

Comment by Bonansea Alice

Effetti dinamici di un aumento del prezzo del petrolio:trova l’intruso.
1)Nel breve periodo provoca un calo della produzione e un aumento del livello dei prezzi;
2)nel breve periodo si sposta la curva AS verso il basso;
3)nel breve periodo si sposta solo la curva AS verso l’alto e l’economia si sposta lungo la AD;
4)nel medio periodo la produzione continua a diminuire e il livello dei prezzi ad aumentare;
5)nel medio periodo riduce i salari reali pagati dalle imprese e aumenta il tasso naturale di disoccupazione.
____________________________________
Si’

Comment by Bonansea Alice

Trovare la risposta errata
L’aumento del prezzo del petrolio:
a)Provoca, nel breve periodo, una riduzione del livello naturale di occupazione
b)Non può mai influenzare la curva di domanda aggregata
c)Dopo lo shock petrolifero il livello dei prezzi è maggiore
d)La produzione si riduce non solo nel breve periodo ma anche nel medio periodo
e)La curva di offerta aggregata subisce spostamenti verso l’alto.
____________________________________
SI’

Comment by Galfione Nadia

Nell’equazione dell’offerta aggregata AS i prezzi dipendono positivamente da: ( segnare quella errata )

1 da buone condizioni istituzionali
2 dal markup
3 da i prezzi attesi
4 da bassi costi di produzione
5 da elevati costi marginali

Comment by Mercurio Marco

Domanda corretta
Trovare la affermazione falsa. Modello AS-AD: supponiamo che Y un
-P < Pe
-N < Nn
-Il salario nominale del prossimo anno si ridurrà
-La curva AS del prossimo anno si sposterà in alto
_______________________________________
No, come minimo ci sono solo 4 risposte

Comment by Ilaria Novaretti

Nel medio periodo,cosa comporta un aumento del prezzo del petrolio?
1)un aumento dei salari reali pagati dalle imprese e una riduzione del tasso naturale di disoccupazione;
2)una riduzione dei salari reali,un aumento del tasso naturale di disoccupazione e la riduzione del livello naturale di produzione;
3)un aumento dei prezzi e una contrazione della domanda;
4)un aumento del livello naturale della produzione;
5)un incremento del tasso naturale di occupazione.

Comment by Federica De Giorgi

LEZIONE 9:

Indicare quale delle seguenti affermazioni, concernenti la curva di offerta aggregata, risulta ERRATA:

1. la curva di offerta aggregata è crescente
2. la curva di offerta aggregata passa per il punto in corrispondenza del quale Y=Yn e P=Pe
3. un aumento del livello atteso dei prezzi Pe sposta la curva di offerta aggregata verso l’alto
4. dato il livello atteso dei prezzi, un aumento della produzione fa aumentare il livello dei prezzi
5. se la produzione è uguale al suo livello naturale, il livello dei prezzi è diverso da quello atteso

Comment by Leamorena Grande

LEZIONE 7:

Indicare quale delle seguenti affermazioni, concernenti la curva di offerta aggregata, risulta ERRATA:

1. la curva di offerta aggregata è crescente
2. la curva di offerta aggregata passa per il punto in corrispondenza del quale Y=Yn e P=Pe
3. un aumento del livello atteso dei prezzi Pe sposta la curva di offerta aggregata verso l’alto
4. dato il livello atteso dei prezzi, un aumento della produzione fa aumentare il livello dei prezzi
5. se la produzione è uguale al suo livello naturale, il livello dei prezzi è normalmente diverso da quello atteso
___________________
Si’

Comment by Leamorena Grande

LEZIONE 7

La variabile chiave che lega la domanda aggregata di beni e servizi con il livello dei prezzi è:

a)la domanda reale di moneta;
b)la domanda nominale di moneta;
c)l’offerta reale di moneta;
d)l’offerta nominale di moneta;
e)il tasso di interesse.

Comment by Gianni La Malfa

LEZIONE 7:
Indicare quale delle seguenti affermazioni è errata, in riferimento al modello AS-AD quando Y’>Yn:
1. I lavoratori modificano le loro aspettative di prezzo, in quanto P’> Pe ed essi aumenteranno la stima di Pe;
2. Si determina un effetto sui salari nominali W poichè Pe è aumentato e tali aumenteranno a loro volta;
3. La curva AS subisce uno spostamento verso sinistra;
4. La curva AD si sposta verso l’alto;
5. I prezzi reali P crescono.
___________
Si’

Comment by Daniela Perrotti

Lezione 7

Neutralità della moneta significa che la politica monetaria:
1. non ha alcun effetto;
2. non può essere usata come strumento di politica economica;
3. non può sostenere un livello di produzione più elevato per sempre;
4. ha effetto, nel medio periodo, solo sul tasso d’interesse;
5. ha effetto, nel medio periodo, solo sulla produzione.
___________________________________
si’

Comment by Valeria Angrisani

LEZIONE 7:

– Per ogni dato livello dei prezzi:
a) Un aumento dello stock nominale di moneta fa diminuire la produzione
b) Un aumento della spesa pubblica fa diminuire la produzione
c) Un aumento della spesa pubblica non influisce sulla produzione
d) Una diminuzione dello stock nominale di moneta non influisce sulla produzione
e) Una diminuzione dello stock nominale di moneta fa diminuire la produzione
_____________________________________
Si’

Comment by Stefano Bor

CAPITOLO 7
Indicare l’affermazione corretta:

1)un’espansione monetaria, nel medio periodo, riduce i
2)se l’aumento iniziale dello stock di moneta è del 10%, il livello dei prezzi alla fine sarà più alto del 10%
3)se G si riduce, i si riduce ma con il tempo torna al livello iniziale
4)una riduzione di G nel medio periodo porta ad un aumento degli investimenti maggiore della riduzione del disavanzo
5)un aumento del prezzo del petrolio causa una riduzione della produzione che però, con il tempo, torna al livello naturale
_____________
Si’

Comment by Elisabetta Cirino

L’equazione del mercato del lavoro è:
a)P = (1+µ)Pe
b)P = (1+µ)PeF(1-Y/L,z)
c)P = (1+µ)PeF(M/P,G)
d)P = (1+µ)Pe–αu
e)P = (1+µ)Pe-∆P/Pt

Comment by Nita Michaela Alina

Si indichi quale delle seguenti affermazioni è falsa:
– una riduzione della spesa pubblica provoca uno spostamento della curva AD verso il basso
– una riduzione della spesa pubblica genera un livello di produzione inferiore a quello naturale
– una riduzione della spesa pubblica genera un prezzo inferiore a quello di equilibrio
– una riduzione della spesa pubblica nel medio periodo genera un aumento del tasso d’interesse e una diminuzione dell’investimento
-una riduzione della spesa pubblica provoca uno spostamento della curva AS verso il basso nel corso del tempo per riequilibrare Y=Yn
__________________________________
No, non specifica bene le ipotesi di partenza.

Comment by stefano rovetto

LEZIONE 7
Indicare l’affermazione ERRATA riguardante l’equazione dell’offerta aggregata AS:
1)I prezzi dipendono positivamente dalla produzione, dai prezzi e dal markup
2) Se cresce la produzione vi è un aumento dei salari nominali ed un aumento dei prezzi
3) All’aumentare dei prezzi attesi la curva si sposta verso l’alto, il markup aumenta e l’inclinazione della curva diminuisce
4) Se aumentano i prezzi attesi vi è un aumento dei salari nominali ed un aumento dei prezzi
5) L’equazione AS è una relazione tra il livello effettivo dei prezzi, il livello atteso dei prezzi e il livello di produzione
____________________________________________
NO

2 sbagliate

Comment by Marta La Montagna

Rif. CAPITOLO 7
Nel modello AS-AD, quali NON sono gli effetti di una riduzione del disavanzo di bilancio nel medio periodo?
1) La produzione Y torna al suo livello naturale.
2) Il tasso di interesse i diminuisce.
3) Il livello dei prezzi P diminuisce.
4) Gli investimenti I diminuiscono.
5) I salari W diminuiscono.

Comment by Tiziana Brundo

CAP 7
Effetti del tasso di interesse (individua l’errore)
1.Nel Breve periodo diminuisce in seguito a un espansione monetaria
2.Nel Breve e Medio periodo diminuisce in seguito a una riduzione del disavanzo di bilancio
3.Nel Breve e Medio periodo aumenta in seguito a un aumento del Prezzo del petrolio
4.Nel Medio periodo diminuisce in seguito a un aumento del disavanzo di bilancio
5.Nel Medio periodo non cambia in seguito a un espansione monetaria

Comment by Carmelina Pecoraro

Considerando il breve e medio periodo, quale delle seguenti affermazioni è falsa?
a)Nel B.P. il livello effettivo dei prezzi è maggiore del livello atteso dei prezzi
b)Nel B.P. non vi è ragione per cui la produzione sia uguale al suo livello naturale
c)Il livello dei prezzi può aumentare o diminuire solo nel M.P.
d)Se nel M.P. il livello dei prezzi aumenta, ciò fa diminuire lo stock reale di moneta che a sua volta porta ad una diminuzione del tasso di interesse e di conseguenza si riduce la produzione
e)Nel M.P. l’equilibrio si ha quando Y=Yn e Pe=P
______________________
No
la a) viene data come sempre valida, mentre non e` cosi’
la d) e` falsa

Comment by Adriana Bertin

Per ogni dato livello dei prezzi, una diminuzione dello stock nominale di moneta:
a)Graficamente viene rappresentata da una curva crescente
b)Fa diminuire la produzione
c)Il punto di equilibrio si sposta verso l’alto lungo la curva AS
d)La curva di domanda aggregata si sposta verso destra
e)Fa diminuire il tasso di interesse

Comment by Adriana Bertin

In base alla dinamica dell’aggiustamento, nel medio periodo, quale delle seguenti affermazioni è errata?
1. finchè la produzione d’equilibrio eccede il suo livello naturale il livello atteso dei prezzi aumenta spostando la curva AS verso l’alto;
2. finchè la produzione d’equilibrio eccede il suo livello naturale lo spostamento della curva AS verso l’alto implica che l’economia si sposta lungo la curva AD riducendo la produzione;
3. nel medio periodo la produzione torna al suo livello naturale attraverso variazioni del livello dei prezzi;
4. quando la produzione è al di sotto del suo livello naturale il livello dei prezzi scende facendo aumentare la domanda e la produzione;
5. nel caso in cui la produzione sia inferiore al suo livello naturale coloro che fissano i salari sono indotti a rivedere al rialzo le aspettative sul livello dei prezzi; maggiori aspettative sul livello dei prezzi fanno spostare la curva AS verso l’alto muovendo l’economia lungo la curva AD.
__________
Si’

Comment by Simona Coero Borga

CAPITOLO 7

Si identifichi l’unica riposta esatta:

• Se i saldi monetari sono maggiori vuol dire che si ha maggiore offerta di moneta
• Se i saldi monetari sono maggiori vuol dire che si ha maggiore domanda di moneta
• Se i saldi monetari sono maggiori gli interessi aumentano
• I saldi monetari indicano quanto i consumatori posso spendere
• La variazione dei saldi monetari sposta la curva AS nel breve periodo
_________________________
Si’

Comment by Ramona Perotti

LEZIONE 7
Indicare l’affermazione errata. Una riduzione del disavanzo di bilancio:
1) nel breve periodo, se non accompagnata da un cambiamento di politica monetaria, provoca una diminuzione della produzione e potrebbe anche ridurre l’investimento;
2) da come effetto iniziale una recessione;
3) provoca gli stessi effetti di una variazione della moneta;
4) nel medio periodo, fa tornare la produzione al suo livello naturale ed il tasso di interesse è più basso;
5) fa certamente aumentare l’investimento nel medio periodo
___________________________________
si’

Comment by Monica Guidetti

LEZIONE 7.
Nel breve periodo un aumento dello stock nominale di moneta:
a) Fa aumentare la produzione;
b) Fa aumentare i prezzi;
c) La curva AD si sposta a destra;
d) La curva LM si sposta verso il basso;
e) Il tasso di interesse aumenta.
________________________________

No.
La a), c), e d) sono vere.

Comment by laura marta sanmartino

Lezione 7
Indicare l’affermazione errata sui prezzi attesi:
1.Un aumento dei prezzi attesi induce a fissare salari nominali più alti
2.Nel medio periodo sono uguali a quelli effettivi
3.Un aumento dei prezzi attesi porta ad un aumento dei prezzi
4.Nel breve periodo non sono uguali e quelli effettivi
5.Un aumento dei prezzi attesi nel medio periodo comporta un aumento di prezzi o una diminuzione dei salari nominali

Comment by Costa Andrea

CAPITOLO 7
Consideriamo il modello AS-AD nel breve periodo. Indicare l’affermazione errata.
a) Nel breve periodo Pe si può considerare come un valore dato.
b) La curva AS è crescente.
c) La curva AD è decrescente.
d) Nel breve periodo la produzione deve essere uguale al suo livello naturale.
e) L’equilibrio si ha quando il mercato dei beni, i mercati finanziari e il mercato del lavoro sono tutti in equilibrio.

Comment by Luisa Gangi

Nel breve periodo, una politica monetaria espansiva (si indichi la risposta errata):
1.provoca un aumento dei prezzi
2.non ha effetti sulla produzione e sul tasso di interesse
3.aumenta la produzione
4.diminuisce il tasso di interesse
5.comporta uno spostamento verso destra della curva di domanda aggrega

Comment by Carmen Scruci

L’equazione di offerta aggregata è rappresentata da:
a. P = Pe(1+µ)
b. Y = Y(M/P, G, T)
c. Y = C(Y-T) + I(Y,i) + G
d. P = Pe (1+ µ)F(1-Y/L, z)
e. P = F(1-Y/L, z)
_____________________
Si’

Comment by Alessandra Demelas

Supponiamo che inizialmente l’economia stia operando al livello di produzione Yn. Ipotizzando che la banca centrale realizzi una contrazione monetaria, quali sarebbero gli effetti iniziali della riduzione di M su P, M/P, i,I e Y (trovare la risposta esatta)?
a. P aumenta;
b. M/P aumenta;
c. i diminuisce;
d. I aumenta;
e. Y diminuisce.
_________________________
SI’

Comment by Chirico Daniela




Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s



%d bloggers like this: